𝓡𝓮𝓿𝓲𝓮𝔀 𝓣𝓸𝓾𝓻 - "𝓛𝓪 𝓷𝓪𝓿𝓮 𝓼𝓮𝓹𝓸𝓵𝓽𝓪" 𝓭𝓲 𝓙𝓸𝓱𝓷 𝓟𝓻𝓮𝓼𝓽𝓸𝓷

Amici delle Gatte partecipiamo oggi il Review Tour dedicato al libro "La nave perduta" di John Preston, pubblicato da Salani editore il primo aprile.

Per il Blog lo ha letto la nostra Stregatta, andiamo a vedere cosa ne pensa....

SCHEDA LIBRO:


Titolo: La nave sepolta

Autore: John Preston

Editore: Salani editore

Genere: Narrativa storica

Formato: ebook - cartaceo (disponibile su KU)

Prezzo: 8,99€ - 15,10€

Data di pubblicazione: 1 aprile 2021

Link di acquisto: https://amzn.to/3uLbKcH


TRAMA:


Inghilterra, estate 1939.


Quando Edith Pretty, affascinata dalle leggende locali che parlano di un tesoro vichingo sepolto nella sua terra, decide di contattare l'archeologo autodidatta Basil Brown, non sa che sta per dare inizio a una delle più straordinarie avventure archeologiche del Novecento.


Presto gli scavi riveleranno il gigantesco scheletro di un'antichissima nave funeraria appartenuta a un sovrano anglosassone, che richiamerà l'interesse degli accademici più blasonati.


Uniti dalla passione per l'archeologia e da un sentimento delicato e profondo che li lega l'uno all'altra, Basil e Edith lotteranno per proteggere la loro scoperta.

Ma la Seconda guerra mondiale incombe e gli scavi si trasformeranno in una corsa contro il tempo, soprattutto quando dalla terra emerge qualcosa di ancor più stupefacente…


Basato su fatti realmente accaduti, "La nave sepolta" è un romanzo in cui l'amore e la passione assumono aspetti tutt'altro che scontati e che, toccando il significato più profondo del matrimonio, del rapporto tra genitori e figli, della ricerca dell'identità personale, riesce a farci riflettere sul significato dell'essere umani e di condividere la Storia e, in ultima analisi, il dono stesso della vita.

a cura della nostra Pilou:


Salve amici delle Gatte, oggi vi parlo della mia ultima lettura un libro nuovo e diverso per me "La Nave sepolta" di John Preston. Il libro nasce da una storia realmente accaduta e raccontata dal narratore in merito agli eventi che hanno avuto luogo a SuttonHoo nel Suffolk in Inghilterra.


Eventi che hanno portato alla scoperta di una nave nel suolo di un terreno di proprietà di Miss Edith Pretty sul quale erano presenti dei tumuli.

In seguito a dei presentimenti, la stessa signora Pretty ingaggerà un uomo, il signor Brown, un uomo di mezza età che ha imparato tutto sulla terra dall'esperienza e dal padre, le cui conoscenze faranno sì che dopo un periodo di lavoro di scavi, si troveranno dei rivetti. Pian piano gli faranno capire che ciò che non credeva possibile, è reale, non gli impediranno di scoprire che i presentimenti della signora Pretty erano fondati e che sotto uno dei tumuli si trova il relitto integro di una nave funeraria anglosassone risalente al VII secolo.


Sullo sfondo di questa storia abbiamo la Seconda Guerra Mondiale che porterà i protagonisti, del nostro romanzo, a cercare di scoprire la verità il più velocemente possibile. Le notizie che ricevono dicono che il conflitto coinvolgerà l’Inghilterra infatti, sempre più spesso aerei tedeschi sorvolavano quelle zone.


Il clima, la guerra e le lotte tra i vari personaggi che entrano nella storia per potersi aggiudicare la scoperta faranno sì che i veri protagonisti siano un po’ offuscati ma, alla fine tutti avranno ciò che meritano.

Mister Brown sempre bistrattato riuscirà a vedere la fine degli scavi e comunque a seguire tutto il ritrovamento sia della nave che del suo prezioso contenuto un corredo funerario composto da oggetti personali e ufficiali quali monete monili ed essendo un combattente anche armi il quale è ancora conservato nel British Museum.


La storia si dipana tra il racconto dei vari protagonisti Mister Brown, Miss Pigott, Miss Pretty e il figlio Robert il quale racconta ciò che è successo anni dopo la scoperta della nave con il ritrovamento del proprietario della stessa.


Un libro particolare per chi non ama particolarmente gli storici, per me è stata una bella sfida.

Il racconto è fatto da ogni protagonista che racconta in prima persona ciò che succede nei giorni della scoperta non è un libro facile ma, quando ci entri dentro, capisci cosa vuole insegnare. Il piacere di conoscere il passato per poter vivere il futuro, un passato che ha sempre tanto da insegnarci, una leggenda, un sogno possono far partire un viaggio nel passato che solo se fatto con il cuore oltre che con le conoscenze portano un miglioramento nella vita.


Il passato insegna solo se si è pronti ad imparare e se lo si fa a mente aperta.


Che dirvi di più leggetelo e cercate di vedere se vi trasmette emozioni come ha fatto con me, il fiato sospeso ed il sorriso sul viso alla scoperta di qualcosa proprio come se foste vicino ai protagonisti.

Le Gatte ringraziano la Salani editore per la copia digitale, cartacea e il materiale del libro ricevuto in omaggio.


29 visualizzazioni6 commenti

Thanks! Message sent.

Collaborazioni