"Un caffè con Raffaello" di Marilena Boccola


Amici delle Gatte, nuova segnalazione per voi oggi, si tratta del libro, uscito il 28 settembre scorso, di Marilena Boccola " Un caffè con Raffaello".

Di seguito tutte le informazioni e qualche estratto.



SINOSSI:


Un trio indissolubile, quello formato da Melissa, Caterina ed Edoardo, studenti fuori sede all'università di Urbino.


Qualcosa però, all'inizio dell'ultimo anno accademico, si incrina tra Edo e Cate, a causa dell'arrivo nella vita della ragazza del misterioso Raf.


Lei ne sembra irrimediabilmente affascinata, anche perché, durante i loro incontri, lui le parla della vita e delle opere di Raffaello, argomento della sua tesi di laurea, e lo fa come se si identificasse totalmente con l'artista.


Edo, che ha cominciato a provare per Cate qualcosa di più di una semplice amicizia, cerca di dissuaderla dal fidarsi di un uomo che non le promette nulla e che sparisce per intere settimane senza lasciarle nemmeno un recapito.


I due finiscono per litigare molto spesso e lui teme che rivelarle di essersi innamorato possa decretare la fine della loro amicizia e non l'inizio di una storia d'amore.


Se solo quel Raf, che nessuno di loro amici ha mai conosciuto, sparisse dalle loro vite esattamente come è arrivato...




SCHEDA LIBRO:

Titolo: Un caffè con Raffaello Autore: Marilena Boccola Editore: HarperCollins Italia Collana: digitale eLit Genere: Romance contemporaneo Prezzo ebook: € 3,99 Data pubblicazione: 28/09/2018 Pagine: 230

Autoconclusivo

Link di acquisto: https://amzn.to/2OSFYty





ESTRATTI:

Sento Edo mormorare qualcosa nel sonno. «Cate...» Pronuncia il mio nome in un modo talmente dolce da farmi sciogliere.

Sembra profondamente addormentato e mi stringe sempre più forte a sé. Oddio, e adesso cosa faccio? Dovrei svegliarlo, ma... sto così bene qui fra le sue braccia; è passato davvero troppo tempo dall'ultima volta in cui un uomo mi ha abbracciata in un letto.

Decido di aspettare ancora un po'.

Stavolta, non mi sbaglio, deve avere proprio una potente erezione perché sento inequivocabilmente qualcosa di duro premere contro le natiche. No, no! Così non va... Edo è un mio amico, non posso stare a letto con lui!

E Raf?

Immagino i suoi occhi scuri accusarmi. Ecco!

Ho rovinato tutto!, mi rimprovero.

Quando sento una mano risalire da sotto il cotone della maglietta, fino a sfiorarmi un seno, salto su come una molla e urlo: «Fermo! Cosa diavolo stai facendo?».

Anche Edo salta nel letto spaventato, facendo volar via le coperte.

Si siede e, portandosi i capelli all'indietro, mi guarda stupito. «Tu sei matta! Ti sembra il modo di svegliarmi?»

«Io sarei matta? Ti stavi approfittando di me!» lo accuso.

Mi guarda sempre più sbalordito, mentre il solito, insopportabile sorrisino ironico inizia a spuntare sulle sue labbra.

Anche se sono arrabbiata con lui, non posso far a meno di notare i pettorali scolpiti e il piccolo sentiero di peli scuri che dall'ombelico si inabissa sotto all'elastico dei boxer.«Se sei già nel mio letto, non credi che ormai sia tardi per avere dei ripensamenti?» Deglutisco, terrorizzata.

«Vuoi dire che io... che noi...»

«Certo, Cate! Non dirmi che non te lo ricordi nemmeno...»

«No che non me lo ricordo» piagnucolo.

«Non è un gran complimento nei miei confronti.»

«Certo che anche tu! Approfittare di una ubriaca fradicia, per di più una tua amica! Sei un animale! Ecco cosa sei!»

La paura di quel che può essere successo mi porta ad alzare la voce e ad accusarlo.

«Non era disponibile la bionda?» infierisco.

«Adesso non esagerare, eh!» Lo vedo rabbuiarsi, allungando una mano per attirarmi di nuovo sul materasso.

«Vieni qui, piccola sciocca!»

«No!»

L'urlo mi esce strozzato dalla gola.

«Non crederai davvero che noi due abbiamo fatto sesso?»

Lo dice come se fosse una cosa che non può stare né in cielo né in terra e, a questo punto, devo ammettere che un po' mi dispiace.

In fondo, cos'ho che non va?, mi ritrovo stupidamente a chiedermi. «Ah, no?» domando, mettendo a tacere i miei pensieri.

«Prima di tutto, se l'avessimo fatto, ti assicuro che te lo saresti ricordato.»





Ho passato l'intero pomeriggio sui libri, cercando di studiare in vista degli esami della sessione straordinaria ormai prossima, ma non credo di essere riuscita a memorizzare un solo concetto.

La mia mente non ha fatto altro che vagare sugli avvenimenti di stanotte e di questa mattina nel letto di Edo.

Perché è tutto così complicato, quest'anno?

Quando hanno iniziato a cambiare le cose tra di noi?

Rivoglio il mio amico.

«A cosa stai pensando?»

«A Edo...» ammetto con sincerità.

Melissa mi guarda maliziosa.

«Cos'è successo stanotte? Raccontami!»

«Stanotte non è successo assolutamente niente!» rispondo, offesa.

«Hai dormito da lui...»

«Hai detto bene: ho dormito!»

«Sì, ma con lui...»

«Meli! Quante volte è già successo che abbiamo dormito insieme noi tre?»

«Noi tre, non voi due...»

«Ti sbagli! Abbiamo dormito insieme sul divano anche quella volta che ti sei ubriacata tu.»

«Sarà! Ma da allora mi sembra che sia cambiato qualcosa...»

«Hai ragione! È diventato più stronzo nei miei confronti!»

«Secondo me è geloso!»

La guardo interrogativa.

Fa sì con la testa rispondendo alla mia domanda, anche se non l'ho nemmeno formulata.

«E anche tu lo sei...»




BIOGRAFIA AUTRICE: Marilena Boccola è un'appassionata lettrice che scrive da sempre per il puro piacere di farlo. Laureatasi a Padova in Scienze Politiche, vive a Mantova con il marito e due figli e lavora presso una cooperativa sociale.


Fin da piccola ha tenuto un diario e negli anni ha scritto diversi racconti, tra cui alcuni per i suoi bambini.

Uno di essi, Il Ragno Luigi, vincitore del concorso letterario Racconti nella rete 2011, è stato pubblicato nell'omonima antologia edita da Nottetempo.

Romantica e sognatrice, negli ultimi tempi si è cimentata nella scrittura di romanzi rosa senza tralasciare un pizzico di erotismo.

A partire dal 2015, ha pubblicato in self Una casa per due, Una vita in più, Abbracciami più forte, la raccolta Abbracciami, è Natale e altri racconti, Sposa per vendetta e il suo seguito Maledetta gelosia riscuotendo apprezzamenti e recensioni favorevoli.


Con HarperCollins Italia ha pubblicato in digitale i romanzi Baci, sabbia e stelle (giugno 2016) e Nella rete di Shakespeare (settembre 2017) raccolti in un'unica edizione cartacea nella collana eLit Harmony a luglio 2018.


Positiva e solare, è convinta che la vita ricambi nello stesso modo chi le sorride.




3 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon