Review Party - "Matrimonio Imposto" di Serpotta

Amici dell Gatte buona Domenica.

Partecipiamo oggi al Review Party dedicato al libro "Matrimonio Imposto" di Daniela Serpotta, pubblicato da Dri Editore il 24 febbraio.

Lo ha letto per il Blog la nostra Birba andiamo a vedere cosa ne pensa....

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Matrimonio Imposto Autore: Daniela Serpotta Editore: Dri Editore Genere: Storico Collana: Historical Romance Pagine: 292 Formati: ebook - cartaceo

Prezzo: 2.99€ - 15,99 €

Data di pubblicazione: 24 febbraio 2020

SINOSSI:


Un marchese inflessibile e una contessina indomabile. Un bacio rubato che cambierà tutto.

«Non otterrete niente con la forza.» Enrico sfoderò un sorriso diabolico. «Conosco metodi migliori della forza per far parlare una donna, e sicuramente più piacevoli.»


Milano, 1858. Il gioco ha inizio solo quando cala la maschera.

Il marchese Enrico Prever è noto come il più sfaccendato dei libertini piemontesi, una copertura costruita ad arte per celare il suo ruolo di spia al servizio di re Vittorio Emanuele II.


Giunto a Milano per scoprire il traditore che sta mettendo a rischio il progetto di unificare l’Italia, si scontra con l'intrigante Cati. Non sa che la donna travestita da zingara ha il suo stesso obiettivo.

E quando le ruba un bacio nei giardini, durante un ballo in maschera, non sa neppure che si tratta della sua promessa sposa, la contessina Caterina Belgioioso.

Il Falco crede di poter controllare l’impulsiva fidanzata, ma lei non ha alcuna intenzione di rimanere in disparte.


Solo quando attentano alla sua vita, Caterina capisce di essersi spinta troppo oltre.

Ed Enrico realizza di essere pronto a tutto pur di proteggerla, compreso sedurla…


RECENSIONE

a cura della nostra Birba:

Micini, se avessi studiato la storia d'Italia con Enrico e Caterina, oggi ne saprei di più di Cavour...... Caterina è una donna intrepida (per l'epoca), coraggiosa, disubbidiente. Enrico è una spia, un soldato, abituato a comandare , dispotico.

S'incontrano per caso ad una festa in maschera, dove Enrico sta tessendo le trame di Cavour per cacciare gli austriaci da Milano mentre Caterina (e Elena, la sua migliore amica) stanno investigando sulla morte di un loro amico.

Caterina ed Enrico si scontrano e si baciano totalmente all'oscuro su che sia l'altra persona.

Solo più tardi, infatti scoprono del fidanzamento dai rispettivi famigliari con non poco disappunto.

Non appena si conoscono ufficialmente, e da quel momento in poi, inizierà per Enrico una battaglia con se stesso e con la fidanzata prima, e moglie poi, per proteggerla da un pericolo mortale e....da se stessa.


E vi assicuro che Enrico sarà messo a dura prova da quell'uragano di Caterina, capace di cacciarsi nei guai, e a poco gli serviranno le sue doti da spia e soldato per farla ubbidire.

E' il primo libro che leggo ambientato in Italia, e in un periodo così cruciale per la nostra storia, ricostruito in modo molto preciso dall'autrice pur mantenendo la leggerezza del romanzo. I personaggi sono ben tratteggiati e il racconto risulta spumeggiante e intrigante dalla prima all'ultima pagina.

E' uno spasso vedere come una spia ammirata per saper fare il suo lavoro e un soldato amato dai suoi subalterni, non riesca a tenere a freno la sua esuberante fidanzata.... bellissimo.





Valutazione di lettura: 😻😻😻😻💫





Le Gatte ringraziano Dri Editore per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.


9 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon