top of page

(𝓢)𝓯𝓸𝓻𝓽𝓾𝓷𝓪𝓽𝓲 𝓲𝓶𝓹𝓻𝓮𝓿𝓲𝓼𝓽𝓲 - 𝓕𝓪𝓫𝓲𝓸𝓵𝓪 𝓭'𝓐𝓶𝓲𝓬𝓸

Amici delle Gatte la nostra Birba oggi ci parla della sua ultima lettura, "(S)fortunati imprevisti" di Fabiola D'Amico, secondo volume della serie Natale a Wishes Lake, pubblicato il 17 dicembre.

Curiosi di sapere cosa ne pensa...? Andiamo a leggere....

SCHEDA LIBRO:


Titolo: (S)fortunati imprevisti

Autore: Fabiola D'Amico

Editore: Self publishing

Genere: Commedia romantica natalizia

Serie: Natale a Wishes Lake #2

Formato: ebook - cartaceo (disponibile su KU)

Prezzo: 0,99€ - 10,00€

Data di pubblicazione: 17 dicembre 2021

Link di acquisto ebook: https://amzn.to/3shY5f2

Link di acquisto cartaceo: https://amzn.to/3peVlxb


TRAMA:


A Wishes Lake la magia del Natale si ripete ogni anno e tra canti, salvataggi acrobatici, stavolta gli occhi dei simpatici vecchietti sono puntati su una nuova quanto improbabile coppia.


Cosa unisce la scrittrice di romanzi erotici Lettie Lopez e l'agente di polizia Jason Dess?


Un'accoppiata quanto mai bizzarra se Lettie coinvolge il fascinoso gemello in mille e più (S)fortunati imprevisti, se lui accetta la finzione solo per sgominare una banda di criminali, di cui teme lei possa fare parte.


Piano, piano, queste due anime solitarie, quanto mai distanti caratterialmente, si troveranno coinvolti in situazioni al limite dell'assurdo, arrivando a salvare un simpatico quokka costretto a esibirsi in un circo.


Riusciranno a superare le proprie paure e vivere l'amore?

O getteranno la spugna alle prime avversità?


Per scoprirlo, non vi resta che leggere le rocambolesche avventure dei pazzarelli abitanti di una bellissima cittadina tra i monti del New Hampshire nella magica atmosfera natalizia.


Benvenuti a Wishes Lake dove ogni desiderio diventa realtà.


Miciolosi mancano pochi giorni a Natale e, a dirvi la verità, non vedevo l’ora di leggere il nuovo libro di Fabiola D’Amico ambientato nel delizioso paesino di Wishes Lake, dove gli abitanti si riuniscono nel locale di nonna Jane e non riescono a farsi mai gli affari loro. Ormai è una tradizione.

“Perché Jason Dess mi eccita. È l’incarnazione dell’uomo ideale che descrivo nei miei libri.”

Come speravo l’autrice, in questo secondo libro della serie, si concentra su Lettie Lopez, catastrofe ambulante, e Jason Dess, lo sceriffo del paese, spesso purtroppo vittima delle rocambolesche azioni del mio (ormai lo sapete) mito femminile. Lettie è una scrittrice di romanzi erotici che dopo due anni di relazione saltuaria con Jed, ha deciso di troncare e di rifugiarsi dall’amica Holly a Wishes Lake, un’atmosfera decisamente diversa dalla calda California, ma i cui abitanti le hanno scaldato il cuore con la loro accoglienza.

La nostra protagonista si trova talmente bene nella sua nuova vita che ha scritto un nuovo romanzo che promette di avere molto successo e decisamente non ha nessuna intenzione di tornare indietro e, soprattutto, la distanza la mette al riparo dal controllo della madre, che vorrebbe a ogni costo vederla sposata. Al telefono si è permessa di raccontarle qualche innocente bugia, bugie che diventano una prigione senza via di uscita quando la madre decide di venire a trovarla… l’unico problema adesso è mantenere le apparenze… e trovare un fidanzato per la sua visita.


Chi si sottoporrebbe volontariamente a stare con lei?

Forse il suo incubo (ma è davvero così) peggiore? Jason Dess?

Lui la teme, la considera una calamità naturale (considerate che gli ha provocato diverse cicatrici), ma… potrebbe avere un interesse lavorativo (solo quello?) per sottoporsi a questa farsa.

“Statele lontano, ragazzi.” “Lettie è un pericolo ambulante”

Cosa succederà alla coppia più male assortita del paese a vivere insieme sotto lo stesso tetto? Tra circhi, feste a tema “Eroi”, Occhio di Falco, nuovi arrivi, investigazioni sotto copertura e incidenti in montagna ne leggeremo davvero delle belle.

Miciolose, ho amato molto i protagonisti di questa storia. Lettie è una donna in carne, molto insicura del suo aspetto fisico, che ha nel cassetto le mutande contenitive per “tenere dentro la pancia”, una donna istintiva, che si comporta in modo spontaneo e naturale, un po’ distratta e scoordinata; Jason è un ex militare, ora poliziotto del paese, un uomo posato, razionale, bellissimo e fisicamente perfetto che incarna i sogni di ogni donna e che sembra irraggiungibile per lei. Ma lui perfetto non è, anzi.

“Jason è Jason. Indubbiamente è sé stesso, se mai ci fosse un futuro per questa cosa tra di noi, non potrei dirgli di avermi illusa.”

Due persone normali, con i propri pregi e i propri difetti, due “perfetti imperfetti”, che si scoprono giorno per giorno condividendo la quotidianità. È proprio questo che mi ha emozionato, sì perché da eterne romantiche come siamo, noi donne amiamo leggere romance per le frasi sentimentali dei protagonisti, scritte quasi sempre da donne, di uomini tutti d’un pezzo, ed è giusto così, ma nella realtà credo che ognuna di noi vorrebbe un “Jason” accanto a sé, un uomo magari di poche parole ma che dimostra ogni giorno che c’è, che ci sostiene nelle scelte che facciamo, anche quelle più azzardate.


Un romanzo con due protagonisti “veri” che spero vi catturi come ha catturato me. “Excelsior” Buona lettura e Buon Natale Birba

Le Gatte ringraziano Fabiola D'Amico per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.


11 visualizzazioni0 commenti

Comments


Thanks! Message sent.

Collaborazioni

bottom of page