top of page

𝓡𝓮𝓿𝓲𝓮𝔀 𝓣𝓸𝓾𝓻 - "𝓘𝓷𝓰𝓪𝓷𝓷𝓸 𝓭'𝓸𝓷𝓸𝓻𝓮" 𝓭𝓲 𝓛𝓲𝓷𝓭𝓪 𝓑𝓮𝓻𝓽𝓪𝓼𝓲

Amici delle Gatte buongiorno e buon sabato!

Partecipiamo oggi al Review Tour dedicato al libro "Inganno d'onore" di Linda Bertasi, quarto volume, autoconclusivo, della serie La Confraternita dei Leoni, pubblicato il 9 gennaio. Per il Blog lo ha letto la nostra Birba, andiamo a vedere cosa ne pensa..

SCHEDA LIBRO:


TITOLO: Inganno d’Onore

AUTORE: Linda Bertasi

EDITORE Self Publishing

GENERE: Regency

SERIE: La Confraternita dei Leoni #4

FORMATO: ebook - cartaceo

PREZZO: 2,99€ - CR €19,90 - CF€12,90

DATA DI PUBBLICAZIONE: 09 gennaio 2023


SINOSSI:


GIUGNO - 1815


Ana O’Connor - una cascata di boccoli rossi come il fuoco, occhi verdi come le praterie d’Irlanda e una croce celtica al collo – è la figlia di Lord Galway. Fiera e ribelle, aborrisce tutto ciò che è convenzione e non vuole trovare marito.


Non è dello stesso avviso il suo aitante fratello che la sta conducendo al ballo della duchessa di Richmond. Pesanti debiti gravano sulle spalle degli O’Connor, e l’unico modo per risollevarsi è accasarsi.


Al ricevimento, Ana conosce l’ufficiale Mark Fraser: occhi e capelli neri come le piume di un corvo, un sorriso strafottente e lo sguardo malinconico di un uomo che non ha nulla da perdere.


La battaglia di Waterloo alita loro sulle spalle e il fugace incontro sembra destinato a scolorire nell’oblio, ma il fato sceglie sempre percorsi inaspettati.


Tra viaggi in Europa e misteriose imprese, segreti inconfessati e un passato che sembra riecheggiare di promesse inespresse, la storia di un uomo d’onore e di un’indomita irlandese, dove niente è come sembra, e la verità si nasconde sotto le pietre di una terra battuta dal vento ribelle.

Buongiorno miciolosi, eccoci con il nuovo appuntamento dei protagonisti della Confraternita dei Leoni.

15 giugno 1815, tutto inizia al ballo della Duchessa di Richmond a Bruxelles.

Lady Ann O’Connor e il fratello Sean sono invitati al ballo, a cui è invitato anche il duca di Wellington; tra gli invitati ci sono i membri della Confraternita dei Leoni, soldati che combatteranno contro Napoleone nella famosa battaglia di Waterloo del 18 giugno.

“Non sopportava il proprio dono, lo rifuggiva e ne aveva paura. Forse per questo non voleva sposarsi, innamorarsi.”

Il suo dono è avere delle visioni, è così che sa che il fratello tornerà a casa salvo dopo la battaglia… Fratello che è deciso a trovarle un marito, sebbene lei rifiuti l’idea sebbene possa salvare la sua famiglia dalla rovina finanziaria causata dalle scelte economiche del padre. È proprio lì al ballo che conosce Mark Fraser, conte di Rosse e marchese d’Irlanda. Un titolo irlandese, un suo conterraneo che la sconvolge più di quanto dovrebbe. Mesi dopo ritorna in Inghilterra dalla sua amica, Lady Madeleine Spencer, presso la quale incontra di nuovo l’uomo, che la intriga sempre di più. Ma il comportamento dell’uomo verso di lei è scostante e scopriamo subito poco chiaro. Tra Inghilterra, Europa e Irlanda i due si incontreranno e si scontreranno, mentre la ragazza è preoccupata da ciò che succede al fratello Sean, sempre più fuori controllo.

“Lady O’Connor era una strega. Una strega con un dono che poteva rovinare i suoi piani.”

Ma quello che dovrebbe preoccuparla maggiormente è un segreto, un segreto della sua famiglia che coinvolge Mark e lo sta consumando. Grazie al suo nuovo amico, Finn O’Byrnes, Ana dovrà trovare la sua strada malgrado il suo amore per l’uomo che è lontano da lei. Quale strada sceglierà Ana?

Non essendo una patita di storia, ho preso per oro colato tutti i riferimenti storici e letterari dell’autrice, ho apprezzato enormemente la cura di intrecciare la finzione con la realtà, i personaggi romantici con le figure storiche. Sebbene le note siano molte e a volte rallentino la lettura, Ana e Mark scalpitano per avere tutta l’attenzione del lettore.

Ho amato Ana, la sua forza, il suo coraggio e l’amica Eilis, entrambe “streghe”, persone che “vedono cose”, e che hanno la forza di non nascondersi alle persone vicine.

Mark è un personaggio decisamente meno piacevole, un uomo che ha trovato un capro espiatorio per il suo dolore di bambino, ma che da adulto non riesce ad andare oltre la “storia”.

Sebbene sia parte di una serie, è un romanzo che si può leggere da solo, sebbene stimoli la curiosità a leggere i precedenti ma soprattutto i successivi… gentilissime scrittrici, quando ci sarà un libro su Sean O’Connor e sulla sua storia? E su Finn? Credo di non essere la sola a essere curiosa…

Pronte a tornare indietro nel tempo e a vivere questa storia d’amore e d’inganni? Allora accomodatevi sul divano con una caldissima tazza di tè, aprite il vostro libro o il vostro Kindle e fatevi trascinare dalla penna dell’autrice.

un abbraccio e buona lettura Birba

Le Gatte ringraziano Linda Bertasi per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.


14 visualizzazioni0 commenti

Thanks! Message sent.

Collaborazioni

bottom of page