Blog Tour+ Giveway "Rebel-The Defector Saga" di Greta Cipriano

Aggiornato il: 4 dic 2018


Amici delle Gatte buongiorno e buon inizio settimana!

Partecipiamo oggi al Blog Tour organizzato dalla Genesis Publishing per il libro di Greta Cipriano, "Rebel - The Defector saga".

Vi presenteremo la prima tappa: "L'estratto", di seguito il programma per visitare le altre tappe.

La Genesis Publishing, per questo evento ha abbinato al Blog Tour un Giveway con più premi, troverete anche il regolamento per partecipare, di seguito.....

Vi aspettiamo numerosi come sempre!




PROGRAMMA BLOGTOUR ANCORA UNA POSSIBILITÀ DI VINCERE TANTI PREMI!



“REBEL – THE DEFECTOR SAGA”

Dal 6 al 13 DICEMBRE 2018



TRE GATTE TRA I LIBRI: https://bit.ly/2FWRr7w

TAPPA 1: Estratto

Il partecipante lettore potrà commentare l’estratto, dando la propria adesione al tour.


IO RESTO QUI A LEGGERE: https://bit.ly/2Rshx3m

TAPPA 2: Dreamcast

Il partecipante lettore potrà commentare i prestavolti e proporne altri a Sua volta, basandosi sulle descrizioni in didascalia.


THE BIBLIOPHILE GIRL: https://bit.ly/2QDVlq5

TAPPA 3: 5 motivi per leggere “Rebel – The Defector Saga”

Il partecipante lettore potrà commentare i motivi e fare altre domande all’Autrice, che risponderà nei commenti del blog.


SWEETY REVIEWS: https://bit.ly/2RtZERR

TAPPA 4: Sulle note di “Rebel – The Defector Saga”

Il partecipante lettore potrà commentare le colonne sonore, proponendone di nuove e di proprio gusto.


LINDA BERTASI BLOG: https://bit.ly/2zD2KMw

TAPPA 5: Intervista all’Autrice Greta Cipriano

Il partecipante lettore potrà porre le proprie domande all’Autrice, alle quali risponderà nei commenti del blog.





1° TAPPA: ESTRATTO

Quando Dastan aveva iniziato a raccontarle di Senzanome, subito Alya aveva sentito che non le sarebbe piaciuto quanto avrebbe visto.


Raggiunte le porte della città, il suo corpo venne scosso dai brividi: sulle mura che la circondavano vi erano delle picche, sulle quali erano infilzate delle teste.

«Per tutti gli Dèi…»

Alya si voltò di scatto verso Dastan.


«Un’ordinanza di Moreor ha stabilito che, in tutto il Regno, le teste di coloro che vengono condannati a morte debbano essere esposte per fungere da monito» le spiegò, senza guardarla.

Alya era fuori di sé. «Ma è una cosa da barbari! Neanche nelle Terre di Nebbia sono mai stati raggiunti tali livelli di indecenza!» «Lo so.» Il volto del ragazzo era teso. «Le pene vengono applicate con severità maggiore nelle città più esterne, ma anche in quelle vicine a Stiria la situazione non è molto diversa.»

«I Defector non possono fare niente?»

«Non molto.» Fece un sospiro. «Per quel che possiamo, cerchiamo di impedire più esecuzioni possibili e di sopperire alle carenze di cibo, acqua e indumenti.

Le nostre sarte e i nostri contadini lavorano senza sosta ma, purtroppo, non è mai abbastanza.»

La ragazza si guardò intorno. Erano entrati nella città ma la desolazione, la povertà e la paura la fecero sentire come se avesse appena varcato le soglie della Valle della Morte. Sapeva perché Dastan l’aveva portata lì: voleva farle toccare con mano la situazione, nella speranza di convincerla a unirsi alla loro causa.



Avevano raggiunto la piazza centrale. Lì, legata a un palo per la fustigazione, vi era una giovane donna.


Le vesti sulla schiena erano strappate e scoprivano delle raccapriccianti piaghe sanguinanti.


Alya si guardò intorno e poco distante vide un gruppo di uomini, quasi sicuramente dei soldati, con delle fruste in mano.

«Dannazione!» Dietro di lei, il tono di Dastan era teso e spaventato.

Si voltò a guardarlo. «Chi sono?»

«I soldati che fanno parte della cerchia ristretta di Moreor.

È raro che i Falciatori si spingano fin qui.

Dobbiamo tornare ai cavalli e andarcene via.» Quando capì che aveva tutta l’intenzione di opporre resistenza, aggiunse: «Subito!»

Alya non lo aveva mai visto così teso.


Osservò i soldati: erano troppo lontani per distinguere i loro volti ed era troppo buio per riuscire a individuare qualcosa di più dei loro contorni, ma i suoi occhi furono catturati dalla falce dal manico corto, affilata e luccicante che portavano appesa al fianco, dove i normali soldati tenevano di solito la spada, e dalla lunga falce che svettava sulla loro schiena.


Cercò di non lasciarsi intimidire.


Avrebbe voluto rimanere per aiutare la donna.

Quando lo disse a Dastan, lui la guardò con occhi che traboccavano rabbia, paura e un pizzico di esasperazione. «Non possiamo fare più niente per lei.

Loro sono qui per noi.

Dobbiamo sparire prima che ci vedano.» Detto questo, l’afferrò per un polso e la trascinò via




GIVEWAY:



REGOLE DI PARTECIPAZIONE:


- Scrivere “Partecipo” nella Prima Tappa del Tour (https://bit.ly/2FWRr7w).

- Condividere il Blogtour, in modalità pubblica sul proprio profilo, taggando due o più amici.

- Commentare almeno tre tappe su cinque.



PREMI:


I Vincitori del Tour saranno tre:


I POSTO: una copia cartacea autografata del romanzo Rebel – The Defector Saga.


II POSTO: una copia ebook (nel formato a scelta tra .epub e .mobi) del romanzo Rebel – The Defector Saga + un ebook (nel formato a scelta tra .epub e .mobi) a piacere dal nostro Catalogo.


III POSTO: una copia ebook (nel formato a scelta tra .epub e .mobi) del romanzo Rebel – The Defector Saga.


N.B.: I premi sono privi di valore commerciale, in quanto frutto di donazione.



VINCITORI:


Ad ogni partecipante sarà assegnato un numero e i Vincitori saranno estratti a sorte tramite il sito Random.org.

Il risultato sarà pubblicato sulla Pagina Facebook Genesis Publishing, il giorno 14 dicembre 2018.

I vincitori dovranno contattare la Casa Editrice al suo indirizzo email genesispublishing@live.com, per reclamizzare i premi, indicando l’indirizzo al quale si desidera ricevere il cartaceo e il formato preferito degli ebook.



Vi aspettiamo numerosi come sempre e in bocca al lupo a tutti............


Le Gatte!



0 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon