"Rainbow" di Cecilia K.

Amici delle gatte buongiorno! Oggi la mostra Sheila vi parla di "Rainbow" di Cecilia K.
Scopriamo insieme cosa ne pensa.....

SINOSSI

Rain ha diciassette anni e porta sulle spalle un peso troppo grande.

Trascorre la sua adolescenza progettando di lasciare Blue Groove, la cittadina in cui è cresciuta e la cui mentalità piuttosto ristretta inizia a soffocarla.

Un giorno nella sua vita entra William che, con la sua dolcezza, la farà sorridere e sentire amata.

Con lui vive il gemello, Christopher, che la farà innamorare per la prima volta.

Lui, i suoi modi teneri e i suoi magnifici occhi verdi conquisteranno il suo cuore per sempre.

I due ragazzi sono completamente diversi tra loro ma entrambi ameranno Rain come nessuno ha mai fatto, insieme a Grace, la dolce fidanzata di William.

Ma le ombre non sono scomparse per sempre dalla vita di Rain che, a un certo punto, dovrà scegliere tra l’amore per se stessa e quello per i suoi tre angeli.

Dovrà decidere se restare e provare a essere felice o andarsene e costruire una nuova vita.

Nonostante tutto, la scelta per Rain sembra una sola.

Amore, amicizia e coraggio sono le parole chiave di questa storia forte e tenera, dolce e amara che vi trascinerà con sé fino all’ultima pagina, lasciandovi senza fiato.





RECENSIONE

a cura della nostra Sheila:


Oggi voglio parlarvi di una piccola perla scovata nel mondo self, sto parlando di "Rainbow", un concentrato di emozioni.

Quelle emozioni che non ti abbandonano appena chiuso il libro, ma quelle che ti porti dentro per giorni, ti trovi a ripensarci durante il giorno e vorresti averne ancora e non lasciarle andare!


Attenzione non sto parlando del romanzo perfetto, perché anche lui ha le sue pecche ma quando una autrice è capace di far provare emozioni simili ad un lettore beh le si perdonano anche le abbondanze e le mancanze!


La storia che sto per raccontarvi è una storia di violenza, di soprusi ma anche di famiglia, nel senso più allargato del termine, di rinascita e di amore, tanto amore di qualsiasi natura!


Amore fraterno, amore amichevole e amore, quello totalitario con la A maiuscola, quello che fa uscire lati di una persona che nemmeno sa di avere, quello che sarebbe in grado di sopportare e sopravvivere a qualunque guerra e disastro!


Quell’amore che a volte ti porta a fare delle scelte dolorose ma che possono salvarti la vita!

Rainbow è una ragazza abituata a mentire, la sua intera vita è una menzogna continua!


Ma non mente perché disonesta bensì per coprire le violenze di un padre che anziché amarla il doppio perché è il solo genitore rimasto, non fa che umiliarla, cerca di piegarla a suon di pugni e calci!

Perché Rainbow è una Ragazza che si piega ma non si spezza, lei sopporta, incassa ma è ben consapevole che non è la vita che vuole fare e sta cercando di raccogliere soldi a sufficienza per poter finalmente andare via da quella casa degli orrori!


“Tutti i giorni il mio cervello si sveglia e inizia a pensare ai mille modi per andarmene, scontrandosi ogni volta con la realtà che prende i miei sogni e li butta nel tritarifiuti. Eppure imperterrita continuo a cercare idee, lavoretti che mi permettano di risparmiare qualcosa, faccio progetti mentre mi sforzo di vivere al meglio la vita di adesso. Ogni giorno intreccio relazioni, esco con gli amici, rido e scherzo ma non entro mai in connessione con qualcuno, non oltrepasso mai un certo limite, non permetto a nessuno di avvicinarsi troppo. Sono in equilibrio sul filo della mia vita.” </