"Maledetta cenerentola" di Tiziana Irosa

Amici delle Gatte vi segnaliamo oggi il libro di Tiziana Irosa, "Maledetta Cenerentola", pubblicato in self. La nostra Minou lo ha letto per noi, andiamo a vedere cosa ne pensa.....

a cura della nostra Minou:


Ci sono libri nati per sorprendere il lettore grazie all' ilarità e alla freschezza della scrittura, grazie alla fluidità del testo e alla trama che, se all'apparenza sembrerebbe vista e rivista, vi sorprenderà scoprire quanto può essere gustata  in modo diverso grazie alla penna dell'autrice.


Beh, questo è quello che è successo a me leggendo "Maledetta cenerentola" di Tiziana Irosa, un romanzo dolce, frizzante, leggero... Ma capace di catturare e travolgere in modo sorprendente.


Credo che il tutto, come ho anticipato sopra, sia dato dalla scrittura di questa autrice che non abbandona mai l'ironia. Umorismo, dolcezza, risate, amore, passione, sono componenti che non mancano e che permettono a noi, lettori romantici ma anche pieni di voglia di sorridere, di farlo con piacere.

Quindi perché non lasciarsi catturare da questo libro?

È proprio quello che vi invito a fare, mici.


I personaggi sono fantastici e ben strutturati, tutti.

Ho amato Victoria alla follia insieme alla sua pazza famiglia; sicuramente il suo personaggio è quello messo in risalto maggiormente, cosa che ho apprezzato moltissimo. Mentre il protagonista maschile, Christopher, è un uomo romantico anche se all'apparenza dal cuore di ghiaccio, presente e rassicurante, che forse, a mio avviso, è stato curato meno, ma saprà far innamorare le lettrici eterne sognatrici a occhi aperti.


Con questa storia la Irosa esalta la donna, la sua forza e quella freschezza che non dovrebbe mancare mai, altro che membri pulsanti... Diamo voce a organi pulsanti come quelli che abbiamo nel petto per ritrovarsi di fronte a letture come queste, semplici e genuine.


Ben vengano libri in cui l'amore nasce pian piano, cresce e si materializza con dolcezza agli occhi del lettore che ne rimane affascinato e inebriato tanto da volerne sempre di più.


A presto, mici

Miao

IL LIBRO:


Victoria è una ragazza single che ha imparato presto dalla vita che Cenerentola, e le sue amiche, sono un polpettone rifilato alle bambine illudendole che le fiabe possono avverarsi, ma da grandi, le donne si scontrano con la triste realtà: ad attenderle ci sono solo cuori spezzati e porte in faccia.


Per questo motivo, ogni estate, va in vacanza con la sua famiglia per rilassarsi in posti esotici.


Proprio di ritorno da uno di questi viaggi, Victoria trova in ufficio una novità: il terribile capo supremo, Christopher Carter, arriverà dalla sede centrale di Londra, e alla povera ragazza, viene affidato il compito di affiancarlo per il periodo della sua presenza nella sede milanese.


Nessuno vuole averci a che fare.

È stata firmata la sua condanna a morte.


Quando lo vede uscire dall'ascensore Victoria ha la prima sorpresa: il tiranno è un bell'uomo di nemmeno quarant'anni, ma la sua bellezza viene offuscata dall'acidità delle sue parole, dagli sguardi di fuoco che le rivolge e dalla totale incapacità di prendere la vita con leggerezza che li farà scontrare in continuazione, per non parlare del fatto che Victoria si ritrova sempre nei guai.


Insieme a Paco, un vecchio Bovaro del Bernese, Victoria e Chris si troveranno in mezzo a scartoffie, baci rubati e dimenticati, mutande sgranocchiate e tanta, tanta passione e ironia.

Le Gatte ringraziano Tiziana Irosa, per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.

14 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon