Blog Tour - "Ray of darkness" di Paola Gianinetto


Amici delle Gatte buongiorno, esce oggi il nuovo libro di Paola Gianinetto "Ray of Darkness", un romanzo storico edito Emma Books. La nostra Bizet lo ha letto per noi, andiamo a leggere cosa ne pensa......

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Ray of Darkenees Autore: Paola Gianinetto Editore: Emma Books

Genere: Storico

Prezzo: 3,99

Uscita: 13/02/19

Link di acquisto: https://amzn.to/2TN7EhY



SINOSSI:


Saprà il guerriero invincibile conquistare un cuore che trema?


Mar dei Caraibi, inizio XVIII secolo.


Lily Archer ha vent’anni quando suo padre, prima di essere barbaramente ucciso, le salva la vita imbarcandola di nascosto su una nave.


Qualcosa però non va come previsto e Lily si risveglia a bordo della Ray of Darkness, capitanata dal pirata più temuto di tutti i tempi.

La crudeltà di Damon Blood lo ha reso leggenda.


Da quando, anni prima, la persona a lui più cara l’ha tradito, il Demone Sanguinario naviga inseguendo la vendetta e soffoca nel sangue il suo dolore.

Lily, con i suoi capelli d’oro e gli occhi del colore del cielo, è un’aperta provocazione al demone che è in lui, una sfida a soffocare l’innocenza nella malvagità, la luce nell’oscurità più profonda.

Sullo sfondo dell’immensità dell’oceano, il diavolo e la fanciulla si scontrano nella battaglia più antica del mondo, finché una terribile rivelazione minaccia di trascinarli entrambi all’inferno e costringe il Demone Sanguinario ad affrontare la battaglia più difficile che abbia mai combattuto.



RECENSIONE

a cura della nostra Bizet:


«Come ti chiami?» «L-Lily. Lily Archer.» «Lily. Dolce. Profuma di innocenza, come te.»

Ci troviamo in una splendida atmosfera selvaggia, circondati dal mar dei caraibi infestato dai pirati.

Solo uno di loro è nominato con timore e soggezione.


Il Demone Sanguinario!

Damon Blood, la cui crudeltà è leggenda e nessuno vorrebbe incrociare, anche solo per sbaglio, la sua strada. Purtroppo è ciò che succede alla giovane Lily Archer, ragazza di soli vent’anni e di animo buono e puro. La ragazza, infatti, si risveglierà proprio nella nave di Damon.

Senza alcuna protezione e sola al mondo, dovrà affrontare il demone del mare.

Damon, nonostante viva solo per vendetta per un tradimento che ha causato quasi la sua morte, ora dovrà avere a che fare con la purezza in persona e con sentimenti a lui ormai sconosciuti.

La bellissima Lily però, nonostante le sue paure sul proprio destino, sente che quell’uomo può dare forse altro che non sia morte e sangue. Una rivelazione saliente però rischia di oscurare per sempre il cuore del Capitano e di distruggere ciò che entrambi stavano costruendo.

Devo dire che ho apprezzato molto la scelta del luogo e l’idea di unire due contrasti così evidenti come lo sono Lily e Damon.

Damon l’ho trovato molto coerente, dall’inizio alla fine e mi è piaciuto molto.

Anima fredda e tormentata da rancori del passato, ma mantiene ancora dentro di sé il significato dell’amicizia e della generosità che si manifesta in diverse occasioni, soprattutto con l’innocente Lily.

Quest’ultima invece non posso dire la stessa cosa, poiché l’ho trovata incoerente in diversi punti. La protagonista è prigioniera di un uomo crudele e vivendo da sempre in una situazione di benessere è abbastanza normale che la ragazza si senta in trappola e terrorizzata.

Poi, dopo aver subito da chi la tiene prigioniera un vero e proprio trauma, acquista una leggera autostima e una maturità per affrontare il suo aguzzino, ma che poco dopo scomparirà così com’è arrivata. Succede però, In un momento di rischio per l’uomo, che la ragazza si scopre improvvisamente innamorata di lui e che non potrebbe sopportare la sua morte. A me, personalmente leggendolo, ha dato l’impressione di avere a che fare con una donna alle prese con una vera è propria sindrome di Stoccolma.

Credo ci sia stata una mancanza sotto questo punto.

L’autrice avrebbe dovuto concentrare un po’ di tempo a far “ricreare” l’atmosfera romantica, rotta dopo quell’episodio affinché lei potesse provare un sentimento d’amore per lui ed essere così più coerente.

Nell’insieme la storia è molto bella, i personaggi secondari sono ben caratterizzati e la descrizione dei luoghi riuscita.





Valutazione di lettura: 😻😻😻😻

20 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon