top of page

𝓡𝓮𝓿𝓲𝓮𝔀 𝓟𝓪𝓻𝓽𝔂 - "𝓑𝓻𝓲𝓬𝓴" 𝓭𝓲 𝓔𝓶𝓶𝓪 𝓐𝓵𝓽𝓲𝓮𝓻𝓲

Amici delle Gatte partecipiamo oggi al Review Party dedicato al libro "Brick" di Emma Altieri, pubblicato il primo marzo. Per il Blog lo ha letto la nostra Kelly, andiamo a vedere cosa ne pensa...

SCHEDA LIBRO:


TITOLO: Brick

AUTORE: Emma Altieri

Editore: self Publishing

GENERE: Romance Contemporaneo

FORMATO: ebook - cartaceo

PREZZO: 150€ - 12,00€

DATA DI PUBBLICAZIONE: 01 MARZO 2022


TRAMA:


Maddalena La Rosa è un ingegnere strutturista. Mentre sta eseguendo il rilievo all’albergo di proprietà della zia, ritrova Claybourne Manetti.


Figlio adottivo di amici di famiglia, ha passato con lei tutte le estati della sua adolescenza, prendendola sempre in giro.


Maddalena ha sempre avuto un amore smodato per il “Tetris” e proprio per questo Clay l’ha soprannominata “Brick”.


Quando si ritrovano faccia a faccia, fra i due si instaura un rapporto particolare. Clay cerca di starle accanto per conoscerla meglio mentre lei è combattuta fra l’attrazione per l’uomo affascinante che è diventato e il ricordo del ragazzino che tanto l’ha tormentata.


Eppure, Maddalena avverte che c’è qualcosa che Clay non dice. Lui sembra non riconoscerla.


A complicare la situazione, arriveranno poi Sabina, cugina di Maddalena, ragazza spigliata e affascinante che, fin da subito, pare subire il fascino dell’ultimo arrivato, e Luca, un geometra del catasto, gentile e galante, che, pur di stare accanto a Maddalena, si offre di aiutarla con i lavori all’albergo.


I mattoncini di questa intricata storia non sempre risulteranno incastrarsi perfettamente, ma Maddalena è “Brick”.


Chi meglio di lei potrebbe sistemare il tutto?

Amiciosi buon pomeriggio!

Oggi sono qui per parlarvi della storia di Maddalena e Clay, protagonisti del nuovo libro di Emma Altieri.


"Meno male che torno in America! Almeno al college finalmente potrò vedere delle ragazze vere, non come te che sei piatta come una tavola, piena di brufoli, e che con questi occhialoni spessi come fondi di bottiglia, assomigli a un topo ragno."


Queste sono le ultime parole che un giovane ragazzino di nome Clay rivolge alla sua vittima soprannominata da lui stesso Brick a causa del gioco che la ossessiona, prima di fare ritorno in America per iniziare il college.


"Hai ragione su una cosa. Meno male che te ne vai così non dovrò piu sopportare le tue prese per i fondelli. Sei uno stronzo! Spero di non incontrarti mai più!"


E la risposta della giovane Brick non è da meno se pensate che oltre alla furia delle sue parole le rafforza con un bello schiaffone! Ma del resto cosa ci si puo aspettare da una giovane adolescente ferità...? Certo è che il suo desiderio di no rivederlo più non si esaudirà...


Dopo tredici anni infatti Maddalena e Clay si incontreranno di nuovo.


Maddalena è un ingegnere strutturista, dopo gli studi dalla Sicilia si è trasferita a Roma dove con la cugina ha fondato la società La Rosa Designer. Ed è proprio mentre sta cercando si sciogliere la matassa su problemi riguardanti all'albergo dell'amata zia Crocetta, che si trova nel centro storico della capitale, che inaspettatamente si troverà davanti il burbero Clay.


Clay è il figlio adottivo della famiglia Manetti e, dopo aver finito un master, decide di portare il suo aiuto, per migliorare la gestione dell'albergo, alla famiglia che lo ha sempre accolto da bambino a braccia aperte nella loro casa al mare d'estate... Per lui questo viaggio rappresenta molto di piu, anche se nessuno deve saperlo...


L'incontro tra Maddalena e Clay però è strano... sembra quasi che lui non l'abbia riconosciuta, che l'abbia dimenticata... sarà il solito spocchioso o forse dietro al suo atteggiamento c'è dell'altro...?


Cari amici lettori, lascio che siate voi a scoprire il segreto di Clay e come questi due protagonisti capiranno cosa le loro parole urlate l'uno contro l'altro nascondevano...

Una storia romantica, spumeggiante e perchè no divertente, piena di malintesi e sono sicura che sulle labbra del lettore che deciderà di dare una possibilità a questa storia, spunterà sicuramente un sorriso. La scrittura è scorrevole, fluida e coinvolgente, la trama mai banale e ben strutturata. Grazie alla cura dei dettagli nelle descrizioni vi immergerete nella magia dei luoghi dove è ambientata questa storia, luoghi che io ho avuto la fortuna di visitare e di rivivere a pieno leggendo questa storia....


Non mi resta che consigliarvi la lettura e sperare per me che possa esserci in futuro la possibilità di leggere una storia su Sabrina....


Buona lettura Kelly!

Le Gatte ringraziano Emma Altieri per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.


19 visualizzazioni0 commenti

Comments


Thanks! Message sent.

Collaborazioni

bottom of page