"𝓟𝓪𝓷𝓼𝓲𝓮𝓼" 𝓭𝓲 𝓐𝓵𝓮𝔁𝓲𝓼 𝓗𝓪𝓵𝓵

Amici delle Gatte la nostra Birba oggi ci parla della sua ultima lettura, "Pansies" di Alexis Hall, pubblicato il primo marzo da Triskell edizioni.

Curiosi di sapere cosa ne pensa...? Andiamo a leggere....

SCHEDA LIBRO:

Titolo: Pansies Autore: Alexis Hall Editore: Triskell edizioni Genere: Contemporaneo

Collana: RAINBOW

Formato: Ebook - cartaceo Prezzo € 6,99 - € 13,00

Data di pubblicazione: 1 marzo 2021

Link di acquisto: https://amzn.to/3emQXp8


TRAMA:

Alfie Bell se la passa piuttosto bene.

Ha uno stipendio a sei cifre, un attico a Canary Wharf, la macchina che si era ripromesso di comprare a diciotto anni e un nutrito gruppo di raffinati amici londinesi.

Il vero problema è tornare a South Shields ora che tutti sanno che è gay.


La sua cittadina natale è l’ultimo posto in cui si aspetterebbe di rimorchiare, ma Fen è bellissimo con i suoi capelli dalle punte rosa e gli occhiali da hipster, pieno di quel coraggio che a lui è sempre mancato.


Dovrebbe essere l’avventura di una notte, peccato che Alfie non abbia mai incontrato nessuno così.

Anzi, sì. A scuola, quando il suo status di macho era ancora intatto e Fen era il ragazzino gay che rifiutava di tenere la testa bassa. E ora è un gran casino: Fen sarà anche stato a letto con lui, ma probabilmente non lo perdonerà mai.


Senza contare che ha un negozio di fiori da gestire, un lutto da superare e una vita giù al sud.

Alfie vorrebbe solo far funzionare il loro rapporto, ma come può riuscirci quando l’unica cosa che hanno in comune è il paesino in mezzo al nulla dal quale entrambi sono fuggiti?

a cura della nostra Birba:


Quando Alfie Bell fa coming out al matrimonio del suo migliore amico Kev, si sente talmente osservato e giudicato che scappa via dal rinfresco per non affrontare le chiacchere conseguenti alla sua dichiarazione. Girando senza meta in auto, finisce al Rattler dove incontra un ragazzo carino ma “strano” che cattura la sua attenzione e con cui trascorre una notte altrettanto stramba.

Malgrado non sia stato il più “normale” degli appuntamenti di una notte che Alfie abbia mai avuto, il giorno dopo si rende conto che non riesce a dimenticare quello strano ragazzo dagli occhiali spessi e decide di tornare a South Shields a cercarlo. Ma quando lo troverà, scoprirà anche che c’è un passato che li lega… e per lui è la fine…

“Fen. James O’Donaghue. Il presente. Il passato. E lui: l’uomo che era, quello che era diventato, e quello che Fen pensava che fosse, ovvero un mostro.”

Questo libro affronta molti temi difficili: il bullismo, l’eutanasia e le conseguenze per chi rimane, la difficile accettazione della propria omosessualità sia da parte della persona che da parte della sua famiglia. Dati questi temi importanti, mi sarei aspettata un maggiore coinvolgimento nelle vicende dei protagonisti e nei loro sentimenti, invece mi sono trovata davanti ad una narrazione un po’ “tiepida”, dove le emozioni mi sono sembrate filtrate attraverso un velo; è probabile che la barriera emotiva che ho percepito sia stata generata dalla narrazione in terza persona che ha creato una distanza tra me e Alfie, Fen, Greg e gli altri personaggi di questo libro.

“No, ma a volte è più difficile vivere facendo i conti con scelte che non sei stato tu a compiere.”

È un libro sull’accettazione di sé, sul perdono e sull’essere felice, un percorso che ognuno deve trovare e decidere da sé…

Le Gatte ringraziano la Triskell edizioni per la copia digitale e il materiale del libro ricevuto in omaggio.


7 visualizzazioni0 commenti

Thanks! Message sent.

Collaborazioni