"Inafferrabile" di Federica leva


Amici delle gatte, vi presentiamo oggi una nuova uscita, un romance contemporaneo con un po di pepe al momento giusto, si tratta del libro di Federica leva "Inafferrabile", uscito il 29 settembre.

Vi va di conoscerlo meglio?



SCHEDA LIBRO:


Titolo: Inafferrabile Uscita: 29 settembre 2018 (Amazon lo ha reso disponibile dal 3 ottobre) Genere: romance contemporaneo – e non mancano mai le parti hot! Lunghezza: 344 Disponibile in ebook, KU e in cartaceo Prezzo ebook: 2,99 euro Link Amazon: goo.gl/4uGVH9






SINOSSI:


Una settimana insieme su un’isola solitaria e poi addio.


È questo il patto che Nathan Kingston, ricchissimo e affascinante allevatore di purosangue, propone a Crystal Rain, giunta in California dopo essere stata lasciata dal fidanzato.


È un errore e lo sa.


Di solito è un uomo da una notte sola ma, nonostante la sua fama d’amante insaziabile, non l’ha ancora avuta.


E lei, con la sua bellezza, la sua caparbietà e la sua dolcezza, lo ha stregato.

Quella che nasce come una focosa avventura si trasforma presto in una passione incontenibile e pericolosa, perché Nathan è vincolato al suo passato da un doppio segreto, e non può legarsi con nessuna.


Nemmeno con lei.

Ma l’amore non si può incatenare e cerca sempre una via, per fare l’ultima mossa…


«Che cosa vuoi, per restare qui?» «Voglio te, completamente. Niente titoli, obblighi o rimpianti. Su quest’isola, sarai sempre e solo mio.»







ESTRATTO:


Con dolcezza, mi adagiò sul copriletto di seta e aprì l’asciugamano.

Scorse gli occhi su di me, e si abbeverò d’ogni mia forma, d’ogni ombra segreta.

Un incendio liquido divampò, fra le mie gambe, e sollevai gli occhi al cielo, gemendo. Mi vidi riflessa nel grande specchio che ricopriva l’intero soffitto della stanza. Sembravo una farfalla rosa con le ali spiegate, ma non potevo volare.

Era lo sguardo di Nathan a inchiodarmi al letto.

Era il folle desiderio che provavo per lui a farmi affondare fra la seta e le sue braccia. «Sei una visione, Crissy» sussurrò. I suoi occhi mi strappavano brividi di desiderio e di impazienza.

Volevo che mi toccasse, che mi baciasse, che mi… «Abbiamo qualcosa in sospeso, tu ed io» Salì sopra di me, stringendomi in un abbraccio e soffocandomi con un bacio rovente.

Impazzivo per i suoi baci.

Avrebbe potuto sottomettermi e chiedermi qualunque cosa, in cambio di un bacio, e quella consapevolezza mi terrorizzò ed esaltò nello stesso tempo.

Slacciò i calzoni e mi aprì le gambe con le ginocchia.

Non mi opposi.

Lo volevo dalla sera precedente, sulla spiaggia, e d’istinto m’inarcai, per accoglierlo in me.

Scivolò nel mio corpo come la lingua di una fiamma e, quando si mosse, sospirai, travolta da un desiderio incontrollabile.

Far l’amore con lui era così meraviglioso, così perfetto…!

Troppo perfetto.

E sotto la perfezione, spesso si nascondeva l’inganno.






0 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon