"Empathy" di Mariarosaria Guarino

Amici delle Gatte, la nostra Luna, oggi ci parla della sua ultima lettura, "Empathy" di Mariarosaria Guarino, pubblicato da Triskell edizioni lo scorso luglio.

Curiosi di vedere cosa ne pensa.....? Andiamo a leggere.

a cura della nostra Luna:


Empathy è un romanzo dispotico. In un mondo futuristico, neppure troppo lontano da quello attuale, il genere umano viene pian piano “annientato” dal male. Dalla necessità di privare l’uomo dei sue sentimenti, della sua identità, dove è impossibile vivere liberamente e la gente è costretta a nascondersi oppure a soccombere.

Gabriel è il personaggio maschile di questa storia, viene strappato dalla sua famiglia e trasformato in un Cyborg. Dotato di un’enorme intelligenza e prestanza fisica è ritenuto uno dei migliori, la sua mente e il suo cuore vengono svuotati, sottoposto a varie terapie divine una “macchina da guerra”… nessuna emozione, nessun ricordo, tutto azzerato.

Può essere sufficiente per far sì che non provi più nessuna sensazione?

Può un uomo essere totalmente privato della sua natura?

Della sua anima?

Dacryma è una ragazza che è riuscita a scappare, isolarsi dal mondo, pur di sopravvivere, lei più di chiunque altro non può sopportare così tanto dolore, non può avvertire così tanto male provenire da chi la circonda. L’empatia è certamente un dono ma può rivelarsi una condanna soprattutto nelle circostanze in cui è costretta a vivere.

L’incontro dei due protagonisti sottolinea sin da subito le sostanziali differenze che li contraddistingue, ma evidenzia anche come i sentimenti non si possono arginare.

“Credi che potrò mai essere normale?” “Io credo che tu sia speciale, non vedo perché voglia declassarti alla normalità. Probabilmente non mi piaceresti più…”


La vicinanza di Dacryma smuove qualcosa dentro Gabriel. Nonostante la continua inquietudine che avverte, il conflitto per ciò che è diventato, e quel qualcosa di sconosciuto che sente dentro, inizialmente lui si sentirà spaventato, sbagliato, ma forse non è andato tutto perso…


In un crescendo di colpi di scena, avvolti da un’ambientazione suggestiva per quanto descritta in maniera realistica, niente potrà impedire all’amore di nascere.

Una scrittura scorrevole, che pagina dopo pagina, mostra il netto contrasto che rappresentano le facce di una stessa medaglia;


“Sei l’unica persona che vorrei salvare e l’unica che non posso aiutare.”

IL LIBRO:

In un mondo alla deriva, in cui la sopravvivenza è considerata il bene più prezioso, la speranza e l'amore sono sentimenti ormai dimenticati.


Gabriel, strappato alla famiglia per realizzare un progetto militare segreto, viene privato dei propri sentimenti e reso una macchina da guerra.

In quello stesso inferno vive anche Dacryma, una ragazza che possiede il grande dono dell’empatia, che la costringe a vivere isolata per non trovarsi travolta dai sentimenti altrui.

In un mondo dove la fine di ogni cosa è imminente e la gioia sembra un’utopia, due anime tormentate si incontreranno e scopriranno la verità più importante: nessuno al mondo è solo.

Forse nel mondo esiste ancora la speranza.

Chi decide chi vive e chi muore?

Chi depreda i cuori dei sopravvissuti e ne inaridisce le anime?

Le Gatte ringraziano la Triskell edizioni per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.

14 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon