𝓡𝓮𝓿𝓲𝓮𝔀 𝓟𝓪𝓻𝓽𝔂 - "𝓒𝓸𝓶𝓮 𝓿𝓮𝓷𝓽𝓸 𝓭'𝓲𝓷𝓿𝓮𝓻𝓷𝓸" 𝓭𝓲 𝓡𝓱𝓸𝓶𝓪 𝓖.

Amici delle Gatte partecipiamo oggi al Review Party dedicato al libro di Rhoma G. "Come vento d'inverno" pubblicato in seconda edizione da More Stories il 12 aprile.

Per il Blog la ha letto la nostra Birba andiamo a vedere cosa ne pensa....

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Come vento d'inverno

Autore: Rhoma G.

Editore: More Stories

Formato: ebook - cartaceo (disponibile su KU)

Prezzo: 2,99€ - 12,99€

Data di pubblicazione: 12 aprile 2021 (2° edizione)

Link di acquisto: https://amzn.to/32jWXt0


TRAMA:


Sharon ha sempre celato la sua vera natura di persona impaziente con una spiccata predisposizione alla menzogna.


Una contraddizione vivente per chi, come lei, è dedita alla filosofia zen.


Con Andrew, tuttavia, sembra aver trovato il giusto equilibrio.

Lui è il suo amore, il suo amico, il suo mentore nello studio di avvocati dove lavorano insieme.


La loro vita di coppia e di colleghi scorre serena a Winnipeg fino a quando una verità inconfessabile la distruggerà forse per sempre.


Per Sharon è il tracollo emotivo che la spinge a rifugiarsi a Gimli dove l’inverno polare l’accoglie, offrendole inaspettate opportunità, fra tutte l’amicizia che sboccia con Danny King, ranger dal cuore spezzato.


Basterà la distanza a far desistere Andrew dal proposito di riconquistare la donna della sua vita?

Sharon riuscirà a sottrarsi ai ricordi e al proposito di Andrew di riconquistarla? Soprattutto, saprà resistere al nuovo sentimento che sta piano piano crescendo dentro di lei?


Il vento d’inverno soffierà forte sulle vite dei protagonisti, curerà le ferite, intreccerà i destini e accenderà nuove speranze spegnendo le vecchie.

a cura della nostra Birba:


“Una parte di me è sempre stata buona, condiscendente, misericordiosa, l’altra esattamente l’opposto.”

Quando ho letto la premessa mi sono ritrovata, sapete? E per questo ho da subito amato Sharon “la frangibile”, una donna che ha sofferto per amore e sta cercando di uscire da una storia dolorosa. Una donna “umana”, che da sé stessa pretende la perfezione in ogni circostanza…

Sharon è vegetariana, buddista, veste indumenti vegetali, vive secondo il motto “fate l’amore non fate la guerra”, ma anche i più buoni e “controllati” possono avere un momento no, e nel caso della nostra protagonista, il momento no è proprio il momento peggiore, quando, al matrimonio del fratello Lucas con la sua migliore amica Ary, incontra Andrew Sparks, Drew, l’uomo con cui lavorava nello studio legale a Winnipeg diventato il suo amante e che una sera ha scoperto essere sposato… scoperta che le ha spezzato il cuore e fatta scappare a Gimli, a casa, cercando di riprendersi dalla delusione con le proprie forze, non confidandosi con nessuno, nemmeno con Edna, la loro governante.

Dato appunto che anche i buoni hanno momenti “no”, l’incontro con l’ex sposato al matrimonio del fratello scatena un putiferio davanti a tutti, soprattutto davanti ai loro genitori, e Sharon mezza ubriaca è portata via da Daniel King (III), il Chippewa invitato al matrimonio, l’ex di Aryanna dalla quale è stato lasciato per il fratello di Sharon.

Come potete immaginare il rinfresco del matrimonio non va come sarebbe dovuto andare, e non solo quello…e proprio da quella notte inizia la nostra storia, in questa cittadina piccola, piovosa e piena di pettegoli che è Gimli.

“La rabbia, priva del controllo, del senso del decoro, della razionalità, ci fa soffrire, ci fa volare come farfalle dalle ali spezzate; con orgogliosa ostinazione, ma consci di essere destinati a schiantarci al suolo.”

Attraverso i POV alternati i protagonisti ci raccontano la loro storia, quella di Sharon una giovane donna che ha cercato nella spiritualità il punto fermo di una vita in cui è stata mortificata dai genitori e dal fratello, e quella di Daniel un uomo, un futuro capo tribù dei Chippewa che ha dato scandalo sposando una donna bianca che l’ha lasciato e che non si sente più uomo da quando ha avuto un terribile incidente dal quale non si è del tutto ripreso. Ma verranno anche a galla segreti ed errori del passato costretti a riemergere dalle conseguenze di “quella” notte tra la coppia più improbabile di Gimli.

“Un soffio, un palpito, una carezza, le sue labbra sulle mie, baci piccoli e morbidi.”

Una notte che dà il via ad un qualcosa di inaspettato; due protagonisti “rotti” che mentono a loro stessi per non affrontare una realtà difficile… due personaggi che mi hanno conquistato, soprattutto Sharon, che tenta a mio parere di far felice tutti dimenticando sé stessa, che ha cercato nel buddismo e nelle pratiche di meditazione il mezzo per trovare l’equilibrio che le è mancato da piccola; che si cruccia per non essersi confrontata con fratello e amica, ma che è l’ultima persona cui loro raccontano dettagli importanti che riguardano anche lei, facendola sentire ancora più piccola e in colpa.

“Sono la sorellastra di Cenerentola, la Regina di Cuori, il Cavaliere Nero, la Strega Cattiva.”

Ci sarà un lieto fine per Sharon e Danny?

Riusciranno a trovare il proprio raggio di sole in quella piovosa città che è Gimli?

Fatevi rapire anche voi dalla scrittura scorrevole e coinvolgente dell’autrice che riesce a parlarci come un’amica che ci racconta una storia davanti ad una calda tazza di tè, dai due protagonisti e da tutti i personaggi che ruotano intorno a loro, in alcuni casi accennati, in altri più caratterizzati ma che come nella vita reale riescono a ritagliarsi in modo “naturale” uno spazio in questa dolcissima storia.

Le Gatte ringraziano la More stories per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.



17 visualizzazioni0 commenti

Thanks! Message sent.

Collaborazioni