top of page

๐—•๐—น๐—ผ๐—ด ๐—ง๐—ผ๐˜‚๐—ฟ - ๐—ง๐—”๐—ฃ๐—ฃ๐—” ๐—ฅ๐—˜๐—–๐—˜๐—ก๐—ฆ๐—œ๐—ข๐—ก๐—˜ "๐——๐—ฒ๐˜€๐—ถ๐—ฟ๐—ฒ" ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฃ๐—ฒ๐—ป๐—ฒ๐—น๐—ผ๐—ฝ๐—ฒ ๐—ช๐—ต๐—ถ๐˜๐—ฒ

Amici delle Gatte, partecipiamo oggi, in occasione dell'uscita, alla tappa recensione del Blog Tour del nuovo libro di ย Penelope White, "Desire", quarto volume della Winchester Series. Per il Blog lo ha letto la nostra Birba, andiamo a vedere cosa ne pensa...

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Desire

Autore: Penelope White

Editore: Self publishing

Genere: Forbidden, Age gap Romance

Serie: Winchester Series #4

Pagine: 352 pagine

Formato: Ebook e Cartaceo (disponibile per gli abbonati a KU)

Prezzo: 2.99โ‚ฌ - 12,48โ‚ฌ

Data di pubblicazione: 21 Febbraio 2024

Link affiliazione Amazon ebook: https://amzn.to/3Ta5hHf

Link affiliazione Amazon cartaceo: https://amzn.to/3UPkY7P


TRAMA:


Quando nasci in una famiglia come quella dei Winchester hai solo due opzioni: fare ciรฒ che vuole tuo padre o fuggire.


Ed รจ cosรฌ che Vincent, secondogenito della dinastia, prepara il suo zaino e mette un oceano di distanza da quel destino giร  segnato.


Dopo anni di sacrifici e impegno, riesce a ottenere una cattedra al prestigioso Conservatorio di Parigi e trova il suo mondo nella piccola Giverny, cittadina caratteristica a poca distanza dalla capitale.


A Giverny รจ solo con la sua musica.



Anche la giovane Sophie, appena trasferita, si trova catapultata in una nuova realtร . Delusa e infelice per un destino che non ha scelto.

A Giverny รจ sola con i suoi ricordi.


Vincent e Sophie si incontrano.

Due anime affini, ma diverse.

Due esistenze segnate da un percorso comune.

Due persone alla ricerca di un barlume di felicitร .

Ma aleggia un oscuro segreto su di loro.


Mentore, amante oโ€ฆ Chi รจ realmente Vincent per questa ragazza?

Ma soprattutto, qual รจ il loro piรน profondo Desire?


โ€œLa pioggia cessa allโ€™improvviso. Cosรฌ come lโ€™incantesimo di una notte che non dimenticherรฒ. Il suo profumo e il calore della sua pelle, per sempre intrecciati alla vergogna e al rimprovero.โ€


โ€œLa luce splende nelle tenebre e le tenebre non lโ€™hanno sopraffatta.โ€


Miciolosi, oggi vi parlo del quarto libro in uscita della Winchester Series. Onestamente questo รจ il primo che leggo della serie, ma essendo autoconclusivo e molto orientato ai protagonisti, รจ possibile leggerlo come stand-alone godendosi questa storia dโ€™amore piena di emozioni.


Il libro รจ diviso in due parti: passato e presente, tra i quali passano circa ventโ€™anni.

Il Passato corrisponde alla giovinezza del protagonista, Vincent Winchester, un ragazzo appassionato di musica, ottimo pianista, accettato alla famosissima Juilliard a New York. Peccato che il padre, il meschino e maniaco del controllo Cameron Winchester, non abbia alcuna intenzione di lasciare che il figlio โ€œperdaโ€ tempo con la musica ma che si dedichi alla societร  di famiglia, e per questo ha forzato la mano, rifiutando lโ€™accettazione alla scuola dโ€™arte e inscrivendolo ad Harvard senza parlargliene.


รˆ per le strade di New Orleans con il fratello James e la fidanzata Eleonor, dopo aver conosciuto Lexi, una musicista che suona al The Catโ€™s Meow, che Vincent prende la decisione che gli cambierร  drasticamente la vita.

Il Presente vede Vincent nella villa di famiglia a Giverny, il paese dove Monet ha costruito il suo mondo, i suoi Giardini; si รจ allontanato dal Conservatorio di Parigi in aspettativa e ora insegna pianoforte ai ragazzi del paese.


โ€œLa tristezza per un passato che non tornerร  e la malinconia di ricordi sbiaditi dal tempo.โ€


Il suo unico vezzo sono i dolci della Boulangerie di madame Celeste, una delle pettegole del paese, che va a ritirare ogni giorno alla stessa ora, sedendosi allo stesso tavolino.

รˆ di madame Celeste lโ€™idea di far frequentare alla nipote Sophie lezioni di musica dal โ€œprofessoreโ€. Sophie รจ appena arrivata da Parigi, cittร  che ha lasciato dopo un doloroso incidente che lโ€™ha segnata; una scelta che le รจ stata imposta dalla situazione e che sta cercando di affrontare.


โ€œCompletamente svuotata, ho chiuso la porta, lasciandomi Parigi alle spalle.โ€


Lโ€™incontro tra i due รจ subito carico di elettricitร , Vince nota subito la tristezza nello sguardo di Sophie e forse รจ lโ€™unico che riesce a vedere โ€œoltreโ€ il suo atteggiamento sprezzante; ma cโ€™รจ anche qualcosa di sfuggente in lei, qualcosa che Vincent non riesce a catturare.


รˆ difficile per me spiegare i tanti livelli della trama, pertanto non vi dirรฒ di piรน, se non che non sono riuscita a smettere di leggere la loro storia.

Vincent รจ uno di quei (pochi) personaggi maschili che sono convinta mi rimarrร  nel cuore; un uomo profondamente sensibile, che, avendo avuto un padre come Cameron Winchester, vuole essere migliore; un uomo che ha fatto delle scelte radicali, che ha lottato per quello che ha e ora si sente perso, solo.


Anche Sophie รจ sola, anche se la situazione, considerando le circostanze drammatiche, la giovane etร  e il fatto che non siano state una scelta, รจ decisamente piรน difficile da affrontare, ma quegli occhi scuri che la scrutano nel profondo sembrano essere lโ€™unica cosa che riesce a tirarla fuori dal baratro; e questi occhi appartengono a un uomo che non capisce fino in fondo e che le lascia messaggi contrastanti.


โ€œLโ€™innocenza e la purezza attraggono lโ€™essere umano solo per un motivo, per essere profanate e macchiate con il proprio desiderio.โ€


E non รจ solo la differenza di etร  che puรฒ dividerli, ma anche qualcosa che appartiene al passato di Vincent, che potrebbe distruggere questo sentimento appena nato.


โ€œPerchรฉ, alla fine dei conti, siamo il frutto delle situazioni vissute e delle persone che vi sono passate attraverso.โ€


I POV alternati in prima persona al presente (combinazione per me perfetta) ci fanno vivere i sentimenti dei protagonisti come se li provassimo noi; ci ritroviamo catturati allโ€™interno dei Giardini di Monet con Vincent, ammaliati dal gioco di luci sul laghetto e viviamo la ribellione di Sophie verso il destino, la vita e, eh sรฌ, quellโ€™uomo che non riesce a decifrare ma che le fa โ€œsentireโ€ qualcosa dopo mesi di intorpidimento.

Lโ€™autrice รจ stata in grado di dare forma ai sentimenti dei protagonisti attraverso la descrizione delle loro espressioni, sia corporee che verbali.


Ma la parte descrittiva non si limita alle espressioni umane, ma si estende ai luoghi che li circondano, la boulangerie di Parigi e quella di Giverny, il giardino di Villa Winchester e la sala del piano, dalle cui vetrate Vincent vede il mondo, un mondo sempre piรน distante.


Lโ€™unica cosa che lโ€™autrice non รจ stata in grado di fare รจ stato il descrivere i deliziosi profumi del pain au chocolat, aux raisins, dei croissant del negozio di Madame Celesteโ€ฆ che acquolinaโ€ฆ


Siete pronte a prendere lโ€™aereo e trasferirvi in Francia a incontrare Vincent e Sophie?


Un abbraccio e buona lettura

Birba

Questa รจ la canzone che la nostra Birba vi consiglia di ascoltare durante la lettura: In the end (Linkin Park)

Le Gatte ringraziano Penelope White per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.


16 visualizzazioni0 commenti

Comments


Thanks! Message sent.

Collaborazioni

bottom of page