"Rainbow" di Cecilia K.

Amici delle gatte buongiorno! Oggi la mostra Sheila vi parla di "Rainbow" di Cecilia K.
Scopriamo insieme cosa ne pensa.....

SINOSSI

Rain ha diciassette anni e porta sulle spalle un peso troppo grande.

Trascorre la sua adolescenza progettando di lasciare Blue Groove, la cittadina in cui è cresciuta e la cui mentalità piuttosto ristretta inizia a soffocarla.

Un giorno nella sua vita entra William che, con la sua dolcezza, la farà sorridere e sentire amata.

Con lui vive il gemello, Christopher, che la farà innamorare per la prima volta.

Lui, i suoi modi teneri e i suoi magnifici occhi verdi conquisteranno il suo cuore per sempre.

I due ragazzi sono completamente diversi tra loro ma entrambi ameranno Rain come nessuno ha mai fatto, insieme a Grace, la dolce fidanzata di William.

Ma le ombre non sono scomparse per sempre dalla vita di Rain che, a un certo punto, dovrà scegliere tra l’amore per se stessa e quello per i suoi tre angeli.

Dovrà decidere se restare e provare a essere felice o andarsene e costruire una nuova vita.

Nonostante tutto, la scelta per Rain sembra una sola.

Amore, amicizia e coraggio sono le parole chiave di questa storia forte e tenera, dolce e amara che vi trascinerà con sé fino all’ultima pagina, lasciandovi senza fiato.





RECENSIONE

a cura della nostra Sheila:


Oggi voglio parlarvi di una piccola perla scovata nel mondo self, sto parlando di "Rainbow", un concentrato di emozioni.

Quelle emozioni che non ti abbandonano appena chiuso il libro, ma quelle che ti porti dentro per giorni, ti trovi a ripensarci durante il giorno e vorresti averne ancora e non lasciarle andare!


Attenzione non sto parlando del romanzo perfetto, perché anche lui ha le sue pecche ma quando una autrice è capace di far provare emozioni simili ad un lettore beh le si perdonano anche le abbondanze e le mancanze!


La storia che sto per raccontarvi è una storia di violenza, di soprusi ma anche di famiglia, nel senso più allargato del termine, di rinascita e di amore, tanto amore di qualsiasi natura!


Amore fraterno, amore amichevole e amore, quello totalitario con la A maiuscola, quello che fa uscire lati di una persona che nemmeno sa di avere, quello che sarebbe in grado di sopportare e sopravvivere a qualunque guerra e disastro!


Quell’amore che a volte ti porta a fare delle scelte dolorose ma che possono salvarti la vita!

Rainbow è una ragazza abituata a mentire, la sua intera vita è una menzogna continua!


Ma non mente perché disonesta bensì per coprire le violenze di un padre che anziché amarla il doppio perché è il solo genitore rimasto, non fa che umiliarla, cerca di piegarla a suon di pugni e calci!

Perché Rainbow è una Ragazza che si piega ma non si spezza, lei sopporta, incassa ma è ben consapevole che non è la vita che vuole fare e sta cercando di raccogliere soldi a sufficienza per poter finalmente andare via da quella casa degli orrori!


“Tutti i giorni il mio cervello si sveglia e inizia a pensare ai mille modi per andarmene, scontrandosi ogni volta con la realtà che prende i miei sogni e li butta nel tritarifiuti. Eppure imperterrita continuo a cercare idee, lavoretti che mi permettano di risparmiare qualcosa, faccio progetti mentre mi sforzo di vivere al meglio la vita di adesso. Ogni giorno intreccio relazioni, esco con gli amici, rido e scherzo ma non entro mai in connessione con qualcuno, non oltrepasso mai un certo limite, non permetto a nessuno di avvicinarsi troppo. Sono in equilibrio sul filo della mia vita.”



Non ha neanche una famiglia a cui rivolgersi per chiedere aiuto, perché le zie e i nonni sono dalla parte del padre e anche da loro subisce vessazioni e violenze!



“Negli anni Henry mi ha insegnato che ogni volta che le prendevo era per colpa mia, perché non avevo ubbidito alle sue semplici ma inderogabili regole e fino a una certa età è esattamente così che mi sono sentita ogni volta. Una figlia disubbidiente che ottiene solo ciò che merita. Crescendo ho capito che le cose non stanno proprio in questo modo, che le regole vanno date ma che non c’è giusta proporzione tra una lavatrice non stesa e uno schiaffo molto forte. Negli anni ho lottato con me stessa perché ogni volta che succedeva qualcosa e venivo punita, istintivamente mi sentivo in colpa nei riguardi di Henry ma poi subentrava il senso di colpa nei miei confronti, per aver ceduto a una simile emozione. E così mi sento anche adesso, furiosa con me stessa per essermi data la responsabilità di quello schiaffo, invece di averla data a lui.”



Ma proprio nel momento in cui sta per rassegnarsi a vivere per sempre in quell’inferno, l’incontro con un giovane medico accende una piccola fiammella di speranza nel cuore e nella mente di Rain.

Grazie a Liam, Rain comincerà a provare la sensazione di sentirsi al sicuro è protetta, si sente amata come solo un fratello potrebbe fare.

Liam sente che Rain è tormentata che ha paura, che nasconde un dolore ma non fa nulla per forzarla a farla parlare aspetta pazientemente che sia lei a fidarsi a tal punto di lui per lasciarsi andare.


Ma Liam non sarà il solo ad entrare nella vita della nostra protagonista!

Infatti il ragazzo ha un fratello gemello, Christopher, con cui divide la casa e con cui ha un rapporto talmente tanto stretto e in simbiosi che prende subito a cuore il suo passerotto Rain!


Se tra Rain e Liam c’è da subito un rapporto fraterno, fatto di dolcezze e piccoli gesti, quello con Chris sarà fin da subito conflittuale.. ma c’è sempre un ma, perché questo è il caso di dire che due poli opposti sono destinati ad attrarsi sempre!

Ma sarà davvero dura per Chris riuscire a fare breccia nel cuore di Rainbow perché lei è davvero spaventata ed è consapevole che in una relazione ci si deve mettere corpo ed anima e soprattutto bisogna essere sinceri.

“La sincerità. Quando ti avvicini troppo alle persone, loro ti chiedono di essere sincero, di aprire il tuo cuore. Per questo ho sempre tenuto tutti a debita distanza. Sono brava a mentire. Non so fare altro, non sono proprio in grado. Eppure c’è una vocina flebile che mi sta sussurrando qualcosa che mi spaventa, perché non so se saprò gestire questa situazione, né dove mi porterà. Posso davvero provare ad aprire un po’ di più la porta del mio cuore e della mia vita per fare entrare Christopher? Certo che posso, ma una volta varcati quei confini lui vorrà di più, ne vorrà superare altri e, passo dopo passo, arriveremo al centro della mia esistenza e tutto il dolore non potrà più essere nascosto.”


Riuscirà Rain a lasciarsi andare e viversi davvero a pieno l’amore che merita?


Riuscirà Chris a sopportare e a non arrendersi alla reticenza del suo Scricciolo?

Mi fermo qui con il racconto della storia perchè, è un libro molto lungo e poi voglio lasciare a voi scoprire quello che accadrà ad i nostri protagonisti.


La scrittura è fluida e la narrazione ha un ritmo incredibile, tanto da tenere il lettore incollato alle pagine.


I personaggi sono davvero ben caratterizzati e descritti, sebben la storia sia interamente raccontata dal pov di Rain.


Ho amato molto Liam e Grace, la fidanzata, il loro buon cuore, il loro istinto di protezione e il loro prodigarsi per salvare e far rinascere la protagonista.


Di Chris non vi dirò nulla, aspetto lo Spin off in uscita il 22 Novembre, intitolato appunto Christopher.


Di lui posso solo dire che non riuscirete a dimenticarlo molto in fretta.

Prima di salutarvi voglio spendere due parole circa l'editing di questo romanzo, decisamente eccellente.


Leggo self da un po di tempo e sinceramente una cura cosi approfondita di tutto ho sempre faticato a trovarla.

Ve lo consiglio?


certo che si e non lasciatevi spaventare dal numero di pagine, perchè quando lo avrete finito ne vorrete ancora.


Nell'attesa del 22 Novembre faccio i miei complimenti alla autrice e vi auguro una piacevole lettura.







Buona lettura Sheila

GIUDIZIO ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ ++

ROMANTICO: ❤️❤️❤️❤️❤️



0 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon