𝓡𝓮𝓿𝓲𝓮𝔀 𝓟𝓪𝓻𝓽𝔂 - "𝓢𝓸𝓵𝓸 𝓪𝓵 𝓶𝓸𝓷𝓭𝓸" 𝓭𝓲 𝓜𝓪𝓷𝓲𝓵𝓪 𝓐𝓵𝓫𝓪

Amici delle Gatte buongiorno.

La nostra Kelly oggi ci parla, per il Review Party a lui dedicato, del nuovo libro di Manila Alba, "Solo al mondo", pubblicato in self l'8 febbraio.

Curiosi di sapere cosa ne pensa....? Andiamo a leggere....

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Solo al mondo

Autore: Manila Alba

Editore: Self Publishing

Genere: Romance MM

Formato: ebook - cartaceo (disponibile su KU)

Prezzo: 1,99€ - €12,00

Data di pubblicazione: 8 febbraio 2021

Link di acquisto: https://amzn.to/3cQhs7h


TRAMA:


“L’uomo sa nascondere la sua anima, se davvero lo vuole. Io l’ho fatto per tutta la vita, non credevo lo stesse facendo anche lui”


Vi siete mai sentiti soli al mondo?

Sebastian conosce bene quella sensazione. Non si fida di nessuno, non parla con nessuno. Nasconde la sua fragilità interiore dietro a una facciata da duro. È inavvicinabile per chiunque tenti di farlo.


Tutte le sue mancanze, le sue speranze Sebastian le riversa nell’arte.


La sua esistenza verrà scombussolata quando, per poter inseguire i suoi sogni, sarà costretto a una convivenza forzata.


Dividere gli spazi con un ragazzo che è il suo esatto opposto e che ha sempre detestato, lo metterà a dura prova.


Aron è sicuro di sé, elegante e stronzo da morire.

Ma due anime tanto diverse, quando si incontrano, possono legarsi per sempre.


“Siamo un’onda piegata nello stesso spazio che s’infrange, ma non si rompe”

a cura della nostra Kelly:


"Quanto tempo si può sprecare nell'odio e nelle incomprensioni, prima di iniziare ad amare?"


Già bella questa domanda... e lasciatemi dire che non è neanche detto che si possa trovare una risposta....!

Questa però è una delle domanda che va ad aggiungersi ai tanti tormenti del giovane Sebastian.


Ma andiamo per gradi...


Sebastian è un ragazzo "Solo al mondo" e tale si sente... abbandonato da piccolo in istituto, luogo dal quale vede, giorno dopo giorno, andare via, con le loro nuove famiglie premurose, un bambino dietro l'altro, senza che la scelta ricada mai su di lui. Sebastian è introverso, chiuso in se steso e poco socievole, ha sempre con un groppo in gola che gli blocca le parole che a volte vorrebbe urlare.

Fino a che un giorno anche per lui le cose cambiano, e una famiglia lo sceglie.

La vita però è dura con Sebastian, e un maledetto giorno di autunno il destino decide di togliergli le uniche persone che lo hanno amato.


"E, quando ho toccato il fondo, ho capito che facevo del male solo a me stesso. Così, un passo dopo l'altro, ho affrontato la salita. Piano piano sono tornato in superficie e ho ricominciato a espirare."


Sebastian vive con la zia, unica parente che gli è rimasta, se non contiamo Aron suo cugino, un ragazzo perfettino che lavora in banca e che non gli ha mai dimostrato

la sua simpatia anzi....

Sebastian ha una passione dove mette tutto se stesso, l'arte e la fotografia e ha bisogno di racimolare dei soldi per frequentare un corso che potrebbe dare la svolta giusta alla sua vita e chissà magari trasferirsi da Roma a Milano!

Così accetta di svolgere qualche lavoretto in casa di Aron....


"Ripenso alla confessione di "mio cugino" e mi domando se non sia per quello che è sempre freddo, perfetto, altero. Forse è una maschera per nascondere la sua parte più fragile, ma la mia è solo la vana speranza che lui non sia davvero quello che è, perchè non mi è mai piaciuto."


Aron in realtà indossa una maschera, la indossa da molto tempo e in qualche modo ha sempre ammirato il cugino per essere sempre e solo se stesso, soprattutto per avere avuto il coraggio di dichiarare la sua omosessualità.

Lui si nasconde, è vero, ma non nasconde solo quello, e la vicinanza forzata con Sebastian lo porterà ad esporsi.....


Tra gelosie, incidenti, confidenze..... il rapporto tra Aron e Sebastian prende una forma diversa e.....


Cari amici lettori per scoprire come si evolve e conclude questa storia non vi resta che leggere questo libro. Una storia che mette a nudo i sentimenti di questi due giovani protagonisti, dove la sofferenza dell'uno si dimostra essere la cura dell'altro. Una storia di speranza, fatta di silenzi che formano cicatrici profonde, faticose da rimarginare, ma che solo l'amore sa sanare.

Una storia contemporanea, che mette a nudo i sentimenti e le paure che molti giovani al giorno d'oggi si trovano ad affrontare e che fin troppo spesso non vengono appoggiati neanche da chi dovrebbe amarli incondizionatamente!


La scrittura è fluida scorrevole e coinvolgente, un libro che si legge velocemente, dove si viene totalmente travolti dalla storia di Aron e Sebastian e con il loro piccolo mistero che fino alla fine non viene svelato.....


Buona lettura Kelly.

Le Gatte ringraziano Manila Alba per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.

16 visualizzazioni0 commenti

Thanks! Message sent.

Collaborazioni