"Jordan+April" di Anita S.

Amici delle Gatte, vi segnaliamo l'uscita oggi del nuovo libro di Anita S. dal titolo "Jordan+April", edito dalla Butterfly Edizioni.




SINOSSI:


Jordan Dubois è un professore universitario segnato da un matrimonio finito in tragedia.


È deciso a non lasciare spiragli al suo cuore per paura di essere ferito di nuovo.


Nessuna illusione, nessun coinvolgimento e nessun dolore.


April Spector è una studentessa di giornalismo che sta cercando di scappare da una vita che le va stretta e da un padre che la soffoca.


Si incontrano una sera per caso e condividono un momento di sfrenata e intensa passione, alimentata dal fatto di essere due perfetti sconosciuti.


Nessuno dei due immagina che il destino ha in mente di farli incontrare ancora, nella stessa aula e nello stesso palazzo.


E mentre dovranno fare i conti con i fantasmi del proprio passato e con gli ostacoli del presente, riusciranno anche a tener a bada il desiderio alimentato dalla loro attrazione?





SCHEDA LIBRO:


Titolo: "Jordan+April"

Autore: Anita S.

Editore: Butterfly Edizioni

Genere: Erotic romance

Formati disponibili: ebook 2.99 (inizialmente in offerta a 0,99)

Data uscita: 30 novembre 2018






BIOGRAFIA:


Anita S. ha 30 anni ed è di origini campane. Di professione giornalista, da qualche anno scrive per passione. “Jordan+April” è il suo primo romanzo. Inizialmente auto pubblicato su Amazon, ora arriva ai lettori in questa nuova versione targata “Butterfly Edizioni”. La stessa casa editrice ne pubblicherà anche il sequel. Ha all’attivo altri due romanzi: “You are my Superhero” e “Ricordati di me”, entrambi disponibili sulla piattaforma Amazon in versione ebook e cartacea.






Si inumidisce le labbra, provocandomi un fremito doloroso all’altezza dell’inguine.

«Non fare così», sibilo, in preda allo sconforto, passandomi una mano nei capelli.

«Così come?», chiede ridacchiando, senza smettere di fissarmi negli occhi.

Sbuffo, guardandomi attorno. So che devo parlarle, ma questo non è di certo il posto più adatto.

«Possiamo parlare per un attimo da soli? Nel mio ufficio?», le chiedo, mettendomi in spalla la tracolla e aspettando il suo cenno d’assenso prima di incamminarmi e farle strada.

Fa qualche passo in avanti e si ferma al centro della stanza. Chiudo la porta e mi avvio nella semi oscurità per aprire le tende spesse e scure. La sua mano, però, afferra la mia quando le passo accanto, fermandomi a metà del mio percorso. Mi irrigidisco istintivamente e mi volto per guardarla negli occhi quel tanto che mi è permesso dal buio. Anche lei mi guarda, mentre le sue dita esili si intrecciano alle mie. Resto rigido come uno stoccafisso, ma April colma la distanza tra noi e avvicina il suo corpo caldo al mio. Sento la mia erezione pulsare forte, premere contro la stoffa rigida dei jeans. Si solleva sulle punte dei piedi e avvicina le sue labbra alle mie, senza toccarle, restando in attesa che sia io a fare il passo successivo e appropriarmi della sua bocca e del suo sapore.

I miei occhi accarezzano la curva sinuosa delle sue labbra dischiuse. Mi avvicino quasi impercettibilmente, mentre nella mia testa vorticano le immagini di quella stessa bocca che percorre il mio corpo. Gliela sfioro con la mia, con un movimento leggero e quasi impalpabile.

«Non posso», sussurro, poggiando la fronte contro la sua.

Le stringo forte le dita intrecciate alle mie, facendo un passo indietro per poi scioglierle dalla sua presa. Nel silenzio assordante che ci circonda riesco a percepire solo i nostri respiri accelerati e il battito dei nostri cuori.

«Ieri sera non ti sei fatto troppi problemi», ribatte lei con una smorfia.

«Ieri sera non eri una mia studentessa», sussurro, mentre distolgo lo sguardo dal suo.







«Ho una maledetta voglia di baciarti», mormoro.

Si zittisce di colpo. I suoi occhi sono ancora più scuri, sgranati, attenti a ogni mia minima mossa. Mi guarda famelica.

«Ho voglia di baciarti. Voglio assaggiare il tuo corpo. Perdermici per ore».


10 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon