"Libera e felice" di Samantha Noce

Amici delle Gatte la nostra Diana oggi ci parla della sua ultima lettura, "Libera e felice" di Samantha Noce, pubblicato in self.

Curiosi di sapere il suo pensiero? Andiamo a leggerlo.....

a cura della nostra Diana:


Eccomi di nuovo qui amiche/ci, oggi vi parlo del libro di Samantha Noce " Libera e Felice ".

Già nel suo primo libro avevo trovato molto divertente l'idea di far dialogare i personaggi con il proprio cervello ed anche qui ritroviamo la stessa particolarità. Dialoghi che il più delle volte sono veramente esilaranti!


La protagonista, Kimberly è una ragazza di provincia, semplice con un sogno nel cassetto, riuscire a laurearsi. Sogno che le viene reso difficile da realizzare grazie alla madre, una donna avida, egoista, opportunista, una vera arrampicatrice sociale disposta a tutto per arrivare, anche usare la figlia al punto di metterla nei guai!


Giuro che sarei entrata nel libro per scuotere Kimberly e svegliarla dalla sua ingenuità ma ovviamente il suo desiderio di essere amata ed apprezzata dalla madre va oltre la capacità di accettare la malvagità di questa donna.


Tra l'altro Kimberly è reduce da una rottura con il fidanzato ed anche questo l'ha resa più vulnerabile anche se ha deciso di non volere più relazioni al momento.

Ma si sa il destino non segue mai le scelte che ci imponiamo e cosi il giorno del suo esame si scontra con Philip, che non sa ancora essere l'assistente del professore con cui doveva sostenere l'esame!


Philip è il classico ragazzo figlio di papà, con poca voglia di lavorare, viziato e superficiale all'apparenza, anche lui in verità ha un sogno nel cassetto, diventare un fumettista.


Il loro incontro sarà comunque una svolta per entrambi, l'inizio è un continuo battibeccare, litigare per poi rincorrersi...di sicuro non gli renderanno la vita facile ed il loro rapporto è un vero salto agli ostacoli.

Ho amato tanto Philip che ha mostrato una dolcezza, una devozione e premura nei confronti di Kimberly e la capacità di gesti di grande altruismo pur di vederla felice.


Intorno ai due personaggi troviamo anche Alice, la migliore amica di Kimberly, un'amicizia di quelle speciale tanto che si aiutano l'un l'altra in tutte le difficoltà.

Una storia veramente carina, divertente, con gran colpi di scena.

Forse un po' lungo il libro, con alcune parti un po' troppo descrettive ma nell'insieme gli intrecci tra leggerezza e drammaticità rendono piacevole la lettura!


" Libera di essere felice dopo giorni di agonia, passati a guardare il cellulare nella speranza di qualche novità.

Libera di essere se stessa, di ridere e ridere ancora alla faccia della vita che fino ad ora ci ha provato in tutti i modi ad ostacolarla.

E io la adoro, si, adoro vederla cosi e amo farla ridere. "

IL LIBRO:


SINOSSI:


Kimberly Parisi è una ragazza di provincia alle prese con: una madre egoista, una migliore amica molto cinica, un sogno nel cassetto e una tesi di laurea da preparare.


Il suo mondo imperfetto peggiora nell'istante in cui incontra, anzi "scontra", Philip Barone.


Un tipo arrogante che si intromette prepotente nella sua vita, sconvolgendola, ma che nonostante tutto diventa molto importante per lei.


Proprio quando le cose sembrano finalmente andare per il verso giusto, ecco spuntare alcuni retroscena dal passato di entrambi, che mettono a dura prova la loro relazione.


A tutto questo si aggiungono un omicidio e una frode bancaria che capovolgono completamente il pensiero di Kimberly e il suo modo di vedere le cose: soprattutto, quando scopre proprio chi è la persona che vuole incasinarle la vita.

Le Gatte ringraziano Samantha Noce per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.

4 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon