top of page

𝓡𝓮𝓿𝓲𝓮𝔀 𝓟𝓪𝓻𝓽𝔂 - "𝓜𝓪𝓭 𝓪𝓫𝓸𝓾𝓽 𝔂𝓸𝓾" 𝓭𝓲 𝓜𝓸𝓷𝓲𝓺𝓾𝓮 𝓢𝓬𝓲𝓼𝓬𝓲

Amici delle Gatte è uscito ieri il nuovo libro di Monique Scisci, "Mad about you".

Per il Blog lo hanno letto le nostre Birba e Stregatte.. siete curiosi di sapere cosa ne pensano.. Andiamo a leggere!

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Mad about you

Autore: Monique Scisci

Editore: Self publishing

Formato: ebook - copertina flessibile - Copertina rigida

(disponibile per gli abbonati a KU)

Prezzo: 2,99€ - 15,50€ - 19,34€

Data di pubblicazione: 20 novembre 2023

Link di acquisto Amazon ebook: https://amzn.to/414Oms1

Link di acquisto Amazon Copertina Flessibile: https://amzn.to/40PJvuv

Link di acquisto Amazon Copertina Rigida: https://amzn.to/47ogecS


TRAMA:


Jade è determinata a raggiungere il suo obiettivo: laurearsi in legge per difendere gli innocenti. A causa del suo passato, non riesce più a legarsi a nessuno. Il fantasma di Byron Morgan incombe su di lei come un macigno.


Per terminare il terzo anno deve essere ammessa al Golden Circle, un tirocinio esclusivo che permette di accedere agli studi legali più prestigiosi di tutti gli Stati Uniti d’America.


Ma quando entra nell’aula di Procedura penale, pronta ad affrontare il test, capisce che il suo sogno sta per infrangersi.


Byron Morgan ha un invidiabile primato: non perde mai una causa. È un avvocato brillante, sfacciato, ed è in grado di piegare le leggi al suo volere. Le sue relazioni non sono mai stabili, non ama impegnarsi e sceglie spesso donne mature. Ma, soprattutto, non riesce a fidarsi delle persone, e la colpa è solo di Jade Harris.


Byron però nasconde un segreto. Per questo decide di occuparsi dei tirocinanti del Golden Circle: vuole vendicare suo padre. Ma quando si ritrova di fronte colei che non avrebbe più voluto rivedere in vita sua, teme che il suo piano possa fallire.


Tra Jade e Byron riemerge subito un vecchio conflitto, fatto di bugie, segreti e di una passione indissolubile e proibita che condurrà i due su sentieri pericolosi.


Riuscirà Jade a salvare Byron da sé stesso, grazie all’amore che prova per lui? E Byron potrà mai fidarsi di Jade, la figlia del suo peggior nemico?

Miciolosi, oggi vi presento il nuovo libro di Monique Scisci, un libro che ci riporta nell’ambiente ricco e potente dell’America, pieno di ombre e segreti.

La protagonista è Jade Harris, una giovane donna, con principi fermi, che vuole difendere i deboli dalle prevaricazioni. È figlia del giudice Keaton Harris, suo punto di riferimento.


Mi ricorda molto Rebel del libro “The Rebel Effect” che ho letto vari mesi fa e del quale ho pubblicato la recensione proprio per il blog. Le due storie condividono anche dei personaggi e dei riferimenti, e devo dire che questa connessione mi ha sorpresa e nello stesso tempo mi ha aiutato a “leggere” la storia credo secondo il taglio dell’autrice.


Monique ha dichiarato di essersi liberamente ispirata a due serie TV americane molto famose, una, “Le regole del delitto perfetto”, la conoscevo molto bene e ho apprezzato la scelta, l’idea di far seguire un caso a laureandi in legge particolarmente dotati può avere risvolti davvero imprevedibili (preparatevi a colpi di scena incredibili).

Ma non c’è solo un caso difficile e il rispetto dell’etica e della deontologia professionale che in alcune attività che attirano in questo libro…


“Volevo difendere le persone dalle ingiustizie.”


La parte romance è incentrata sulla storia tra Jade e Byron, che ha origine (in modo molto travagliato) dall’adolescenza della ragazza. L’age gap qui è una delle componenti della storia, perché Jade è giovane e idealista, come solo le persone giovani sanno essere mentre Byron è cinico, ha conosciuto il lato oscuro della professione di avvocato e recentemente ha subito un torto che intende vendicare.


“Penny era un corpo fra tante. Jade era l’unico volto che continuavo a vedere.”


Quando le loro strade si incontrano di nuovo, in occasione del progetto Golden Circle, tra loro si scatenerà una guerra, una lotta di mente e di cuore, di bugie e frasi crudeli che hanno uno scopo che va al di là delle singole parole.

Ma riusciranno le parole, anche se crude e violente, a separare due persone con un’alchimia così forte? Con un legame più intenso di quanto possano nemmeno immaginare?


La suspense è papabile sin dalle prime pagine e l’autrice dosa le varie informazioni con il contagocce tenendo il lettore agganciato al filo della storia tra Jade e Byron.


“Byron Morgan era la mia ossessione, e al contempo il mio incubo più grande.”


Ammiro molto la capacità dell’autrice, sia in “The Rebel Effect” sia in “Mad About You” di creare una trama dove romance e politica si mescolano in una commistione più che verosimile e potenzialmente attuale.

Adoro anche i suoi finali “lunghi”, dove assistiamo a un’ulteriore evoluzione dei personaggi, dove veniamo sconvolti da altri colpi di scena… creando una tensione che non abbandona il lettore davvero fino all’ultima riga.


Sapere che amo i Pov alternati, quindi non posso che apprezzare la scelta di impostare lo stile narrativo in questo modo perché il lettore viene maggiormente coinvolto nelle vicende dei due personaggi parteggiando per l’una o per l’altro.


Dato che sono una eterna idealista, non vi nego che ho simpatizzato per la spontaneità e la rigorosità morale di Jade, e voi? Sarete team Jade o team Byron?

Aspetto le vostre opinioni sui personaggi e sulla trama.


Un abbraccio e buona lettura

Birba

Questa è la canzone che la nostra Birba vi consiglia di ascoltare durante la lettura:

Bad Obsession (Guns n’ Roses)


Buongiorno miciotti come state? Io ho appena terminato una lettura intensa di un romanzo, uno di quelli da cui è difficile liberarsi , uno di quelli che ti rimangono in testa come il ritornello di una canzone, che ti riempiono la testa ed il cuore di emozioni, di pensieri, di sensazioni e di tanto altro.


A volte, come in questo caso scrivere una recensione per me è difficile. Io sono una di quelle persone che si nutre di emozioni ma non sempre riesce a trovare le parole giuste per esprimerle, tanto meno raccontarle alle altre persone, senza incappare in troppi spoiler.. Mad about you è uno di quei libri che lasciano una scia dietro di se, di domande, di batticuori, di lacrime ma, anche speranze. Chi non ha mai sogna di leggere uno di quei libri capace di fermarti il cuore e poi di fartelo ripartire?


Questo è quello che ha fatto Monique Scisci a me con questa sua ultima storia. La Scisci questa volta, ci porta nelle aule dell’università della Pennsylvania, luogo in cui Jade, la nostra protagonista, combatterà le sue più grandi battaglie, quella contro se stessa e contro l’uomo che ha il potere di cambiare la sua vita, Byron Morgan.


Amo questa autrice perché ha la capacità di incollare il lettore alle pagine con le sue storie intriganti, realistiche e con personaggi accattivanti ma puri, ben caratterizzati, multisfaccettati e genuini, quelli che ti incastrano in un angolo e ti fanno smettere di respirare per intenderci!. La scrittura è fluida senza fronzoli ma ricca di termini tecnici che fa capire al lettore lo studio e la ricerca che c’è dietro alla stesura del libro.

Ma cosa dirvi di più, ho amato tutto di questo romanzo, a partire dalla copertina che è sexy, intrigante, cattura il lettore e lo incastra con la promessa di una storia forte, intensa, proprio come la rosa ricca di strati, particolari nascosti pian piano vengono alla luce e portano il lettore a scoprire la verità.


Jade, Un avvocato non solo bravissimo nel suo lavoro ma, anche una donna semplice , forte, ricca di valori sentimenti ma, incorruttibile .


Una donna di cuore ma, con un’anima ricca di sentimenti e bella dentro e fuori, una donna di quelle che affascinano e catturano chiunque la incontri. Una vita di esami, la sua ricerca della verità ed il voler essere ciò che suo padre vorrebbe, la portano a chiedere a se stessa tutto, forse troppo. Per Jade le vie di mezzo non esistono, lei deve essere sempre perfetta .


Byron bellissimo, affascinante, ricco, avvocato di grido ma, soprattutto colui che può decidere il futuro di Jade ed è l’ultimo uomo che lei avrebbe pensato di incontrare in quell’aula. È un avvocato talmente bravo da riuscire a piegare la legge al proprio volere, scovare le prove giuste da scagionare anche il peggior criminale. Questo è Byron, l’uomo capace di vincere anche le cause impossibili. Chi non ha guardato e sognato il bell’attore che faceva l’avvocato ed era il protagonista di una serie televisiva americana che riusciva a far dichiarare non colpevoli anche gli assassini peggiori . Beh questo è lui Byron Morgan. L’uomo dell’impossibile, un uomo da prendere ad esempio ma, anche un uomo che ti entra sotto pelle, buio e luce, bianco e nero, capace di un grande amore e di un odio profondo che tutto distrugge. Una storia che comincia nel passato per poi subire un gap temporale di 10 anni! Sarà proprio grazie a questo passato rimasto in sospeso, che il futuro subirà dei cambiamenti.


A volte bisogna scavare nel torbido per poter trovare le acque limpide.

Cosa dire due protagonisti bellissimi, affascinanti che ti prendono per mano e ti trascinano nella loro storia, ti catturano ti ammaliano, e non sarai più in grado di dimenticarti di loro. Che dire forse ho detto troppo, a voi il compito di scoprire il resto, invitandovi a lasciarvi catturare dai nostri protagonisti e a godervi la loro storia.

Questa è la canzone che la nostra Stregatta vi consiglia di ascoltare durante la lettura:

Harry Styles - Sign of the Times

Le Gatte ringraziano Monique Scisci per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.




15 visualizzazioni0 commenti

Thanks! Message sent.

Collaborazioni

bottom of page