"𝓘𝓸 𝓷𝓸𝓷 𝓶𝓲 𝓲𝓷𝓷𝓪𝓶𝓸𝓻𝓸" 𝓭𝓲 𝓒𝓲𝓷𝔃𝓲𝓪 𝓛𝓪 𝓒𝓸𝓶𝓶𝓪𝓻𝓮

Amici ed amiche delle Gatte oggi partecipiamo al review party promozionale per il nuovo romanzo di Cinzia La Commare, "Io non mi innamoro", sarà la nostra Sheila a parlarcene, siete pronte?

Andiamo a leggere cosa ne pensa......

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Io non mi innamoro

Autore: Cinzia La Commare

Editore: self publishing

Genere: chick-lit

Formato: ebook - cartaceo (disponibile su KU)

Prezzo: 2,99€ - 9,99€

Data di pubblicazione: 15 aprile 2021

Link di acquisto: https://amzn.to/3snV88W


TRAMA:


Lei non lo sopporta.

Lui non sa tenere la bocca chiusa.

Una spedizione all’Artico.

Un mistero da risolvere.

Un mese da trascorrere insieme nella stessa casa.


Harpa ha ventisei anni, laureata in Cultura nordica, lavora come assistente all’Università di Reykjavík, sull’Isola di Baffin partecipa al suo primo scavo archeologico da ricercatrice volontaria.


Il suo obiettivo?


Fare gavetta e diventare lei stessa in futuro una ricercatrice a capo delle spedizioni.


Anche Lake, trentaduenne di Bristol, è alla prima spedizione ma come esperto in archeologia odontoiatrica.

Per non annoiarsi ha bisogno di stimoli continui ed è per questo che, pure avendo da poco avviato un suo ambulatorio, decide per un nuovo cambio nella carriera e si unisce alla squadra di scavo inglese che collabora con quella islandese.


Harpa e Lake, ignari della reciproca partecipazione al progetto, siglano un contratto che li impegna per la durata di un mese. Quello che non possono sospettare è che, per una svista, saranno obbligati a convivere nello stesso appartamento.


La cosa più irritante?

Harpa e Lake si sono già conosciuti due anni prima e tra di loro è stato odio a prima vista.


Per resistere al mese di convivenza dovranno ideare un piano di sopravvivenza, ma attenzione alle controindicazioni!

a cura della nostra Sheila:


Gattini e Gattine oggi vi parlo di "Io non mi innamoro" di Cinzia La Commare, siete pronti a partire per l'isola di Baffin per conoscere i due singolari personaggi Harpa e Lake? Venite con me...ve li presento


Harpa è una giovane donna laureata in Cultura nordica che affronta per la prima volta una spedizione archeologica come volontaria, il suo sogno è quello di dirigerne un giorno una. Harpa è una donna tutta di un pezzo, islandese, bionda con gli occhi di ghiaccio, ligia al dovere e alle regole ferree.


Quando, nonostante mille difficoltà, arriva sull'isola colma di entusiasmo per il lavoro che dovrà affrontare per un mese, scopre che dovrà condividere l'appartamento che l'università le ha assegnato con un'altra persona... ma non una persona qualsiasi, bensì l'unico uomo che detesta di più al mondo...il fratello di sua cognata, Lake. Biondo, occhi blu, inglese, arrogante e pieno di se...


Anche per Lake non è una piacevole sorpresa trovare una delle donne più fredde e antipatica che conosce...e pensare che dovrà conviverci per un mese.. perché per una strana e beffarda casualità sono destinati allo stesso scavo archeologico....


Un cliché? Certo, ma quello che contraddistingue questo romanzo da tanti altri con simili dinamiche è l'originalità che l'autrice è riuscita a imprimere.

Ho trovato originale la scelta dell'ambientazione, uno scavo archeologico e le professioni di entrambi i protagonisti, archeologa lei odontoiatra lui.


Ogni romanzo rosa è colmo di cliché quello che fa la differenza è la fantasia dell'autrice nel saperlo rendere diverso da tutti.

La forza di questo romanzo è sostanzialmente questa, oltre alla scrittura pulita, fluida e incisiva.


Come cercheranno di sopravvivere alla convivenza forzata lo lascio scoprire a voi ma quello che posso dirvi è che sarà un soggiorno molto divertente almeno per noi lettori 😅 Per Harpa e Lake.. saranno invece fuochi di artificio!


Non mi resta che augurarvi una buona lettura e come sempre fatemi sapere cosa ne pensate...

Le Gatte ringraziano Cinzia La Commare per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.


7 visualizzazioni0 commenti

Thanks! Message sent.

Collaborazioni