"In a Legend - Discloruse" di A. & V. Enelyn

Amici delle gatte buongiorno.

In occasione della prossima uscita del secondo volume della serie In a Legend di A. & V. Enelyn, vi ripresentiamo il primo volume uscito a gennaio del 2018, "I'n a legend - Disclosure".


TRAMA:

E se una semplice leggenda stravolgesse il tuo futuro?

Cresciamo educati e abituati ad una realtà poco piacevole con princìpi ben precisi, dove sogni e fantasia, col tempo, diventano sacrificabili. Ma se fossimo noi a reprimere ciò che è realmente il nostro animo?

Se una forza straordinaria si nascondesse dentro ognuno di noi, in attesa di essere scoperta, usata… o sfruttata?

Josephine Seawater si ritiene una ragazza forte.


I suoi amici, zia Lely e un carattere diffidente: ciò che si ritrova ad avere dalla morte di sua madre.

Ma quando la sua realtà verrà inondata da bugie e le sue debolezze riemergeranno dagli abissi del passato, la sua vita vacillerà.

Chi le starà vicino?

A chi si aggrapperà stavolta?

Occhi travolgenti e mari in tempesta popolano i suoi sogni. Mancanze, ostacoli e sentimenti metteranno a dura prova le sue scelte.

Invasa da problemi futili e da un padre, partito per lavoro, che si ripresenta nella sua vita, portando con sé un’assurda rivelazione, è del tutto ignara di come la sua vita cambierà da un incontro che lei ritiene casuale, demolendo tutto ciò in cui crede.


E capirà che incubi e strane coincidenze sono solo l’inizio.

E se questi sogni potessero diventare realtà?


SCHEDA LIBRO:


Titolo: In a Legend – Disclosure SERIE: In a legend Autore: A. & V. Enelyn Genere: Fantasy – Paranormal Romance Pagine: 424 Data di uscita: 8 Gennaio 2018



ESTRATTO:

Non pensavo di raggiungere una pace ed una completezza così totale ed evidente. Sono felice. È come un sogno: vorresti non svegliarti mai più. Sai che lì, in quel posto idilliaco, nulla può nuocerti. Vuoi fare qualcosa? Falla. Vuoi tirarti indietro? Fallo. Nessuno ti obbliga a fare ciò che non vuoi nonostante molti ci provino. Vuoi qualcosa? Lotta per ottenerla. Nella vita niente è dovuto, è tutto da guadagnare. Fa’ tutto ciò che desideri, di’ tutto ciò che vuoi. Dillo adesso, fallo ora. Non rimandare. Potrebbe non esserci un domani. Nella vita si impara. Cresciamo nella sofferenza. Per ogni cosa che patiamo e superiamo, una parte di noi si trasforma. Cresciamo negli sbagli, siamo consapevoli dei nostri errori tanto quanto che farli sarebbe stato indispensabile. Dalla morte di mia madre io ho imparato molte cose, forse anche troppe. Non sono più me stessa. Siamo umani, siamo fatti così, e per certi versi non possiamo cambiare. Innamorati. Vivi. Combatti. Io l’ho fatto




Ancora prima della separazione dei cinque continenti, il genere umano era diviso in quattro regni in una sconfinata terra divisa in quattro da confini naturali: Wiccan situato sulle montagne; Apas un regno tranquillo vicino all’oceano; i Prithivis popolo di agricoltori, ma anche di guerrieri e infine i Fenian, un popolo molto numeroso rispetto agli altri tre, caratterizzato dai tanti bambini. A causa delle molte idee contrastanti dovute alle diverse correnti di pensiero, non era possibile mantenere la pace; si ritrovavano, quindi,spesso in guerra, nonostante non ci fosse un reale motivo scatenante per tutto ciò. Susseguivano tempi di pace a tempi di devastazione totale. Due spiccavano fra tutti per la loro onestà e il loro coraggio; il regno Apas di Carys e il regno Fenian di Tarlack; i due comandanti, insieme, avevano scoperto che erano stati gli Dei a metterli gli uni contro gli altri, semplicemente perché insieme erano troppo forti. I due, allora, ormai innamorati e consapevoli del loro destino fuggirono insieme per poter cambiare le sorti del loro futuro.Ma l’ira degli esseri superiori si abbatté su di loro e non solo. Perirono tutti. La loro voce si alzò maestosamente su tutti i regni: “Oh voi che avete osato trasgredire le nostre regole, voi inutili umani. Vi condanniamo a perire. Non più gioia e felicità proverete, non più vicini starete. Vi condanniamo a servire la terra e l’aria, a colmare gli oceani e a bruciare nelle fiamme del peccato. Ma poiché siete esseri inferiori vi viene concesso un solo incontro: vi incontrerete quando tra due forze opposte ci sarà lo scontro!” Furono trasformati in elementi essenziali per il mondo: Acqua, Terra, Fuoco e Aria. Ma ai comandanti innamorati toccò la sorte peggiore, diventarono elementi opposti: Acqua e Fuoco. Gli fu imposto di vivere separati senza più potersi toccare. Ai quattro elementi fu concesso di stare insieme solo durante l’eclissi, poiché rappresentava l’unione di forze opposte: Sole e Luna.

0 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon