"𝓤𝓷 𝓰𝓲𝓰𝓸𝓵𝓸̀ 𝓮̀ 𝓹𝓮𝓻 𝓼𝓮𝓶𝓹𝓻𝓮" 𝓭𝓲 𝓡𝓸𝓼𝓮𝓶𝓮𝓻𝔂 𝓜𝓪𝓻𝓽𝓲𝓷𝓼

Amici delle Gatte la nostra Birba ha letto per il Blog "Un gigolò è per sempre" di Rosemary Martins, pubblicato in self il 20 febbraio. Andiamo a leggere cosa ne pensa.

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Un gigolò è per sempre

Autore: Rosemary Martins

Editore: self publishing

Genere: romance erotico

Formato: ebook - cartaceo (disponibile su KU)

Prezzo: 0,99€ - 9,00€

Data di pubblicazione: 20 febbraio 2021

Link di acquisto: https://amzn.to/2ZBtzxf


TRAMA:


Dopo aver trovato l’amore nel biondo Leonardo, la reginetta di Manhattan Katherine deve lottare per il suo lieto fine: i subdoli piani del padre, infatti, riescono a separarla dal suo gigolò su misura e la ragazza combatte anima e corpo per salvarlo.


Ogni sforzo sembra però destinato al fallimento, perché il mondo continua a cospirare contro di loro.


Ad aiutarla è l’avvenente scapolo dal cuore d’oro Christopher Marlowe, avvocato in cerca di notorietà, pronto a tutto pur di salvare Leonardo dalle sue disgrazie.


Christopher rimane affascinato dalla forza di volontà della ragazza.

L’attrazione tra Kat e il bell’inglese la costringerà a mettere in discussione le sue certezze: riuscirà a capire chi è per lei il vero amore?


Romantico e divertente, “Un gigolò è per sempre” è perfetto per chiunque abbia amato “Un gigolò su misura”, la conclusione di una saga bollente con cui divertirsi e sognare un po’.

a cura della nostra Birba:


In questo libro, seguito di “Un gigolò su misura”, ritroviamo Katherine tentare in ogni modo di far scarcerare Leonardo malgrado le manovre del padre. Nessun avvocato sembra volerla aiutare, tranne Christopher Marlowe, un avvocatucolo agli inizi che vede nella situazione disperata (e con molto punti oscuri) dei due innamorati un bel trampolino per la fama… e che sotto sotto si è invaghito della bella ma insipida Kate.

Per sfuggire agli investigatori che il padre le ha messo alle calcagna, si rifugia nell’appartamento di Justin, ma ora non ha più fondi né reddito e deve trovarsi un lavoro, cosa che la mette in ulteriore apprensione.

Leonardo pur amandola molto, cerca di allontanarla perché consapevole che il padre è troppo astuto e potente per loro e che rimarrà in prigione per diversi anni, a meno che non avvenga un miracolo.

Ma proprio quando nessuno se lo aspetta, ecco che arriva un insperato aiuto per il buon Leo, ma… troppe cose sono successe nel frattempo…


Miciolose, se nel primo romanzo la protagonista mi era sembrata banale, viziata e inconsistente, in questo tutto è decisamente peggiorato. La trama è inconsistente, banale e scontata, il mix peggio riuscito di “Gossip Girl” e “Sex & the city”. Non vi nascondo che in certi momenti non ho proprio sopportato la protagonista che sembra realmente vivere in un mondo tutto suo.

Sono quasi caduta dalla sedia alla battuta del padre di lei: “Come mi è venuto in mente di mettere al mondo una figlia col quoziente intellettivo di una bambola gonfiabile, santo cielo”, che riassume in poche parole quello che come lettrice ho pensato di lei.

Se il primo l’ho facilmente dimenticato, questo proprio nemmeno lo sto a considerare. Credo che francamente vi farei un torto se vi dicessi di leggerlo.


Archiviamo questa brutta esperienza e andiamo alla ricerca di un altro libro… un abbraccio.

Le Gatte ringraziano Rosemary Martins per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.


8 visualizzazioni0 commenti

Thanks! Message sent.

Collaborazioni