top of page

"𝓐𝓯𝓽𝓮𝓻 𝓽𝓱𝓮 𝓼𝓾𝓷𝓻𝓲𝓼𝓮" 𝓭𝓲 𝓡𝓸𝓫𝔂 𝓐.

Amici delle Gatte buon pomeriggio.

Oggi la nostra Pilou ci parla della sua ultima lettura, "After the sunrise" di Roby A., Spin off di Before the storm edito da Heartbeat Edizioni. Curiosi di sapere il suo pensiero..? Andiamo a leggere..

SCHEDA LIBRO:


Titolo: After the sunrise

Autrice: Roby A.

Editore: Heartbeat Edizioni

Collana: Loverdose

Serie: Standalone - Spin off di Before the storm

Genere: Contemporary romance

Finale: Autoconclusivo

Pagine: 440

Formato: ebook - cartaceo ( disponibile per gli abbonati a KU)

Prezzo: 3,99€ - 15.90€ 

Data di pubblicazione: 5 aprile 2024

Disponibilità: cartaceo disponibile in libreria


TRAMA


«Se non puoi respirare, sarò la tua aria. Respira me».

«E se non ci riesco?»

«Allora lo faremo insieme».

 

Credevo di aver raggiunto il punto più luminoso della mia esistenza e, invece, in un battito di ciglia, sono stata inghiottita dal buio, con un cuore difettoso che batte privo del pezzo più importante.


Ho abbandonato Sunrise Country per lasciarmi il passato alle spalle, ma a quanto pare quella cittadina sembra richiedere ancora una volta la mia presenza.

 

Tornare al Ranch, rivedere i miei amici e la mia famiglia è bellissimo quanto doloroso, e non so se sono pronta ad affrontare i ricordi.

Quando mi chiedono come sto, la mia mente risponde “Come l’alba”.

Il motivo? 

La mia anima è incastrata tra notte e giorno, buio e luce, aurora e crepuscolo. Un limbo privo di emozioni da cui non riesco a uscire.

 

Finché non arriva lui.

 

Jake Marshall, un cowboy taciturno e misterioso, che con quel bosco negli occhi è capace di scavare oltre il velo della mia indifferenza. Con l’amore per i cavalli e il silenzio che domina ogni parola, riesce a scombussolarmi più di ogni altra cosa.

 

Perché quando mi guarda, acceca anche l’oscurità più densa.

Proprio come la levata del Sole.

Proprio come la luce. Quella incontrastabile e potente che spunta dopo l’alba.

Il prologo di questo romanzo ghiaccia.

Lo so, sono diretta, ma non posso fare a meno di dirlo subito, cari a…mici. Così come vi anticipo che After the Sunrise è un libro che vi farà esplodere a raffica un insieme di emozioni.


La protagonista femminile è Rebecca Foster. L’abbiamo già incontrata in Before the Storm, il romanzo che raccontava la storia di sua sorella Victoria e Steven (ho adorato anche quella, e si possono leggere separatamente).


Rebecca vive a Houston, è fuggita da Sunrise Country, la cittadina texana dove è nata e cresciuta. Della giovane che aveva calcato quelle strade non è rimasto più nulla a causa di una perdita grave e del suo ex marito che, negli anni, l’ha plasmata e trasformata.


Becky adesso è una trentaduenne molto attenta all’aspetto, al trucco, alle apparenze. Ne ha bisogno, un assurdo bisogno per nascondere ciò che la tormenta e per mostrare una sicurezza che non possiede. È talmente brava che neanche i suoi familiari comprendono quanto sia profondo il suo buio.

Di tornare per le vacanze a Sunrise Country, nel ranch di famiglia, non ci pensa proprio, ma qualcosa non va, i suoi genitori non dicono nulla eppure lei lo percepisce dalle parole di Victoria.


Jake Marshall è il cugino di un caro amico di Becky, e ha accettato l’ospitalità di Eli perché gli è comodo restare nei paraggi. Jake è un campione di rodeo e ha bisogno di stallare il proprio cavallo in un posto tranquillo in attesa della successiva gara. Quale luogo migliore del ranch dei Foster?


Il loro conoscersi a poco a poco e il lavorare insieme fa sentire molto bene Rebecca, che senza accorgersene abbandona la maschera che aveva indossato negli ultimi anni, anche se il dolore che la tormenta rimane ben nascosto. Jake è uno tutto d’un pezzo: uno che non sfugge la fatica, uno che guarda alla gara successiva come a un’altra vittoria, uno che dedica anima e corpo a tutto ciò che fa, uno che non si tira indietro nell’aiutare, uno che non ama le storie fugaci o senza impegno. Uno che giorno dopo giorno comincia a considerare Rebecca come una donna interessante, anche se lontana dai propri gusti.


Un rapporto di reciproco rispetto e aiuto che si trasforma e che trasforma i protagonisti, ognuno con il proprio passato che vede conti aperti su questioni dolorose.


Nel leggere le pagine si avverte, tuttavia, un’aurea piacevole, che tiene in curiosità il lettore, non tanto per ciò che accadrà ma sul come.


“Sono le persone, Bec. Ci sono quelle che ti cambiano, che ti manipolano, che senza accorgertene ti costringono a essere una che non sei, e poi ci sono quelle che ti guardano e ti amano senza aver bisogno di mutazioni.”


Vi garantisco a…mici, che io sarei voluta essere al posto di Becky solo per sperimentare il modo in cui la osserva in silenzio Jake, per come le sta accanto, per come accoglie le sue pause e le sue paure, curandole.

Rebecca ha timore di ciò che avverte in presenza di questo cowboy, e continua a ripetere e a ripetersi che sono solo amici. Quando Jake la mette al suo posto sull’argomento, beh, la pressione mi è salita un bel po’, con un dialogo che è stato semplicemente Wow.


Sì, perché l’autrice è stata in grado, per buona parte del romanzo, di tenermi in sospeso e di accendermi grazie ai dialoghi, ai pensieri e alla sensualità. Senza scene piccanti (quelle arrivano dopo!)


Cosa dirvi? Mi sono innamorata di Jake, del suo carattere, del suo modo di fare, del suo desiderio di proteggere e di curare il dolore di Rebecca. Una sofferenza che il lettore vive con lei, imprigionata tra il buio e la luce, come accade al sole che sta per sorgere.


Ma cosa accade dopo l’alba?


I due personaggi sono davvero ben costruiti, la storia tiene in pugno dall’inizio alla fine e il romanticismo che impregna le pagine consente a questo romanzo di non farsi dimenticare facilmente. Vero, sono una fan delle ambientazioni nei ranch o dei cowboy o del Texas in genere, ma trovare un Jake Marshall credo sia il sogno di tutte le lettrici che amano sognare.


Non aspettatevi l’uomo che non deve chiedere mai. Jake è duro, è forte, ma solo quando deve ottenere la sua vittoria in un rodeo o se deve difendere chi ama. La sua forza sono la pazienza, la tenacia, la dolcezza… e anche la propria fragilità. Perché chiunque ha superato un grave dolore ha sempre una ferita aperta, e questo i nostri protagonisti lo sanno benissimo.


Personalmente li ho immaginati con il sole davanti, camminare mano nella mano incontro a ciò che sarà della loro vita una volta usciti da quell’alba che li ha avvolti per troppo tempo. E voglio continuare a sognare, come mi hanno concesso per l’intera loro storia.


Una storia dove i valori dell’amicizia e della famiglia sono parte integrante della quotidianità. Una storia che, ne sono sicura, farà volare tra le nuvole anche voi.


Questa è la canzone che la nostra Pilou vi consiglia di ascoltare durante la lettura: When you love someone di Kenny Rogers (scelta direttamente dalla playlist dell'autrice)

Le Gatte ringraziano Heartbeat edizioni per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.


12 visualizzazioni0 commenti

Comments


Thanks! Message sent.

Collaborazioni

bottom of page