"𝓛𝓪 𝓥𝓮𝓻𝓰𝓲𝓷𝓮 𝓮 𝓲𝓵 𝓓𝓻𝓪𝓰𝓸" 𝓭𝓲 𝓑𝓪𝓻𝓫𝓪𝓻𝓪 𝓡𝓮𝓹𝓮𝓽𝓽𝓸

Amici delle Gatte la nostra Bizet oggi ci parla della sua ultima lettura, "La Vergine e il Drago" di Barbara Repetto, pubblicato in self a dicembre.

Curiosi di sapere cosa ne pensa.....? Andiamo a leggere...

SCHEDA LIBRO:


Titolo: La Vergine e il Drago

Autore: Barbara Repetto

Editore: self publishing

Formato: ebook - cartaceo (Disponibile su KU)

Prezzo: 2,99€ - 12,99€

Link di acquisto: https://amzn.to/2MgMMky


TRAMA:


“Negli altri regni, tutte le fanciulle sognano di sposare il re e diventare regine. Ma non qui. Perché il nostro re è un pazzo che si diletta a torturare e uccidere le mogli.”


Quando Lilian apprende che il padre ha combinato le sue nozze con il sovrano, opporsi non serve: il suo destino è segnato.


Ayron è un guerriero, vive all’Accademia da quando ne ha memoria, e conosce solo sangue e dolore. La missione che lo attende potrebbe cambiare il suo futuro, ma uscirne vivi non sarà facile.


Un libro dai toni incalzanti che tiene il lettore incollato alle pagine dall’inizio alla fine.

Un’avventura epica senza precedenti, tra follia, imprese disperate, guerre, sacrifici umani, torture e amori impossibili.


“Cavalca il tuo drago e combatti fino alla fine, solo così potrai vincere!”

a cura della nostra Bizet:


Due anime con vite diverse ma con sofferenze in egual misura. Lilian, impavida e coraggiosa, sogna una vita diversa e piena di avventure ma essendo una donna il suo destino è già scritto. Ayron che di coraggio ne ha da vendere lo usa per cercare di migliorare la sua, fatta di sofferenze, fame e cicatrici che coprono la pelle e l'animo.

Le loro vite cambieranno, si intrecceranno, e insieme cambieranno il loro destino e le loro vite, con l'aiuto di un drago!


Il romanzo mi ha attratta fin da subito. Non sono una amante dei fantasy ma qui è dosato bene, come sono dosati bene gli altri generi. Sì, perché questo romanzo ne racchiude diversi: Fantasy, storico, avventura e tutti sono amalgamati bene ed è una cosa che apprezzo tanto in un romanzo perché non è così semplice.


È preferibile concentrarsi solo su uno con il rischio di essere noiosi o diversamente rischia un pastrocchio ma la nostra autrice è riuscita nell'intento.

La lettura è scorrevole e si vede la spontaneità di chi ha amato scriverlo senza dover caricare troppo per convincere il lettore che la storia funziona, o convincere lo stesso scrittore delle proprie idee.

Mi auguro di leggere altri romanzi di questa autrice, augurandole di continuare per questa strada, la strada della spontaneità.

Le Gatte ringraziano Barbara Repetto per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.


35 visualizzazioni1 commento

Thanks! Message sent.

Collaborazioni