top of page

𝓡𝓮𝓿𝓲𝓮𝔀 𝓣𝓸𝓾𝓻 - "𝓘𝓵 𝓼𝓲𝓰𝓷𝓸𝓻𝓮 𝓭𝓮𝓵𝓵𝓪 𝓷𝓸𝓽𝓽𝓮" 𝓭𝓲 𝓑𝓮𝓷 𝓐𝓷𝓭𝓮𝓻𝓼𝓸𝓷

Amici delle Buongiorno.

Partecipiamo oggi al Reiew Tour dedicato al libro "Il signore della notte eterna" di Ben Alderson , primo volume della serie Fantasy Male to Male Darkmourn Universe, edito da Queen edizioni. Per il Blog lo ha letto la nostra Birba, andiamo a vedere cosa ne pensa...

SCHEDA LIBRO:


TITOLO: Il signore della notte eterna

AUTORE: Ben Alderson

EDITORE: Queen Edizioni

GENERE: Fantasy

SERIE: Darkmourn Universe #1

PAGINE: 300

FORMATO: Ebook - copertina flessibile

PREZZO: Ebook € 5,99 - 17,90

DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 ottobre 2023

Link di acquisto Amazon ebook: https://amzn.to/3QwiDMz

Link di acquisto Amazon cartaceo: https://amzn.to/3MhWvmA


Il Signore della notte eterna è un romanzo autoconclusivo, M/M, ispirato a La Bella e la Bestia, ma con un po’ più di carattere.


Disponibile in tutti gli store online e in libreria.


TRAMA:


Jak ha un solo obiettivo nella vita: spezzare la maledizione, o morire provandoci.


La vita di Marius non ha alcuno scopo; non da quando è stato condannato a trasformarsi in una creatura della notte perversa e assetata di sangue.


Per anni, le streghe hanno aspettato la loro salvezza, un modo per ritrovare la magia, perduta quando la maledizione è stata lanciata.


Jak, un ragazzo nato con dei poteri che le streghe non possiedono più da un secolo, è il loro profetizzato salvatore, l’unico che può uccidere la creatura, spezzare la maledizione e restituire la magia alla sua congrega.


Mandato al castello della creatura come ultimo Rivendicato, Jak dovrà avvicinarsi abbastanza da poterla uccidere, poiché è per questo che è stato addestrato da sempre. Non tutto è come appare, però, quando Jak inizia a svelare segreti e mezze verità, e la creatura sembra non essere la bestia inquietante che è stato portato a odiare.


Sarà una lotta contro le proprie emozioni quando nasceranno dei sentimenti inaspettati.


Cosa può essere più pericoloso dell’odio? Il desiderio.

Miciolosi, ecco una nuova serie fantasy di Queen edizioni che promette emozioni forti alle amanti del genere.

E l’emozione la si percepisce sin dalla prima pagina, quando troviamo Jak, il narratore e il protagonista della storia, a guardare dalla sua camera le finestre buie del castello, il castello davanti alle cui porte si dovrà presentare a breve. Sì, perché lui è “il Rivendicato”, la persona che sarà sacrificata alla “bestia” del castello, ma l’unico che ha il potere di distruggerla.

“Dalla mia postazione, sul davanzale, riuscivo a vedere Castel Terrore nella sua interezza.”

Jak infatti è stato prescelto dalla Madre e da tutta la congrega di streghe per portare a termine un compito che restituirà loro il potere che hanno perso il giorno che hanno lanciato la maledizione alla Bestia. In realtà la maledizione è stata scagliata da Morgane Dc’ Fray, la bisnonna di Jak. Prima di lui, novantanove giovani sono stati scelti, e tutti hanno fallito non facendo più ritorno. Divorati dalla bestia maledetta. I dettagli di questa maledizione sono decisamente nebbiosi, anche per Jak, quello che sa è che è la missione della sua vita, se fallisse, Madre lo ucciderebbe con le sue mani, è l’unica loro garanzia di successo. Ma chi è la creatura?

“Era bellissimo, al punto che avrebbe potuto ispirare canzoni e racconti.” (Cit.) “Marius. Il nome si srotolò sulla lingua portando alla mente l’immagine del signore del chiaro di luna.”

Costretto a rimanere all’interno di una dimora diroccata e fatiscente, circondato dalla nebbia emanazione della creatura e aiutato da persone invisibili, Jak dovrà trovare il modo per attirare la sua attenzione e avvicinarla, per essere pronto a ucciderla nella notte della luna rossa. Ma tutto quello che pensava si scontra con una realtà.

“Quell’uomo… quella creatura mi mandava su tutte le furie. Mi disgustava. O almeno, era quello che mi raccontavo…”

Ma chi è Marius? Chi è questa bestia assetata di sangue? È un essere combattuto, sofferente, non gode della sua situazione, anzi, se ne danna perché più profondo è il dolore che lo lacera dentro.

“La strega che mi ha fatto questo. So che è morta, ma so anche che i discendenti esistono ancora. E un giorno, quando troverò il modo di uscire da questo posto, mi assicurerò di far passare loro le pene dell’inferno.”

Qual è la verità sulla maledizione scagliata dalla famiglia di Jak? Riuscirà a scoprire la verità prima dell’arrivo della luna rossa? Ve lo lascio scoprire scorrendo, pagina dopo pagina, la storia di Marius e di Jak. Una storia che si legge tutto d’un fiato, che mi ha catturato, che mi ha fatto correre con Jak nelle varie sale del castello, nella biblioteca di Marius, a leggere la storia dei Rivendicati che l’hanno preceduto.

Una storia che ci rivela che forse l’apparenza inganna, come nella più famosa storia con la “bestia”, ma non fatevi ingannare dal paragone, l’autrice è pronta a sorprendervi.

Questo primo libro della serie Darkmourn è pieno di oscurità, misteri, magia e morte e sono sicura che le lettrici di m/m fantasy lo ameranno, così come ameranno Marius e Jak. Siete pronti a varcare con noi il ponte bianco che collega Darkmourn e il castello insieme a Jak?

Allora preparatevi a vivere di notte e dormire di giorno, accomodatevi sul divano e copritevi bene, perché nel “Castello delle tenebre” fa freddo…

Un abbraccio e buona lettura Birba

Questa è la canzone che la nostra Birba vi consiglia di ascoltare durante la lettura: Ballad of Dwight Fry (Alice Cooper)

Le Gatte ringraziano Queen edizioni per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.


Comentarios


Thanks! Message sent.

Collaborazioni

bottom of page