"𝓗𝓔𝓐𝓡𝓣 𝓤𝓝𝓓𝓔𝓡 𝓢𝓘𝓔𝓖𝓔 – 𝓓𝓮𝓽𝓮𝓷𝓾𝓽𝓸 4587"

Amici delle Gatte buongiorno,

Oggi la nostra Kelly ci parla del libro "HEART UNDER SIEGE – Detenuto 4587" scritto a quattro mani da Lorena Nigro & Teresa D.G., pubblicato in self l'8 luglio.

Curiosi di sapere cosa ne pensa? Andiamo a leggere......

SCHEDA LIBRO:


Titolo: HEART UNDER SIEGE – Detenuto 4587

Autore: Lorena Nigro – Teresa D.G.

Editore: Self publishing

Genere: Contemporary Romance

Pagine: 265

Formato: ebook - cartaceo (disponibile su KU)

Prezzo: € 2,99 - 18,50€

Data di pubblicazione: 08 Luglio 2021

Link di acquisto: https://amzn.to/3y8gc7r


TRAMA:


Penitenziario di Huntsville - Texas


Condanna da scontare: quarant’anni di reclusione

Pena già espiata: dodici


Avevo solo ventitré anni, quando un brutto scherzo del destino mi ha spedito nel girone dei dannati.


Omicidio di secondo grado… è ciò che mi sono meritato per aver mandato il mio migliore amico al Creatore.


Ho brancolato nel buio, un buio già sperimentato che mi ha dirottato in un’esistenza che non mi appartiene. Sono un uomo, adesso, ma di Colin Baker non c’è più traccia. Al posto dei sogni c’è un numero a identificarmi: Detenuto 4587.


Di me resta poca cosa se non quando Tate Hill entra nella mia vita, stravolgendola.

Lei è pura eppure ebbra di passione, la stessa che risveglia in me ogni notte quando cerco di darmi piacere sognando che sia lei a condurre la mia mano…


Ho tante colpe, più o meno gravi. Ho una coscienza e così un’anima che non fanno che tormentarmi. Mi ricordano il castigo in cui vivo e da cui non uscirò mai perché è come un loop infernale.


Respiro ancora. Forse questo è il mio rimorso. Respiro per istinto di sopravvivenza, quindi sì, Vostro Onore, sono colpevole... colpevole di avere un cuore che vuole tornare ad amare.

"...... per favore, pensa a noi due come due persone che si sono scelte. Siamo questo tu e io."


Colin Baker da dodici anni è il detenuto numero 4587, recluso nel penitenziario di Huntsville, con una pena da scontare ancora di 28..... è stato condannato per omicidio di secondo grado per aver ucciso il suo socio nonché migliore amico. Le sue giornate sono tutte uguali, l'ora d'aria nel cortile, due chiacchere con Jonas, suo compagno di cella e qualche lavoretto da tuttofare che lo tengono un pò impegnato.... E' rimasto solo al mondo i suoi genitori sono morti molto tempo prima in un incidente e la nonna che lo ha cresciuto e sempre appoggiato se ne è andata senza neanche avere la possibilità di salutarlo..... Ma quello che Colin non sa è che una lettera cambierà tutta la sua prospettiva di vita......!


"Il tunnel è nella mia testa, è vero, ma non so come venirne fuori. E' come se aspettassi qualcuno che mi mostri la luce."


Tate Hill vive a Wichita Falls in una villetta a due piani con giardino, da sola, insegna ai bambini della scuola materna la riempie di gioia, ma la sua vita, meglio gli ultimi nove anni, non è serena, non da quando suo fratello Brandon si è ucciso....

Tate è cattolica e praticante e chiede spesso consiglio ed aiuto a Padre Anderson che conosce tutta la sua storia e quella della sua famiglia.

Ed è proprio dopo aver parlato con lui che una volta tornata a casa e fatto qualche ricerca al Pc per vagliare come aiutare il prossimo ed uscire dal suo tunnel personale.....


"Alla fine, fissa sul tasto "invia",  trattengo il fiato.

Potrei sempre avvalermi della scusa di essermi ubriacata, peccato che non lo sia. Clicco.

Bon! Andata. Ho appena inviato una lettera a un detenuto e non sono mai stata più terrorizzata."


Inizia così tra Tate e Colin un amicizia epistolare, e se all'inizio non è stata per niente facile soprattutto per la reticenza di lui ad aprirsi, non avendo niente da offrire, la schiettezza, la sincerità e la dolcezza che lei riversa nelle sue lettere faranno si che Colin si apra con lei fino a confidarle la sua verità.....

Non tutti però sono dalla parte di questa storia, Sierra la migliore amica di Tate cercherà di metterle i bastoni tra le ruote, minacciandola addirittura di raccontare quello che sta combinando e che potrebbe mettere in pericolo anche il soggiorno forzato di Colin....

Ma se da un lato hanno una amica Stronza dall'altro i due possono contare su amici più veri e sinceri..... Jonas saprà sempre come far ragionare il suo compagno di cella e lo supporterà, Mason, Martinez che lascio siate voi a scoprire quale aiuto daranno ai due.......


"Colin, tu mi mostri cose che non avrei mai pensato di provare nella vita."

"E l'amore? L'hai mai provato? E a quello che mi aggrappo con tutte le mie forze" chiudo gli occhi e mi gusto la sensazione più bella del mondo.

"No, ma potremmo scoprirlo insieme."


Cari amici lettori non mi resta che consigliarvi di leggere questa storia, la divorerete ve lo assicuro! Le capacità di queste due autrici sono incredibili, sanno creare una sinergia perfetta, sanno dare vita a trame intriganti, complesse sbaragliando sempre il lettore con colpi di scena inaspettati. La scrittura è fluida, scorrevole e coinvolgente, grazie ai capitoli scritti a pov alternati sarà fin troppo semplice percepire tutte le forti emozioni dei protagonisti, le loro lotte interiori, le loro perplessità, i loro cedimenti e la scoperta del loro amore..... In questa storia molti sono gli argomenti trattati, i rapporti famigliari, l'amicizia, la vita in carcere (personalmente, ringrazio le autrice per non averla esasperata, per essersi attenute a scrivere una storia che racconta si di disagi e problematiche ma passatemi il termine leggere una storia per tutti!), l'ingiustizia...... Una storia di seconde possibilità, di verità nascoste......


Buona lettura Kelly!

Le Gatte ringraziano Teresa DG e Lorena Nigro per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.


17 visualizzazioni0 commenti

Thanks! Message sent.

Collaborazioni