Review Tour - "Scatti fuori fuoco" di Stefania Da Forno

Amici delle Gatte, partecipiamo al Review Tour del libro "Scatti fuori fuoco" di Stefania Da Forno, pubblicato da Delrai Edizioni il 25 giugno.

Per il Blog lo ha letto la nostra Kelly, andiamo a vedere cosa ne pensa.....

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Scatti fuori fuoco Autore: Stefania Da Forno Editore: Delrai Edizioni  Genere: Romance

Formato: ebook Prezzo: 2,99€ Data di pubblicazione: 25 Giugno 2020

TRAMA:


La sua voce aveva un non so che di ruvido che la rendeva imperfetta. Forse era colpa del freddo, o delle troppe sigarette che si fumava; sembrava una leggera carezza con un foglio di carta abrasiva: un piacevole fastidio.


Harper è una ragazza di ventisei anni, organizzatrice di eventi.

Nella vita non è mai stata fortunata in campo affettivo e per questo è diffidente verso il prossimo.

Cinica e pratica, viene assunta per dedicarsi ai preparativi dell’inaugurazione di un hotel a Fairbanks, in Alaska.

Ian è il fotografo che si occuperà della pubblicità e della realizzazione delle brochure, ma non è un tipo socievole e sembra proprio che Harper non gli piaccia per niente. Costretti a causa di forze maggiori, i due passeranno un bel po’ di tempo insieme, conoscendosi e confrontandosi, facendo innescare tra loro un cortocircuito di antipatia e forte attrazione.


In un luogo dove il passato, il presente e il futuro si incontrano, Scatti fuori fuoco racconta l’incrociarsi causale di vite e le loro conseguenze.

a cura della nostra Kelly:


"L'abitudine è sinonimo di noia. Tu sei fuoco e ghiaccio, amore e odio, desiderio e repulsione. Non lo vorrei, sembra sbagliato, ma tu sei tutto e....."

"L'abitudine è sinonimo di noia. Tu sei fuoco e ghiaccio, amore e odio, desiderio e repulsione. Non lo vorrei, sembra sbagliato, ma tu sei tutto e....."


Amiciosi buongiorno!

Oggi per parlarvi della mia ultima lettura, "Scatti fuori fuoco" di Stefania Da Forno, vi porto  in viaggio con me, a visitare una piccola cittadina dell'Alaska, Fairbanks per la precisione. Dove incontreremo Harper e Ian, i due veri protagonisti di questa storia, ma anche molti altri personaggi interessanti: Frank, Kim, Luke, Daisy..... ognuno con un ruolo importante e ben definito per questa storia.....

Una storia che ci parla di delusione, di abbandono, di scelte fatte per amore e non, di rapporti interrotti e di legami indissolubili ma spezzati....

Tutto questo racchiude la storia che Stefania ci regala con questa lettura, che se pur breve non lascia niente di incompleto e inspiegato, tutti i nodi come si dice vengono al pettine, e lo fanno nel momento giusto, qualcuno arriva come una secchiata gelata, altri come una calda coperta, svelando al lettore quel celato mistero che avvolge e lega le vite di Harper e Ian....


"Era buffo pensare che ogni genitore che avevo avuto, sia biologico che non, mi avesse abbandonata senza pensarci due volte."

*

"Non avevo bisogno di anima viva, per essere ne stessa. Fanculo tutti i genitori che avevo avuto."


Harper ha ventisei anni, è un'organizzatrice di eventi molto brava, sta chiudendo un rapporto con Luke, il suo fidanzato, l'unica persona che la comprende e che non l'ha abbandonata. Harper ha paura dei legami perchè nella sua vita ha già avuto una buona dose di abbandoni: il padre biologico,  il compagno della madre, a cui era molto affezionata, per non parlare della madre stessa che non l'ha mai voluta.....


Ed è per questo che quando Frank la chiama per organizzare l'inaugurazione del suo Hotel in Alaska, lei non ci pensa due volte e sale sull'aereo....

Non ha fatto i conti però che dovrà lavorare a stretto contatto con Ian il fotografo, che le dimostra fin dal loro primo incontro di odiarla profondamente......


Tra una gita in montagna, un bagno, e che bagno in piscina, e lo spettacolo dell'aurora boreale, i due ragazzi si conosceranno un po meglio, intrecceranno le loro giornate e piano piano il loro rapporto raggiungerà un livello inaspettato, ma troppi sono i nodi che si incastreranno nel pettine sopra citato e che dovranno essere sciolti e cosi.......


Cari amici lettori, lascio che siate voi a scoprire come e quando i nodi si scioglieranno...... svelare troppo di questa storia è rischioso e ritengo che sia giusto che siate voi a scoprirlo nei modi e tempi giusti come è successo a me.....

A me non resta che dirvi che la scrittura è fluida, scorrevole e coinvolgente, le descrizioni dei luoghi vi faranno sognare, la voglia di prendere un aereo e visitare quei posti non mi ha ancora abbandonata. Non tutti i personaggi mi hanno entusiasmato, ma si sa c'è sempre il cattivo o la cattiva della situazione e qui forse c'è n'è più di uno...... Mentre ho amato particolarmente la figura di Frank, un uomo combattuto, un uomo che l'amore divide a metà, un uomo che metti i figli al primo posto......


Buona lettura Kelly

Non perdetevi le altre tappe del review tour per scoprire cosa pensano di questa storia gli altri blog.... di seguito il calendario completo!

Le Gatte ringraziano la Delrai Edizioni, per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.


16 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon