"Il cuoco la chirurga e il macellaio" di Alice Oltrelospecchio


Amici delle Gatte buongiorno, vi parliamo oggi di una nuova uscita della collana “Senza Sfumature” della Delos Digital, è uscito il 18 settembre il titolo del racconto è “ Il cuoco, la chirurga e il macellaio” dell’ autrice Alice Oltrelospecchio.

la nostra Kelly lo ha letto e di seguito la sua recensione.


SINOSSI:


Un triangolo: lei, Clelia, è un chirurgo tanto bravo quanto bella.


Lui, il marito, è un affascinante chef stellato.


E poi l'altro, tornato da un passato lontano mai dimenticato. Il macellaio...

Chi è Clelia, veramente?

L’eterna lotta tra l’essere e il dover essere.

È bella, intelligente, ha un lavoro importante, un marito innamorato.


Eppure la donna che è nella sfera pubblica la vive come una copertura, la copertura di un essere informe che si agita al di sotto; qualcosa di pericoloso e nel contempo fragile, pronto a esplodere.

Qualcosa da celare con cura.

Una creatura che diventa carne e sangue solo quando sta fra le sue braccia.

Le braccia dell'altro.

Del suo oscuro amante. Il macellaio…



SCHEDA LIBRO:


TITOLO: Il cuoco, la chirurga e il macellaio

AUTORE: Alice Oltrelospecchio

GENERE: Racconto erotico

PAGINE: 33 pagine

CASA EDITRICE: Delos Digital – collana Senza Sfumature

FORMATO: ebook

LINK: http://amzn.eu/d/j6Yeoh7




BIOGRAFIA AUTORE :


Seconda al premio nazionale Scriveredonna 2017 con una silloge di poesie, Alice Oltrelospecchio ha inoltre vinto con un racconto breve un concorso per “Donna Moderna” per rifarsi il look con Della Palma.

Tra le sue produzioni, il romanzo autobiografico Canto di sirene, conservato presso l'archivio del Premio Pieve S. Stefano ad Arezzo, la raccolta di racconti brevi Frammenti e Mille pezzi di specchio infranto, una commedia teatrale onirica tutta al femminile, ancora in attesa di pubblicazione.




RECENSIONE

a cura della nostra Kelly:


Buongiorno a tutti, il racconto erotico di cui stiamo parlando, non è quello a cui la collana ci ha abituati fino ad oggi, e anche il titolo ci lascia pensare a qualcosa di promiscuo di intrigante e perché no anche sporcaccione! Questo racconto è invece una storia che ci descrive ben altro.



“Noi non facciamo l’amore, la nostra è una lotta. Io sono la tua rivolta, la tua ribellione, resterò sempre lo psicopatico con cui spaventare i tuoi genitori.”


Clelia, la nostra protagonista è una giovane donna, una chirurgica di successo, stimata dai colleghi, è una donna dura, ma lo è soprattutto con se stessa, è sposata con uno chef, che la ama molto, la vizia e la ricopre di attenzioni con veri e propri manicaretti. Nella vita di Clelia, però c’è un’altra figura, un uomo del suo passato, un uomo che è legato a lei in modo indissolubile: il macellaio!

“Non è facile affrontare una pantera che t’insegue fino al fondo oscuro della foresta.”


Lascio a voi scoprire di più su questo strano trio, quello che invece vi dirò io e che pur essendo un racconto breve, è ben strutturato ed argomentato, la nostra protagonista in questa storia fa un percorso all’ interno di se stessa, lo fa punendosi per gli sbagli del passato per poi arrivare ad avere un riscatto meritato! L’autrice è stata brava nella descrizione della parte psicologica e nelle motivazioni delle varie scelte dei personaggi.

La lettura è consigliata a tutti, anche a coloro che vogliono avvicinarsi al genere erotico, non mancano le scene hot ma sono descritte in maniera leggera e mai volgare.

La vostra gatta Kelly vi consiglia durante la lettura di questo libro di degustare un “Bicerin”, tipica bevanda della tradizione Piemontese, fatta di caffè espresso caldo appena fatto, cioccolata fatta in casa e crema di latte.

Durante la degustazione, sentirete un retrogusto un po’ amaro, come nella nostra storia.


Buona lettura Kelly 😻


Valutazione di lettura ⭐️⭐️⭐️⭐️


Fiamme 🔥🔥🔥🔥


15 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon