𝓡𝓮𝓿𝓲𝓮𝔀 𝓣𝓸𝓾𝓻 - "𝓖𝓾𝓮𝓻𝓻𝓪" 𝓭𝓲 𝓛𝓪𝓾𝓻𝓪 𝓣𝓱𝓪𝓵𝓪𝓼𝓼𝓪

Amici delle Gatte buongiorno!

Partecipiamo oggi al Review Tour dedicato al libro "Guerra" di Laura Thalassa, secondo volume della serie Urban Fantasy/ Paranormal romance, I Cavalieri dell'Apocalisse edito da Hope edizioni. Per il Blog lo ha letto la nostra Minou, andiamo a vedere cosa ne pensa...

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Guerra

Autore: Laura Thalassa

Editore: Hope edizioni

Genere: Urban Fantasy/ Paranormal romance

Serie: I Cavalieri dell'Apocalisse #2

Formato: ebook

Prezzo: 3,99€

Data di pubblicazione: 09 giugno 2022


TRAMA:


Sono arrivati sulla Terra ‒ Pestilenza, Guerra, Carestia e Morte ‒ quattro Cavalieri in sella ai loro temibili destrieri, diretti ognuno verso un angolo del mondo. Quattro Cavalieri con il potere di distruggere l’umanità, giunti sin qui per sterminarci tutti.


Il giorno della caduta di Gerusalemme, Miriam Elmahdy capisce che la sua vita è ormai finita.


Le case sono in fiamme, le strade si sono trasformate in fiumi di sangue e un esercito di traditori massacra ogni singolo abitante della città.


Non c’è possibilità di salvezza, soprattutto non dopo che Miriam attira l’attenzione dell’artefice di tutta quella distruzione: Guerra, il secondo Cavaliere. Tuttavia, quando il gigantesco e terrificante condottiero riesce a catturarla, invece di ucciderla inizia a chiamarla “moglie” e la porta con sé al suo accampamento.


Miriam si trova così ad affrontare un futuro che mai avrebbe immaginato: il mondo brucia davanti ai suoi occhi, città dopo città, e il responsabile di tutto ciò è il suo apparentemente indistruttibile “marito”, il quale, nei suoi confronti, si dimostra tuttavia tenero e gentile, nonché deciso a fare di tutto per conquistarla.


Miriam non è sicura di riuscire a resistergli, ma se c’è una cosa che ha imparato è che amore e guerra non possono coesistere e lei deve scegliere se arrendersi e assistere alla fine dell’umanità, oppure se sacrificare tutto, sentimenti compresi, pur di fermare il Cavaliere.

Ciao mici, oggi posso finalmente parlarvi del secondo volume su I Cavalieri dell’Apocalisse di Laura Thalassa, edito Hope Edizioni: "Guerra".

Quando abbiamo lasciato, a fatica, “Pestilenza”, sapevamo che un nuovo fratello stava per risvegliarsi e scatenare la sua ira verso il mondo, l’attesa ci ha dilaniato, siamo rimasti sulle spine, ma devo dire che ne è valsa veramente la pena.


Ci troviamo a Gerusalemme e la nostra giovane protagonista, Miriam, comprende che la fine è giunta: la città è in fiamme e ogni abitante viene ucciso, presto sarà il suo turno. L’artefice di tutto sembra essere il Cavaliere di cui tanto si mormora in giro, portatore di distruzione e morte: Guerra, colui che, nel vederla, riconosce in lei sua moglie e la rapisce. A quel punto Miriam sarà costretta a stare con lui nel suo accampamento, ad assistere giornalmente alle atrocità e alle sofferenze che Guerra, insieme al suo spietato esercito, infligge durante la sua avanzata. Ma quella divinità, quella stessa furia che agisce senza pietà, con lei è tenera e gentile e per Miriam sarà dura resistere alle sue attenzioni.

Anche questo volume non delude affatto, anzi, la storia di Guerra si fa spazio tra le pagine e imprigiona il lettore avaro di conoscenza: chi è questo Cavaliere? E cosa vuole dagli uomini? Le risposte arriveranno man mano che si snocciolerà la vicenda, ma senza alcun dubbio anche Guerra ha da spiegarsi, con tutta l'asprezza due sprigiona, con tutti i suoi perché.

A differenza del primo volume e della storia del primo Cavaliere, dove il lettore si addentrava in profondità nella vita dei personaggi, guardando tutto con sofferenza e commozione, qui allo stesso lettore spetta un posto marginale, può guardare solo da lontano la morte, non si addentra nelle case, tra le storie e tra la gente. Guerra invade, saccheggia, non prova alcuna pietà, è spietato: il cuore dell’umanità è sopraffatto dalla cattiveria che spinge all'odio e alla distruzione.

Un personaggio formidabile, dunque, che solo l'abile penna della Thalassa poteva partorire; anche la nostra protagonista, Miriam, ha un carattere forte e determinato. In questo volume, come nel precedente, la figura femminile svolge un ruolo fondamentale per la redenzione... Inevitabilmente mi chiedo cosa succederà nel terzo volume: la curiosità mi divorerà, ne sono sicura.


Ma al momento non posso che invitarvi a leggere questo gioiello, ricordandovi che ci troviamo all'interno di un paranormal fantasy in cui, udite udite, tutto può succedere - dovreste ricordarlo, cari lettori portatori di obiezioni sulla trama - ma questo non preclude che ognuno di noi possa fare una profonda riflessione sulla condizione umana.


A presto, miaoo

Minou

Le Gatte ringraziano la Hope edizioni per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.



11 visualizzazioni0 commenti

Thanks! Message sent.

Collaborazioni