"Il barone e la bisbetica domata" di Fabiola D'Amico

Amici delle Gatte, vi segnaliamo l'uscita del nuovo libro di Fabiola D'Amico, "Il barone e la bisbetica domata", terzo volume di La saga dei lestofanti.

Il formato ebook per i primi tre giorni sarà in vendita a 0,99€ affrettatevi....

Per il Blog lo ha letto in anteprima la nostra Birba, andiamo a vedere cosa ne pensa.....

a cura della nostra Birba:


Micine e micini, come sapete non vedevo l'ora di leggere il terzo libro di Fabiola D'amico, i cui protagonisti sono due personaggi agli antipodi, Massimo e Ginevra, ecco le mie impressioni.


Il Barone Massimo Ripoli, noto libertino italiano, ha vissuto la sua infanzia privato sia dell'affetto della madre, che l'ha abbandonato, sia del padre, che pensava fosse il frutto di un rapporto adultero della moglie; crescendo ogni sua azione ha avuto come scopo di punire il padre con un comportamento sconveniente per il titolo.


Ginevra invece ha vissuto una vita felice, amata dai genitori, i quali sono stati un esempio di amore reciproco, dalla sorella gemella Enid e dall'amica Melisent.

Con le ragazze, per due stagioni ha creato scompiglio durante le feste di debutto in società; proprio l'amore profondo dei suoi genitori l'ha spinta a non accettare i giovani londinesi che la avvicinavano solo per la dote e a farli scappare tutti con il suo carattere bisbetico.


Peccato che il barone non sia per nulla impressionato dal carattere della ragazza, ma sappia risponderle a tono, non facendo altro che indispettirla sempre più.

A dirla tutta, però, la rossa Ginevra non è del tutto insensibile al fascino di Massimo, ma conoscendone la fama non si fida dell'uomo.


Figuratevi come reagisce quando Massimo chiede al Duca di Worth la mano della ragazza per ottenerne la cospicua dote che gli permetterebbe di saldare i debiti accumulati recentemente e investirli in società con Alexander, il conte di Ruthland.

Ma Massimo ha un asso nella manica, conosce il carattere orgoglioso della ragazza e la sfida....e Ginevra, che ad una sfida non sa resistere, accetta.


Lontani da Londra, Massimo inizia subito a mettere in atto le sue tecniche di seduzione allo scopo di vincere la sfida e far capitolare la ragazza che, dal canto suo, fa di tutto per resistergli, ma giorno dopo giorno i due finiscono per conoscersi sempre più profondamente e forse qualcosa inizia a cambiare....ma proprio quando sembra che tutto stia girando per il verso giusto....succederà qualcosa di sconvolgente.


Eh sì micini, alla fine l'autrice si diverte a tenerci con il fiato sospeso e ci lascia in attesa del 4 libro della serie, dove promette di svelarci tutti i misteri dei romanzi precedenti, compreso questo.


Le mie aspettative verso il libro erano molto alte, anche perchè il personaggio di Massimo mi ha intrigato sin da subito, e non sono rimasta per nulla delusa; l'autrice attraverso un POV in terza persona di entrambi i personaggi ci svela i loro pensieri e il mutare dei sentimenti l'uno verso l'altro.


La lettura risulta coinvolgente e scorrevole.

Attraverso lo scorrere delle pagine, scopriamo chi è davvero Massimo, il suo passato, il perchè rifugga l'amore come sentimento preferendo la parte fisica e sensuale, ma soprattutto vediamo il libertino sempre più confuso verso Ginevra.

Anche Ginevra però ci sorprende perché finisce per essere incuriosita dal mondo sensuale in cui Massimo si muove liberamente.


"Quell'uomo era insopportabile, bello e dannatamente seducente. La stava facendo impazzire"

(cit. Ginevra)

*

"Non è più il denaro a farmi desiderare la tua mano. C'è ben altro. Io voglio il calore familiare che ti circonda. Il voglio far parte del tuo mondo. E ci riuscirò, anche a costo di ritornare al mio oscuro passato e trascinarti con me"

(cit. Massimo)


Non ci rimane quindi che attendere luglio, per l'ultima puntata della saga, che avrà come protagonisti Caterina e Ivan e dove tutti i misteri finalmente saranno svelati.

IL LIBRO:


Londra 1818 Massimo Ripoli è un noto libertino, è passato da un letto a un altro, facendo del sesso un mestiere, purtroppo, per tutti arriva il momento in cui bisogna appendere il chiodo al muro e mettersi la testa a posto.


La decisione è pungolata dalla notizia che la compagnia delle orchidee, nota casa di piacere, di cui è proprietario, finisce in fiamme.


Per uno come lui, l'unico modo per ottenere una forma di sostentamento è sposarsi, e ancor più facile conquistare una zitella bella ma dal carattere burbero, la figlia del duca di Worth.


Peccato che Ginevra sia di tutt'altro avviso e disdegni ogni facile compromesso, cadendo, però, in una scommessa pericolosa dove è il suo cuore a rischiare tutto, perché dopo tutto Massimo è un vero seduttore.

Quando tutto sembra volgere a favore di entrambi un evento metterà in pericolo la felicità appena conquistata e niente sarà più come prima.

Le Gatte ringraziano Fabiola D'amico per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.

0 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon