"Non farmi male" di Monique Scisci

Amici delle gatte la nostra Luna oggi ci parla della sua ultima lettura, "Non farmi male" di Monique Scisci, pubblicato da Newton Compton il 21 maggio.

Curiosi di sapere cosa ne pensa....? E voi lo avete già letto...?

a cura della nostra Luna:


Dopo più di un anno di attesta, finalmente ho potuto avere tra le mani l’ultimo capitolo della trilogia di Monique Scisci edita Newton Compton. L’autrice ci ha presentato i suoi protagonisti in tutte le loro sfaccettature nei primi due volumi, lasciandoci poi con un cliffhanger tanto inaspettato quanto difficile da dimenticare.

Ancora una volta ha dimostrato di avere coraggio, neppure in questo libro ha intrapreso nessuna scorciatoia, anzi; se in qualche modo è riuscita a lasciarci con il fiato sospeso e il cuore in tumulto leggendo -Un nuovo inizio- non andrà meglio nel terzo volume!

Il silenzio faceva rumore, rimbombava tra le pareti del cuore. Era vivo, un’assenza dotata di volontà che con ferocia affondava nella carne. […]

Jos è devasta dal dolore della perdita, ma non è solo questo a tormentarla è anche consapevole di non poter fare affidamento sull’unica persona in grado di lenire il suo male. Mads non potrà rimanere a suo fianco per sempre e questo è un fatto che entrambi sono costretti a dover tenerne conto.

Mi amava, potevo accettarlo, ma avrebbe continuato a combattermi. Io ero la sua guerra. […]

La loro è una storia complessa, ma non poteva essere diversamente considerando la caratterizzazione dei protagonisti. Entrambi dotati di una personalità dalle mille sfaccettature, opposti ma complementari, dipendenti uno dall’altra.

Jos e Mads non sono avvezzi a smancerie ma sono legati da una passione viscerale che va ben oltre il piacere della carne, la loro sintonia si affina solo quando raggiunge livelli mentali forse per molti incomprensibile.

Noi eravamo fatti di carene e cuore, passione e dolore, amore e odio, eravamo l’inferno e bruciavamo d’amore. […]

Con estrema sincerità posso dirvi che non sarà une lettura sempre facile, alcune scene così come alcune decisioni le troverete difficili da accettare, ma a mio avviso, al fini della storia sono state valide.

È innegabile l’abile penna dell’autrice sempre un graffiante; con quest’ultimo libro non si è limitata a descrivere il mondo sommerso, ha sviscerato l’anima e la mente dei due protagonisti, ha parlato di disgregazione e rinascita, aggiungendo una nota thriller alla storia.


Questo è uno di quei rari casi dove il terzo volume non potrà deludere oppure annoiare, anche se alcuni capitoli potevano essere un po’ snelliti, evidentemente la Scisci aveva ancora qualcosa da dire e lo ha fatto molto bene.

IL LIBRO:


SINOSSI:


Josephine e Mads si sono appena ritrovati dopo una lontananza che, anziché logorare il loro rapporto, ha rafforzato il desiderio e il sentimento che provano l’uno per l’altra.


Ma vivono in costante conflitto, divisi tra amore, roventi incontri di pura passione, sensi di colpa e nuovi vincoli che incombono sul loro destino.


La morte della sua migliore amica ha ancora una volta messo in crisi le certezze di Josephine.


Mads è il suo unico punto di riferimento e quando lui è costretto a tornare in Svezia dalla moglie, lei si ritrova sola ad affrontare i fantasmi e le incognite del presente.


Jos è determinata a salvare sé stessa e la sua relazione.

Il legame con Mads è appeso a un filo, basta poco perché la sottile trama che avvolge le loro vite si disfi. Ma Mads non è il solo ad avere segreti, anche Jos nasconde qualcosa che, questa volta, potrebbe distruggerli per sempre.


Riusciranno a superare le avversità, gli inganni e i tradimenti?


Un amore segreto, impossibile

Due cuori fragili travolti dalla passione

Le Gatte ringraziano la Newton Compton per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.

5 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon