"Histoire Noire" di Norman Evans

Amici delle Gatte Buongiorno!

Oggi vi presentiamo la seconda uscita del mese di luglio, della collana "InNoir" della Genesis Publishing, una storia nata dalla penna dell'autore Norman Evans, dal titolo "Histoire Noire", un'avvincente detective story.

Una narrazione al cardiopalma, senza esclusione di colpi e con protagonisti sui generis, e  da oggi disponibile in ebook e in cartaceo nei migliori Store online!


"Histoire Noire" e il primo volume della serie : "Clifford Boyd"


Di seguito per conoscerlo meglio, la scheda del libro e la sinossi.




SCHEDA LIBRO:


Genesis Publishing 13/7

COLLANA: InNoir

GENERE: Detective Story, Thriller, Giallo

PREZZO: € 3,99

PREZZO Cartaceo: € 11,60

PAGINE: 273

ANNO: 2018,

ISBN Kindle: 978-618-5330-76-7

ISBN ePub: 978-618-5330-75-0

ISBN Cartaceo: 978-618-5330-78-1





SINOSSI:


«Écoute!» disse «Tu sei migliore di come sembri: so che amavi vraiment ma fille. Ma fa’ attenzione! Questa è una storia oscura… une histoire noire!»


Mai prendere sottogamba le intuizioni di una donna, era davvero una “histoire noire”, più nera dello sconforto di quella puttana fiera, più nera della mia depressione, più nera della fossa che presto avrebbe accolto la più sfortunata tra le donne che avevo amato, ma anche di quella che mi stavo scavando da solo.

Risalii sulla mia Buick e cominciai ad andare a fondo.


Los Angeles, 1934.


Clifford Boyd è un detective lontano dagli stereotipi: ha un aspetto curato ed è un salutista convinto, ma non è certo un modello di perfezione dato che è anche un misogino, un omofobo e un sessuomane che ha bisogno di assumere farmaci per non perdere il controllo davanti a una donna.


Si occupa solo di tradimenti e di animali scomparsi finché La Fauve, la bella tenutaria del bordello Les Fleurs, nonché sua vecchia conoscenza, non lo ingaggia per trovare l'assassino di sua figlia: Virginie Belmont, in arte Baby Belle; era un’attrice in ascesa, amante e amata dell’investigatore, causa della fine del suo matrimonio e dell’amicizia con il suo partner, Bradley Petrosi.


Un simbolo inciso sul collo del cadavere di Virginie, la collega alla Lux Sephir, una società coinvolta in svariate attività che vanta presenze illustri e che è legata alle idee del KKK.


Cliff vorrebbe scappare di fronte a un nemico così potente, ma non si può sfuggire alla Lux Sephir e il detective ha una sola speranza di cavarsi d'impiccio: rispondere al quesito che lo ha cacciato in questo grosso guaio: Chi ha ucciso Baby Belle?




3 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon