top of page

"𝓑𝓸𝓸𝓶𝓮𝓻𝓪𝓷𝓰𝓮𝓻𝓼" 𝓭𝓲 𝓗𝓮𝓪𝓽𝓱𝓮𝓻 𝓜. 𝓞𝓻𝓰𝓮𝓻𝓸𝓷

Amici delle Gatte la nostra Pilou oggi ci parla di "Boomerangers" il libro Contemporary romance di Heather M. Orgeron, primo volume della serie Cajun Girls pubblicato da Triskell edizioni nella collana Romance il 20 febbraio. Curiosi di sapere cosa ne pensa..? Andiamo a leggere..

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Boomerangers Autrice: Heather M. Orgeron Editore: Triskell edizioni

Collana: Romance

Genere: Spicy, romance contemporaneo

Serie: Cajun Girls #1 Pagine: 240

Formato: Ebook - cartaceo

Prezzo: 4,99€ - 15,00€

Data di pubblicazione: 6 febbraio 2023


Amazon - link acquisto ebook: https://amzn.to/3lC1X9W

Amazon - link acquisto cartaceo: https://amzn.to/3TPRKTJ


TRAMA:


Spencer

Amo il sesso. Amo il potere, l’intimità, l’euforia che implica… Peccato che non ne stia facendo... Essendo la sessuologa più rinomata di New Orleans, si potrebbe pensare che sguazzi in un oceano di uomini. In un certo senso è vero... tranne per il fatto che uno degli uomini in questione indossa un pannolino e gli altri due sono in pieno caos preadolescenziale.


Madre single di tre figli, le mie giornate ruotano attorno ai clienti e ai miei bambini, mentre le notti le passo con Fabio, il mio leale vibratore.


Quando il mondo mi crolla sotto i piedi, non ho altra scelta se non tornare a vivere con mia madre. Nella mia città natale rincontrerò il mio fidanzato del liceo, che scatenerà drammi e caos.

Che posso dire?

Uomini… Non saprò sceglierli, forse, ma ho una lista di clienti lunga un chilometro che è la prova che almeno so curarli.


Cooper


Non appena l'inchiostro si è asciugato sui documenti del mio divorzio, ho fatto un voto solenne: basta relazioni. Il piano era di tornare a casa dai miei per rilevare l'azienda di mio padre, finché Spencer non ha deciso di tornare, insieme ai tre souvenir della vita che ha vissuto senza di me.

Sono innamorato della ragazza della porta accanto da praticamente tutta la vita, il resto l'ho passato cercando di dimenticarla. Darei ogni cosa per avere una seconda possibilità con lei, ma non ho tempo per le distrazioni, soprattutto quelle che riguardano pannolini, biberon e adolescenti.

Il problema è che lei mi tiene già per le palle... e comincio a sentire il cappio che si stringe intorno al cuore.

Salve a…mici, oggi vi parlo dell’ultima lettura che mi ha tenuto compagnia, ovvero "Boomerangers" di Heather M. Orgeron, pubblicata nella versione italiana dalla Triskell Edizioni.

La trama mi ha subito incuriosita perché già da lì si evince che mi sarei trovata di fronte a due protagonisti maturi, con delle esperienze alle spalle. Di fatto Spencer e Cooper sono poco più che trentenni, sebbene entrambi di sbagli nella vita privata ne abbiano commessi a sufficienza.

Spencer è una psicologa familiare specializzata in terapia sessuale, alias sessuologa, e benché di sesso se ne intenda (e le piaccia praticarlo) non è stata molto fortunata nelle sue relazioni. Il marito l’ha mollata dodici anni prima con l’arrivo dei gemelli Landon e Lake, mentre un ragazzo che frequentava da qualche tempo se l’è data a gambe non appena il test di gravidanza ha dato esito positivo. Lui neppure ha mai riconosciuto e conosciuto Kyle, che ora ha due anni.

Cooper dal canto suo, dopo parecchi anni di infelice matrimonio, ha divorziato. Si conoscono da sempre, sono stati molto uniti un tempo, si sono amati come non hanno mai amato nessun altro, ma cosa li accomuna ancora?

Beh, tutti e due sono dei boomerangers, ovvero due persone che dopo tanti anni di vita indipendente tornano a casa dei propri genitori. Cooper, come avvocato, ha intenzione di succedere al padre nel suo studio in Louisiana; Spencer ha perso il lavoro all’improvviso e, salvo restare senza un soldo e con una casa da mantenere, non può che chiedere asilo alla madre ormai vedova. Rivedersi dopo tutti questi anni torna a far bruciare quel fuoco mai spento, quel legame che non si è mai spezzato, anche se quindici anni prima è stato proprio Cooper a voler tranciare ogni rapporto, sebbene dovesse essere in principio solo per qualche tempo.

Non è semplice per nessuno dei due rivedersi di continuo, abitando l’uno nella casa accanto a quella dell’altra, con le madri molto amiche e che hanno sempre sperato che tornassero insieme.

E ancora più complicato è vivere le proprie giornate con delle impiccione accanto, anche se le due donne lo fanno solo per il loro bene. Peccato che, se da un lato le emozioni accese e le sensazioni vibranti non possono essere sottovalutate, Spencer e Cooper viaggino su binari precisi e diversi. Per lei non c’è nulla di più importante dei suoi figli, ormai: Landon e Lake hanno un padre completamente assente, e da sempre cresce i suoi tre marmocchi da sola. Non è abituata a delegare, non è abituata a essere aiutata. Cooper, invece, è un uomo che non ha mai desiderato figli. Come far funzionare un eventuale legame? Meglio regalarsi solo intense sessioni di sesso… tra amici.

Le scene di piccante intimità non mancano, ma a mio parere a volte fuori luogo. Ho avuto, infatti, l’impressione di trovarmi di fronte a due giovani ventenni che hanno un solo chiodo fisso in testa o prede di ormoni scatenati, caratteristica che non mi è sembrata idonea ai due personaggi. Anche alcune espressioni sulla bocca di Kyle erano troppo da “grande” per un bambino di due anni. A parte questi due dettagli che mi hanno lasciato perplessa, però, la lettura è stata davvero leggera, carica di ironia, e mi ha fatto divorare il romanzo. Sì, perché l’autrice è riuscita a mescolare bene ogni singola carta.

Parto col dirvi che ho adorato i tre figli di Spencer, e non solo.

Sono entrata nel personaggio della protagonista, così timorosa per i suoi figli, così desiderosa di proteggerli da eventuali altre delusioni; una madre che si vede pessima, che dietro all’aria battagliera nasconde una sua fragilità. Da un lato sa che Cooper è l’uomo che ha sempre voluto per sé, ma dall’altra è consapevole che non può pensare solo a quanto stanno bene insieme: un tipo che non vuole figli propri come può amare quelli non suoi?

Ho apprezzato molto anche Cooper, che non ha mai nascosto i propri sentimenti e che a poco a poco viene a patti con il giudizio che ha sempre avuto in fondo al cuore nei confronti di Spencer. È troppo semplice additare gli altri e ancora più complicato riconoscere i propri errori. Una crescita, la sua, che tiene incollati alle pagine. Un uomo che è uscito allo scoperto a poco a poco, tanto da divorare i capitoli per scoprire se e come sarebbe riuscito a ricostruire ciò che aveva distrutto.

Un uomo che in fondo dei figli li avrebbe desiderati… dalla persona giusta, però. E solo una persona come lui potrebbe giungere a una decisione, la più grande, la più altruista.

Con questo romanzo mi sono trovata di fronte a una famiglia stramba, a una protagonista caotica, a dei bambini adorabili e ben caratterizzati, all’amore che due madri hanno per i loro figli tanto da appoggiarli su ogni fronte, fino a passare sopra a tante scene… imbarazzanti.

Ma al di là dell’ironia che condisce questo romanzo, o dell’eros che vibra in diverse pagine, ho trovato questa storia intensa per le emozioni e le paure provate dai protagonisti, e per l’amore che viene raccontato in ogni sfumatura. Di fronte al sentimento vero e profondo, che nasce al di là del sangue, non si può vincere con la ragione.

E lo ammetto: in una scena in particolare mi sono anche commossa. Non voglio raccontarvi nulla di più. E spero di non aver detto troppo.

Boomerangers è un romanzo che, è vero, a tratti mi ha un po’ lasciato dubbiosa come ho detto sopra, ma nell’insieme sono certa che raccoglierà l’apprezzamento di chi cerca scene piccanti, battibecchi continui tra i protagonisti, l’amore che non si spegne, i sentimenti più autentici e il romanticismo.

Quindi, se in una lettura, che si lascia consumare velocemente, desiderate queste caratteristiche, cari lettori fatevi avanti!

La nostra Pilou vi consiglia di leggere il libro ascoltando in sotto fondo la canzone: Esseri umani di Marco Mengoni!

Le Gatte ringraziano la Triskell edizioni per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.


16 visualizzazioni0 commenti

Comments


Thanks! Message sent.

Collaborazioni

bottom of page