"Frammenti" - Delrai Edizioni

Amici delle Gatte buon pomeriggio, vi parliamo oggi di uno dei racconti inseriti nell’antologia Frammenti, pubblicata dalla Delrai Edizioni.

La nostra Tati lo ha letto andiamo a leggere cosa ne pensa.......


SCHEDA LIBRO:


Titolo: Il battesimo della vita

Autore: Natascia Lucchetti

Editore: Delrai Edizioni

Collana: Frammenti

Data pubblicazione: dicembre 2018

Formato: Ebook

Prezzo: 2,99€

Link di acquisto: https://amzn.to/2Bauhpi


SINOSSI:

Sono un mostro, questo è quello che Vlad pensa di se stesso.


Dopo la morte della madre e del fratello per colpa del padre, vlad non sarà più lo stesso si troverà catapultato all’inferno, trasformato in un vampiro.


Nelle sue vene scorre il male, e sulle sue spalle pesa un cognome importante.


Lui è figlio del sanguinario e crudele Vlad III, meglio conosciuto come Dracula.


Ma dopo aver preso le distanze da suo padre e con l’aiuto del suo mentore, con fatica lotterà contro la sua natura e contro il bisogno di nutrirsi di sangue umano.


Ma sarà Durante la missione alla ricerca della Dama Bianca, che la vita di Vlad comincerà ad avere un senso e forse la pace che lui tanto brama non sarà più così impossibile!

RECENSIONE

a cura della nostra Tati:


«Il disegno di Dio è un paradosso, anche se è l’unica cosa in cui noi angeli crediamo. Non abbiamo nient’altro» ammise Misha, tirando un profondo sospiro.

Vlad è un vampiro, figlio di Dracula, è una persona solitaria, odia la sua vita ma soprattutto odia il padre.

A causa sua ha perso la madre e tutta la sua famiglia e da quel momento si è allontanato da tutto e da tutti.

L'unico con cui ha un rapporto è Misha il suo maestro, non é umano e non proviene dal mondo di Vlad è un angelo e l'unica persona che gli è stata vicina e ascolta i suoi consigli.

Misha non era un uomo come gli altri.

Non apparteneva a quei luoghi , né alle terre gelide delle steppe da cui diceva di provenire.

Non era di quel mondo, non era un essere umano comune e gli aveva dato prova del suo potere superiore quando lo aveva aiutato a sfuggire dalle grinfie degli Ottomani.

Una sera Vlad è in osteria e incontra una donna Rosaspine Belmont che gli chiede aiuto, ma Vlad non é uomo che puo aiutare altre persone, lui ha una sua missione personale: dare la caccia alla dama bianca.

Una missione, che a quanto pare che li accomuna i due.

La donna si voltò a guardarlo.

Aveva gli occhi gialli come quelli di un gatto nero, identici ai suoi, le labbra carnose e perfette, l’incarnato pallido. Era bella e il suo sangue aveva l’odore di quello di un mostro. «Un Dampyr» disse a se stesso con un filo di voce. Lei ridacchiò e annuì, prima di tornare al suo pasto. «Mi chiamo Rosaspine Belmont

Ma trovare la dama bianca significa anche scontrarsi con lui " Dracula" e questo mette in difficoltà Vlad.

Riuscirà Vlad a trovare la dama bianca?

A quale prezzo??

È una novella sul figlio di Dracula ben scritta e veloce da leggere, una lettura scorrevole, a parer mio fin troppo corto la fine ti lascia un po in sospeso, a parte questo è una lettura coinvolgente e ben dettagliata lo consiglio agli amanti del fantasy.






Valutazione di lettura 😻😻😻😻

24 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon