"Macchiato" di Chris T. Kat


Amici delle Gatte buongiorno, la Triskell Edizioni esce oggi con un nuovo libro, “Macchiato” di Chris T. Kat, per la collana Rainbow.

La nostra Kelly ha avuto il piacere di leggerlo in anteprima per noi, andiamo a leggere cosa ne pensa.


SINOSSI:


Blair Clark ha raggiunto il proprio limite di sopportazione.

Costretto a lasciare il lavoro a causa di molestie sessuali, ha difficoltà a trovare un altro impiego e, siccome nessuno crede a ciò che è successo, si ritrova con una macchia sul curriculum di cui non riesce a sbarazzarsi.


Deve tornare a casa di sua madre, e come se non bastasse, si rende conto che l’uomo di cui è cotto, Travis, lo sta semplicemente usando.


La sua vita sentimentale sembra senza speranza, proprio come la ricerca di un impiego.


Jack Ross è sicuro che non troverà mai nessuno che lo amerà per come è.


Tutto ciò che vedono è quella macchia rossa sulla sua guancia sinistra, e non l’uomo che c’è dietro.

Perfino sua madre pensa che dovrebbe toglierla, ma l’intervento è difficile e doloroso.

Quando Blair si candida per un posto da segretario nell’azienda di Jack, i due uomini scoprono che, in realtà, la bellezza si trova negli occhi di chi guarda.

Avranno bisogno di molta fiducia per liberarsi delle loro insicurezze, ma se entrambi si daranno un’opportunità, l’amore troverà una via.



SCHEDA LIBRO:


Titolo: Macchiato Titolo originale: Stained Autrice: Chris T. Kat

Collana: Rainbow Traduttrice: Daniela Righi

Genere: Contemporaneo ISBN: 978-88-9312-464-5 Lunghezza: 150 pagine

Data di pubblicazione: 7 Gennaio 2019

Link di acquisto: https://amzn.to/2Aydxbc



RECENSIONE

a cura della nostra Kelly:

Il viaggio che intraprenderemo oggi sarà breve, veloce, ma molto intenso, meno di 1500 righe che scorreranno veloci sotto i vostri occhi ma che in qualche modo “Macchieranno” anche voi.


I nostri protagonisti, Blair e Jack, molto diversi tra loro e con profonde ferite, alcune più visibili di altre, sapranno conquistarvi e chissà forse riusciranno anche a rimarginare a vicenda alcune di quelle ferite........

«Smettila,» lo interruppi di slancio e, dopo essermi assicurato di avere l’attenzione di un Jack sconcertato, ma non quella di altri, dissi: «Non si tratta di me. Queste persone stanno prendendo in giro te. Ti stanno insultando basandosi esclusivamente sulla tua macchia. Mi fa arrabbiare il fatto che ci siano così tante persone superficiali, che non hanno niente di meglio da fare se non schernire qualcun altro per il suo aspetto. Loro non ti conoscono.»

Blair Clark è un giovane uomo dall’aspetto esile e molto delicato, come il suo animo. Da bambino è stato preso di mira proprio per questo e da adulto, beh non gli è andata certo meglio. Ha perso il padre in un incendio, lo stesso che obbliga la madre su una sedia a rotelle, vive con lei ma solo perché non ha un lavoro.

Lui è un ottimo segretario, diligente e appassionato in quello che fa, ma il motivo del suo licenziamento dal suo ultimo impiego lo scredita parecchio agli occhi di chi deve assumerlo, almeno fino a quando non si scontra con due occhi che vedono in lui più nel profondo!

«Mi abbracci?» Da parte sua non ci fu alcuna esitazione. Mi tirò contro il proprio petto e mi avvolse con le braccia. Mi accoccolai in quell’abbraccio e premetti l’orecchio contro il suo torace, riuscendo così a sentire il suo battito regolare, ma veloce. Di sicuro, in quel caso si rivelò utile per me essere più basso e, per un attimo, venni assorbito dal presente.”

Jack Ross, è un architetto nello studio di famiglia, subentrato al padre in pensione. Jack è un uomo forte, robusto ma con un difetto fin dalla nascita. Un “nevo venoso” gli copre la parte sinistra del viso, e pur essendo di una bellezza unica, quel suo difetto agli occhi degli altri lo rende un mostro.

Persino la madre, che dovrebbe amarlo incondizionatamente, non lo ama abbastanza perché imperfetto.

“Mentre guidava, lo imboccai con piccoli pezzetti di cioccolato. Che quello mi apparisse più intimo di certe cose che avevo fatto con altri ragazzi dimostrava solamente che ero pazzo. Era impossibile che perdessi ogni desiderio verso il mio capo, ma allo stesso modo era impossibile che mi stessi innamorando di lui.”

Un amico con benefici violento e disposto a tutto, una madre molto protettiva, una sorella poliziotto e molti, ma molti, pranzi faranno da cornice a questa storia e ai nostri protagonisti non resterà che guardarsi negli occhi per vedere e condividere le loro fragilità ma anche la loro forza e chi lo sa magari potrebbero scoprire anche che insieme........

“Ruotando le spalle mentre mi appoggiavo allo schienale della sedia, buttai fuori uno sbuffo. Miseria, mi piaceva Jack. E mi piaceva tanto tanto. Che cos’era? Sindrome di Stoccolma? Di sicuro aveva un nome. Come altro avrei potuto spiegare il perché stessi sbavando dietro al mio capo? Non poteva uscirne niente di buono, e io lo sapevo.”

La scrittura è scorrevole e fluida arriverete velocemente alla fine perché ne rimarrete coinvolti in maniera totale, nonostante la storia sia veloce è ben strutturata e i due protagonisti sono descritti molto bene nelle loro fragilità, il rapporto di Blair e Jack, viene trattato con molta delicatezza mettendo in risalto punti ben più importanti, bullismo violenza e mobbing sono solo alcuni dei temi trattati.

La lettura, che ricordo essere un Male to Male, è consigliata a tutti, anche a chi vuole approcciarsi per la prima volta a questo genere.

La vostra gatta Kelly vi consiglia durante la lettura di questo libro di degustare un bicchiere di vino “Elixir” un vino bianco frizzante dal sapore gradevole e fresco e dal profumo aromatico, come alcune delle sensazioni che questa storia vi lascerà!





Valutazione di lettura 😻😻😻😻

Fiamme 🔥🔥🔥

Cuori ❤️❤️❤️❤️

14 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon