"Brave Woman" di Anisa Gjikdhima


Amici delle Gatte buongiorno! Esce oggi il terzo volume della serie “Falco”, di Anisa Gjikdhima dal titolo “Brave Woman”.

Il nostro è uno dei blog che ha avuto il piacere di leggerlo in anteprima e di seguito troverete più di un pensiero, vi lascio alla lettura........


SINOSSI:


Kasandra Reyes non ha mai avuto una vita facile.


Cresciuta nella paura e vittima della crudeltà umana ha deciso di tenere fuori il mondo dalla sua esistenza.


Solo alla sua famiglia è concesso di avvicinarsi, sapere e conoscere i suoi tremendi segreti, ma Adrian Herrera, barista e recente pilota di villa Falco, ha deciso di corteggiarla e non è disposto a lasciarla andare finché lei non cederà alle sue avance.


Kasandra sarà così coraggiosa da soccombere ai sentimenti di quest’uomo, disposto a tutto per lei, o la paura di essere distrutta la farà chiudere ancor di più in se stessa?


Adrian non sarà l’unico a volerla e lei dovrà fare l’ultima mossa per decidere il suo destino e quello della sua famiglia.


Bentornati a Cuba dove amore, dolore, segreti e colpi di scena vi attendono, lasciandovi fino all’ultimo con il fiato sospeso.



SCHEDA LIBRO:


Titolo: Brave Woman (Serie Falco Vol.3)

Autore: Anisa Gjikdhima

Editore: Self Publisher

Uscita: 20 Novembre 2018

Prezzo: 2,99

Genere: Dark Romance

Link di acquisto: https://amzn.to/2ORgdVG




BREVE BIOGRAFIA:

Anisa Gjikdhima è l'autrice di Bello ma dannato, Moya, Serie Madness e Serie Falco, romanzi tradotti in diverse lingue.

Vive in Italia con la sua famiglia, un cane, un gatto e due tartarughe.


Amante del cioccolato, il buon vino e tanti libri da leggere.





RECENSIONE

a cura della nostra Kelly:

Amici siete pronti per partire con me per un bel viaggio a Cuba?

Vi porto all’Avana tra uomini potenti e donne testarde, pietre preziose e bambini salvati, procuratevi però, come consiglia l’autrice all’inizio del libro, del vino e dei fazzoletti.


Si ne avrete bisogno, e se date retta a me tenetevi a portata di mano anche un antiacido.

Questa storia vi entrerà dentro come un pugno, vi infiammerà, vi stordita e vi lascerà, ad un certo punto, increduli ma........


“Osservo la sua mano consapevole che non posso afferrarla, anche se mi piacerebbe molto scoprire che sensazioni riuscirebbe a scaturirmi. Probabilmente il mio gesto risulterà scortese ai suoi occhi, ma non posso spiegare le motivazioni che mi spingono a non avere nessun contatto fisico con le persone.”


Kasandra Reyes è una donna spezzata, la sua vita è cambiata completamente all’età di sei anni quando è rimasta orfana ed è stata rinchiusa in un orfanotrofio, dove però ha conosciuto e stretto un rapporto di fratellanza con Carlos, Damian e Kris. I quattro diventando inseparabili ed una famiglia.

Kasandra vive a Villa Falco dove si è ritagliata il suo spazio in una casa indipendente al confine della tenuta, gestisce il traffico di pietre preziose della famiglia e per questo molto spesso ha a che fare con uomini pericolosi. Kas ha un po’ di problemi da risolvere, il suo passato è sempre lì in agguato e la tiene bloccata, non riesce a lasciarsi andare, non c’è nessuno per cui valga la pena farlo, almeno questo è quello che ha sempre pensato fino all’ incontro con Adrian, il nuovo barista amico di Carlos.


“Quanto posso essere sfigata? L’unico uomo che abbia mai attirato la mia attenzione, scombussolando il mio corpo e la mia mente, non è altri che il migliore amico di Carlos e un collaboratore che vedrò ogni giorno della mia vita. Mi sento come se fossi stata colpita da un meteorite. L’impatto è devastante. Senza saperlo Adrian ha riattivato il meccanismo del mio cuore, rendendo la mia giornata piena di sorprese ed emozioni. Non oso immaginare cosa succederà in futuro. “


Adrian Herrera, nel preciso istante in cui incontra gli occhi verde zaffiro di Kas, prende coscienza che lei è la donna della sua vita. Prima barista a Villa Falco poi corriere per i traffici della famiglia è una figura sempre presente. È un uomo molto legato alla madre e al fratello di cui si è preso cura dopo la morte prematura del padre a causa di una brutta malattia. Adrian è un uomo paziente, percepisce che Kas custodisce un segreto, lui proverà a conquistarsi la sua fiducia a piccoli passi, si insinuerà nella sua vita conquistandola e facendole capire che anche a lei il futuro può riservare cose belle. Adrian è un uomo dolce, amorevole ma ci sorprenderà mostrando un caratteraccio quando sarà necessario difendere i propri affetti.


“Non voglio girarci intorno», comincia. Oh, no. So cosa sta per dire e non voglio sentirlo. Non posso farcela, mi viene voglia di scappare all’istante. «Tu mi piaci, molto», ammette con naturalezza. Non so che dire. Mi sento a disagio, ma il mio cuore galoppa come un pazzo perché questa idea mi piace e mi spaventa al tempo stesso. «Sei una donna complicata, ma a me piaci come sei.»


Kas ha incominciato a lavorare su se stessa, di nascosto da tutti, il processo è lungo ma la vicinanza di Adrian le è di aiuto, ma il pericolo è in agguato e su più fronti. Tra un russo che vuol farne la sua regina, uno squilibrato che la usa come merce di scambio e un uomo che le rivelerà di amarla da sempre, la vita di Kasandra subirà degli scossoni e la sua anima fragile non ancora del tutto guarita sarà messa a dura prova.


«Sei il mio cassetto dei ricordi preferito, l’unico che vorrei aprire tutti i secondi della mia vita e mi dispiace tanto per quello che ho fatto.» Chiudo gli occhi sforzandomi di trattenere le lacrime che vogliono uscire, ma fallisco miseramente. «Non voglio perderti.»


Quella raccontata dall’ autrice in questo libro è una storia di rinascita, la storia di una bambina rinchiusa in un corpo adulto che trova finalmente la strada per la sua liberazione. Difficile non immedesimarsi, durante la lettura, nella nostra protagonista, i ricordi spesso affiorano, ci travolgono per poi tornare al loro posto, penso che in ogni lettore possa esserci un po di Kasandra, per questo ed altro sono sicura che questa lettura vi conquisterà. La storia è ben strutturata e descritta nei minimi particolari, sono evidenti le ricerche e lo studio accurato fatto dall’ autrice sia per le descrizioni delle problematiche della nostra protagonista, sia per i luoghi in cui si svolge. Gli argomenti delicati sono stati trattati con cura e delicatezza in modo da non urtare la sensibilità del lettore durante tutto il libro.

Il libro è consigliato a tutti

La vostra gatta Kelly vi consiglia durante la lettura di questo libro di degustare un bicchiere di “Chianti”, dal colore rosso rubino intenso e dalla struttura complessa, un perfetto abbinamento con il personaggio della nostra Kasandra che dopo un viaggio in Toscana se ne è innamorata!


Buona lettura 😻

Valutazione di lettura ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Fiamme 🔥🔥🔥







Recensione

a cura della nostra Tati:


Buongiorno amici delle gatte, esce oggi il terzo volume della serie Falco: "Brave Woman” di Anisa Gjikdhima. La vostra gatta Tati lo ha letto in anteprima per voi.

Kasandra è la “sorella” minore di Carlos, lavora per la famiglia con il traffico delle pietre preziose.

Per mantenere la sua indipendenza, ha deciso di vivere in una casa separata nella tenuta di villa falco. Kas è una ragazza all'apparenza forte, determinata ma dentro di se nasconde una fragilità immensa. Un giorno mentre sta facendo giardinaggio nel suo piccolo giardino viene colta di sorpresa da un uomo, Adrian il nuovo barista di Villa Falco, resta subito incantata dai suoi occhi marroni, ed inizia a provare per lui dei sentimenti che la spaventano, e per questo cerca di tenerlo a distanza.

Dal canto suo Adrian resta subito affascinato da Kas e dalla rossa chioma, e dopo quel breve incontro decide di corteggiarla. Adrian è il classico bravo ragazzo, e da quando il padre viene a mancare, essendo lui il fratello maggiore si prende cura della sua famiglia, abbandona la scuola e inizia a lavorare.

Adrian inizia un corteggiamento assiduo nei confronti di Kasandra e tutti i suoi buoni propositi finiscono, e per proteggerla è disposto anche a sporcarsi le mani.

Kas a causa del suo turbolento passato ha persino il terrore di essere toccata da un uomo, ma Adrian si dimostrerà paziente e la aiuterà a buttare giù tutte le barriere per avvicinarsi a lei.

Dopo anni di corteggiamenti e barriere abbattute, ma non del tutto, il mondo criminale di Kas inizia a mettersi in mezzo con un evento dopo l'altro mettendo addirittura in dubbio il loro amore.

Riuscirà Kas a fidarsi di Adrian?

Adrian riuscirà ad aiutarla e salvarla dal suo mondo e soprattutto da se stessa?

Questo libro è un tripudio di emozioni, è un romanzo che mi ha tenuto col fiato sospeso per tutto il tempo, con colpi di scena incredibili e che ti lasciano letteralmente senza fiato. Ci sono stati momenti in cui mi sono arrabbiata e altri in cui ero disperata, e per questo vi consiglio di munirvi di fazzoletti.

Ad un certo punto della lettura, ho davvero avuto paura dell’evolversi della storia, ma non mi sono potuta fermare, perché dovevo scoprire cosa sarebbe successo. L’autrice in questo romanzo mi ha fatto provare sensazioni talmente forti da togliermi il fiato.


Devo ammettere che non ho letto gli altri libri della serie ma rimedierò al più presto!

Beh che altro dire, è un libro molto intenso e non si può non leggerlo, ve lo consiglio caldamente.



Buona lettura Tati

Valutazione lettura ⭐⭐⭐⭐⭐


Fiamme 🔥🔥🔥



Recensione

a cura della nostra Minou:


Ciao micini, oggi vi vorrei colpire come sono stata colpita io, dritta al petto!

Un solo titolo “Brave Woman”, firmato Anisa Gjikdhima.

Ho atteso il terzo libro della serie Falco con trepidazione, dopo aver conosciuto Carlos e Damian, che ho avuto la fortuna di leggere tempo fa, adesso è la volta della nostra Kasandra e sarà lei a raccontarci la sua avventura.

Per cui, montate in sella e andiamo a scoprire di cosa si tratta .

“Ho paura di trovare la felicità per poi soffrire e allora fingo, giorno dopo giorno, di stare bene, quando in realtà sono un’anima in mille pezzi che rischia di perdersi”

La vita di Kasandra Reyes non è mai stata facile, è stata segnata nel profondo fin da bambina, Kas è un’anima fragile incapace di lasciar trasparire le sue emozioni e di lasciarsi totalmente andare.


“Kasandra, la principessa dallo sguardo triste e l’armatura perduta”


Kas non pensa molto al suo futuro, le basta avere accanto la sua famiglia, composta dalle persone a lei più care che riconosce nei volti di Carlos, Damian, Kris, a cui si aggiungono Jennifer e Blanca, le amiche che non ha mai avuto.

Fin quando un giorno, improvvisamente, arriva lui, Adrian.

Bello, dolce, tenace e disarmante.


“Sognavo lui, ma non qualcuno che gli somigliasse, sognavo proprio Adrian.”



“Le sue dita si avvicinano al mio viso, ma continua a non toccare la mia pelle, si concentra su di me, mi osserva attentamente, come se riuscisse a capire fin dove può spingersi senza il bisogno che io parli.”


Lui che la desidera, lui che farà di tutto per averla, lui che sarà paziente perché sa che come lei nessuna mai avrà posto nel suo cuore e nella sua vita.

“Continuiamo la danza lenta dei nostri sguardi e il mondo assume un altro aspetto, si tinge di colori sgargianti, si tinge di speranza.”


Riuscirà Kas a resistere al turbinio di emozioni in cui verrà catapultata da Adrian?

Sceglierà di vivere e andare avanti per concedersi la felicità meritata o continuerà a guardarsi indietro?

Questo, come sempre, lo lascio scoprire a voi cari lettori, io posso solo dirvi dell’amore smisurato che ho provato per questa ragazza, per i sentimenti che hanno invaso la mia mente e il mio cuore durante la lettura.

Non è stato semplice il confronto con Kas, scoprire il suo dolore, leggere la sua sofferenza e accettare il suo vissuto.


Durante la lettura mi veniva spesso voglia di urlarle “Dai Kas, ce la puoi fare, sono con te! Sii forte!”

Spesso mi sono emozionata con lei e le sue scoperte, ogni giorno un passo avanti, una conquista in più.

L’autrice è riuscita a farmi immergere con pienezza nella storia, a farmi amare la sua protagonista e a tenermi incollata alle pagine per tutto il tempo.


Rileggere poi, ancora di Carlos e la sua Jenny, di Damian e Blanca, ha risvegliato forti emozioni e mi ha fatto sorridere parecchio (non dimentichiamo Carlos e il suo temperamento caliente) ogni personaggio citato nel romanzo, affronta il proprio percorso, vive i suoi demoni e le sue paure maturando sempre più e mantenendo fermo il legame di questa famiglia allargata.

Complimenti ad Anisa per questo gioiellino di libro, di cui consiglio la lettura.

Provate anche voi il brivido di una scrittura accattivante, introspettiva, ricca di suspence e piena, piena di dolcezza e amore.



Buona lettura Minou

Valutazione di lettura ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Fiamme 🔥🔥🔥



Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon