"Un amore virtuale" di Tracie Podger

Amici delle Gatte buongiorno e buona festa della Repubblica.

Partecipiamo al Review Party dedicato al libro di Tracie Podger, "Un amore vituale", in uscita oggi per la Hope edizioni.

Per il Blog ha avuto il piacere di leggerlo in anteprima la nostra Kelly, andiamo a vedere cosa ne pensa....

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Un amore virtuale Autore: Tracie Podger Serie: Autoconclusivo Genere: Contemporary Romance Traduzione: Serena Tardioli

Cover: Catnip Design

Formato: ebook

Prezzo: 2,79€

Data di pubblicazione: 2 giugno 2020

Link di acquisto: https://amzn.to/2ZVI14v


TRAMA:

Sai che odore ha la speranza? È una combinazione di mare, alghe e aria salmastra.

E di sabbia bagnata in un giorno d’inverno.

Jayne ha quarantacinque anni quando vive il momento più bello e più brutto della sua esistenza.

Si è innamorata pazzamente e ha perso tutto da un giorno all’altro.

Ma non importa quanto la vita diventi dura, quanto tu sia caduto in basso e quanto oscuro possa essere il tunnel nel quale sei finito, perché c’è sempre un barlume di speranza.

Dalla sua casa dei sogni nel Kent, passando per il manicomio, per giungere in un cottage in Cornovaglia, Jane affronta un viaggio destinato a ferirla, a distruggerla e, infine, a guarirla.

Questa è la storia di una donna alla ricerca di se stessa, per imparare ad amarsi di nuovo.

a cura della nostra Kelly:


"Volevo solo un marito che mi amasse, dei figli che mi rispettassero e una vita di cui potevo andare fiera. Mi sentivo sempre in colpa. Vivevo una bugia e stava diventando più difficile nascondere la mia tristezza a tutti."


Amiciosi buongiorno!

Quando ho deciso di avventurarmi in questa lettura e di trascinare insieme a me anche altre colleghe blogger sapevo che dentro di me, di noi si sarebbe mosso qualcosa..... che ci saremmo in parte (o del tutto) riconosciute.... che avremmo sofferto... ma che alla fine avremmo anche gioito!


Affrontare i fantasmi di un passato doloroso non è mai cosa semplice, si accantonano, si nascondo, si schiacciano in fondo con altri eventi ma non si dimenticano MAI.....

Ci aiutano a maturare, a riconoscere il bene dal male, a guardare con occhi più maturi e pieni di consapevolezza il nostro cammino.....


"Lui. Il meraviglioso, il migliore amico di tutti tranne che della moglie, l'adultero, l'uomo disumano a cui non importava nulla e che passava ogni istante a umiliarmi si chiamava Michael."


La vita di Jayne, una donna, moglie e madre di due figli, di quarantacinque anni viene scossa, in un lasso di tempo davvero breve, da ogni sorta di emozione ed eventi!

Jayne si trova intrappolata in un matrimonio riparatore da anni, è consapevole dei continui tradimenti e della trascuratezza di Michael, il marito fedifrago (ringrazio l'autrice per la scelta del nome, ha reso tutto ancora più reale), un uomo con un lavoro ben retribuito e di successo, che lo tiene spesso fuori di casa, fino ad accettare un trasferimento in Giappone......


"...Non ero mai abbastanza brava, non cucinavo bene come la madre, non sapevo socializzare con i suoi colleghi e con le loro mogli perché non ero altrettanto intelligente. Ricordavo le parole che uccisero tutti i sentimenti che avevo  provato per lui. "Una ragazza dei bassifondi resta sempre una ragazza dei bassifondi."


Jayne sa da tempo che il suo matrimonio è finito, però non ha un lavoro, non sa come mantenersi, chiudere definitivamente non è semplice...... (e quando mai lo è?)

Una vacanza alle Maldive, come regalo per festeggiare la metà della sua vita, da parte della sua amica Carla è proprio quello che ci vuole per distrarla dal buio in cui è piombata la sua vita.

E se durante la vacanza un uomo del Nord con due occhi color del mare e penetranti riuscisse a farla sentire ancora viva???

Nonostante tutto Jayne rimane fedele a suo marito, solo una volta tornata nella tristezza di una casa vuota e fredda, inizia con Stefan un' amicizia  virtuale.

Con quelle mail Jayne si estranea dalla realtà, fa emergere la sua parte civettuola, non ha paura di essere giudicata e l'amicizia tra i due si solidifica.....


Un viaggio in Cornovaglia, per sentirsi più vicino a chi si è amato e perso troppo presto, un viaggio alla riscoperta di se stessa, sono per Jayne l'inizio di qualcosa di bello che non ha più da molto tempo...... ma poi arriva un dolore ancora più forte, un dolore che nessuno dovrebbe affrontare,  un dolore che trascina Jayne a raschiare il fondo......


Cari amici lettori, questa è una storia ricca di avvenimenti, alcuni vi faranno gioire, altri vi faranno piangere (parecchi) e altri ancora vi faranno fare la hola sul divano..... ma tutta la storia in se vi farà riflettere, in Jayne può esserci un pezzettino di ogni lettore. Gli avvenimenti e le tematiche trattate dall'autrice,  fanno purtroppo parte della vita quotidiana e, come dice lei stessa alla fine del libro, lo spunto per questa storia nasce da qualcosa che lei stessa ha provato!

La scrittura è scorrevole,  fluida e coinvolgente, i personaggi sono ben descritti e riuscirete ad entrare in perfetta sintonia con loro, ne troverete sicuramente uno anche voi in cui vi riconoscerete di più.  Personalmente il mio cuore lo ha rubato Carla, la migliore amica della protagonista, colei che ha sofferto, soffre e che nonostante la sua mancanza, dolorosa, va avanti a testa alta e sprona Jayne alla vita....!


Consiglio questa storia di dolore e rinascita a tutti....


La vostra Gatta Kelly vi consiglia durante la lettura di questo libro di degustare una tazza di "The nero", per guarire tutte le ferite...... magari fosse così semplice!

Le Gatte ringraziano la Hope edizioni per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.





21 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon