Review Party-"Tocka" di Elvereth Ahn

Amici delle Gatte buon pomeriggio.

Partecipiamo oggi al Review Party dedicato al libro “Tocka”, di Elvereth Ahn, pubblicato in self 4 luglio.

La nostra Kelly lo ha letto per noi, andiamo a scoprire cosa ne pensa, pronti...?

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Tоска

Autore: Elvereth Ahn

Genere: mafia romance

Editore: Selfpublishing

Pagine: 476

Formato: ebook

Prezzo: 2,99€

Data di pubblicazione: 4 luglio 2019

Link di acquisto: https://amzn.to/2XAZ1YP

AUTOCONCLUSIVO

TRAMA:



Mi chiamo Julia e sono una donna. No. Mi chiamo 145681 e sono una puttana.

Non ricordo cosa significhi essere amata, desiderata, protetta.

Odio gli uomini e le loro viscide mani, il loro fiato sul viso e la loro presunzione di essere i re del mondo.

Odio tutto. Vorrei essere morta.

Lo vorrei, finché le porte della mia prigione non vengono abbattute da Lui.



Un uomo che stravolge le mie convinzioni. E risveglia i miei sensi. La mia umanità.


Mi chiamo Viktor e sono un mostro. Sì.

Covo rabbia e desiderio di vendetta per chi mi ha portato via tutto. Il mio mondo. La mia vita. Il mio angelo.

Per questo le armi sono diventate le mie migliori amiche, insieme alla furia più spietata.

Non so cosa significhi la pietà.

Non ne ho.

Soprattutto con uomini che in realtà sono animali e osano far del male a chi meriterebbe solo di essere protetto.

Poi incontro i suoi occhi azzurri e la sua forza. E tutte le mie convinzioni crollano. Ma la mia ira e la mia vendetta si rinsaldano.


Io ucciderò. Io rinascerò. Io porterò vendetta. Io mi fiderò di lui.

Insieme ameremo. E l’amore segnerà la nostra vita ancor più del dolore.


RECENSIONE

a cura della nostra Kelly:


“Gli angeli non dovrebbero conoscere il dolore.”

Amiciosi buon pomeriggio! Il libro di cui vi parlo oggi è un Dark romance - suspance a tutti gli effetti. Non è di sicuro il genere che preferisco,ma ormai lo sapete mi piace sperimentare ed approfondire per allargare le mie vedute e quando la lettura si rivela una vera e propria sorpresa, come in questo caso, non si può che parlarne in maniera entusiasta!

Ho finito questa notte il libro, vi confesso, per un attimo ho creduto di non farcela, è stata una vera sfida con il tempo!

Più però le righe scorrevano davanti ai miei occhi, e più la storia si faceva interessante ed intricata, a tal punto che sono arrivata alla fine senza neanche accorgermene.

Le emozioni le sento ancora tutte dentro, sono stata conquistata dai due protagonisti e le loro storie profonde, dal loro dolore, dalla loro sofferenza ma anche dalla loro conquistata rinascita. Sono sicura che questa storia con Viktor e Julia, arriverà dritta al vostro cuore come sono arrivati dritti al mio!

“Possono essere chiamati uomini coloro che fanno tutto questo? Possono essere chiamati uomini coloro che si appropriano del corpo di una donna e lo vendono, lo torturano, lo stuprano? Possono essere chiamati uomini?!”

Victor Marshall è un uomo distrutto, tutto nasce molto tempo prima, quando da bambino con la morte dei genitori lui e la sorella rimangono soli.

Ma è dopo la scomparsa di quest’ultima che avviene la sua vera trasformazione. Vive nell’angoscia di essere colpevole e di non aver fatto abbastanza per aiutare la sorella. Vic cresce, chiude il suo cuore, tra odio e rancore e giura vendetta! Diventa un uomo potente si circonda di persone fidate, vive in una fortezza, e incomincia la sua caccia. Ed e proprio durante uno dei suoi interventi che incontrerà Julia.

“Avevo un nome, un tempo. Adesso sono un numero. Un numero troppo lungo da ricordare, soprattutto quando l’ansia mi soffoca e mi rende poco lucida. Com’era? Ricorda, ricorda, ti prego ricorda! 145681. Sì, mi chiamo 145681. E non valgo nulla. Non sono nessuno. La mia carne è sporca come la mia anima. Anima? Quale anima?”

Julia è stata rapita da una persona di cui si fidava, da chi credeva un amico. Quello per lei, non è che l’inizio del suo dramma. È caduta nelle mani di una persona malvagia che ne fa una schiava per il piacere di uomini depravati. Julia desidera solo chiudere gli occhi e assecondare quel buio in cui a volte viene trascinata e non risvegliarsi più! Ma quando incontra gli occhi verdi di Viktor pensa che per lei possa esserci ancora speranza.

“Sembra anche lei un angelo. Questo pensiero mi colpisce come un calcio al centro dello stomaco e arretro di scatto. Spalanco gli occhi, allontano la mano, allontano l’intero corpo e respiro con difficoltà. Sono impazzito. Cazzo, sono impazzito!”

Dopo il loro primo incontro Viktor e Julia si avvicinano, lui deve però metterla in salvo e trattarla come chiunque altra e metterla al sicuro, ma lei non vuole saperne vuole restare al suo fianco. Ma il pericolo è in agguato, le persone a cui Viktor da la caccia sono senza scrupoli e pronte a tutto ma chi sarà a farne le spese?

“Ora so che cosa significa essere confortati da un uomo.”

Per scoprire i risvolti di questa storia non vi resta che leggere il libro, che se non si era capito vi consiglio vivamente. La scrittura è scorrevole e fluida, i capitoli sono a pov alternati dei due protagonisti con i quali riuscirete ad entrare in perfetta sintonia, vivendo tutte le loro emozioni. Molti altri personaggi girano intorno a questa storia e chissà che presto non si possa leggere anche di loro! La descrizione degli eventi, le scene di violenza e di sesso, sono spesso presenti e sono descritte in maniera dettagliata e molto particolareggiata, come ci si aspetta da un buon libro dai toni Dark.


La vostra gatta Kelly vi consiglia durante la lettura di questo libro di degustare un bicchiere di “Dark Horse Cabernet Sauvignon”, dal colore rosso rubino brillante, dal sapore impressionante, come impressionante è questa bella storia!



Buona lettura 😻

Valutazione di lettura: 😻😻😻😻😻

Fiamme: 🔥🔥🔥🔥





non perdete le altre tappe del Review Party dedicato al libro di seguito il calendario:


Le Gatte ringraziano Elvereth Ahn per la copia digitale ricevuta in omaggio.


26 visualizzazioni1 commento

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon