Review Party - "Blue di Chartres" di Cristiano Pedrini

Amici delle Gatte buongiorno.

Partecipiamo oggi al Review Party dedicato al nuovo libro di Cristiano Pedrini "Bleu di Chartres" in uscita oggi per FDBooks.

Per il Blog lo ha letto la nostra Stregatta, andiamo a vedere cosa ne pensa....

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Bleu di Chartres

Autore: Cristiano Pedrini

Editore: FDBooks

Genere: Romance Storico

Pagine 142

Formato: ebook - cartaceo

Prezzo: 2,99€ - 14,00€

Data di pubblicazione: 27 maggio 2020


SINOSSI:


Il tenente della Wehrmacht Edler von Daniels giunge a Bratislava senza

immaginare che non sarà la guerra, scatenata dalla Germania, a sconvolgere la sua esistenza.


Il suo senso del dovere verrà messo a dura prova dall’incontro con

Jari Nyberg, il nuovo console di Svezia, un giovane che non accetta di essere

costretto nelle rigide regole del protocollo e della diplomazia, scatenando timori ed

incertezze in chi lo circonda.


Il carattere irruente di Jari e la sua ironia mal sì addicono a quello sguardo, capace di mostrare un tono ceruleo dall’intensità così perfetta da indurre a far credere al giovane ufficiale tedesco che il cielo sia disceso in terra.


Il loro incontro li costringerà a superare la reciproca diffidenza, alimentando la speranza che potranno vivere, a guerra finita, in un mondo assai diverso.


Un futuro, ancora lontano che ora li costringe a vivere immersi in un presente

pieno di insidie, dove l’apparato di sicurezza del Reich, aspetta al varco le mosse

di quel poco ortodosso diplomatico che sa di essere l’unico vaso di creta in mezzo

ad altri d’acciaio.

a cura della nostra Stregatta:


Ciao amici delle Gatte, sono Stregatta e sono qui per parlarvi dell’ultima opera di Cristiano Pedrini "Blu di Chartres".

Quando scelgo un libro il mio desiderio è che mi porti in mondi sconosciuti e che mi faccia entrare in atmosfere che stimolino i miei sensi, per questo non amo molto i libri che trattano guerra e o comunque situazioni dolorose.


Devo dire che quando ho cominciato a leggere questa storia e ho letto che lo sfondo nel libro era proprio la guerra ho storto parecchio il naso, ma fortunatamente poi sono andata avanti nella lettura e pagina dopo pagina mi sono ricreduta.

E' vero che lo sfondo è proprio la guerra e che quindi mi ha ricordato il dolore e le tenebre legato ad essa, sopratutto perché i personaggi che prendono parte al racconto sono militari della Wehrmacht cioè tedeschi e che si contrappongono al console Svedese e suo figlio.


Edler Von Daniels è un tenente delle SS un ragazzo che ha giurato di seguire i precetti dell’esercito tedesco. Edler indossa una divisa color grigio perla, i suoi occhi profondi color verde talmente splendenti ed attraenti che possono essere paragonati solo al più puro smeraldo, i suoi capelli neri incorniciano un viso a punta , la sua bellezza però non è solo esteriore il suo sguardo fiero incute rispetto, la sua carica gli ricorda di dover eseguire gli ordini e non fare domande proprio come gli hanno insegnato, e di lasciare il cuore ed i sentimenti lontano dalla sua vita.


Degli occhi blu che sono incorniciati da un volto scarno ed una frangia di lunghi capelli castani cattureranno l’attenzione del tenente questi occhi appartengono a Jari il figlio del console di Svezia NybergJari è giovane ha un carattere spigoloso poco diplomatico e molto irruente.

Jari non ha paura di dire ciò che pensa e sente è un sognatore odia l’ipocrisia ma, ha anche la capacità di capire gli altri e di seguire non solo i propri desideri ma, anche quelli degli altri.


L’incontro tra questi due personaggi farà nascere qualcosa di bello ricco di sentimenti ed emozioni molto ben raccontate da Pedrini che lo fa in maniera delicata e mai banale.


Un tema come quello della speranza e degli ideali che accomunano questi due uomini che la vita ha voluto su fronti opposti ma, che capiranno che i sentimenti non hanno colore, razza o idee politiche ma sono tutti formati da un blu splendente che ricorda il cielo, il mare e ne ricorda l’immensità così come il blu di cui ci parla Pedrini il Blu di Charlers un colore sorprendente ed unico proprio come è unico il colore degli occhi di Jari.


Unico proprio come i sentimenti che legheranno questi due ragazzi.

Perché leggere questo libro, credo di averlo spiegato in queste poche righe , il resto lo lascio a voi, è un racconto che però si fa leggere è delicato arriverete all’ultima pagina e ne sarete entusiaste.

Che dire Buona lettura.

Le Gatte ringraziano Cristiano Pedrini per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.



17 visualizzazioni1 commento

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon