Review Tour - "Gli effetti collaterali delle fiabe" di Anna Nicoletto

Amici delle Gatte buongiorno.

Partecipiamo oggi al Review Tour dedicato al libro di Anna Nicoletto "Gli effetti collaterali delle fiabe", primo volume autoconclusivo della serie Effetti collaterali pubblicato in self il 9 dicembre self.

Lo ha letto per noi la nostra Minou, andiamo a vedere cosa ne pensa.....

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Gli effetti collaterali delle fiabe

Autore: Anna Nicoletto

Serie: Effetti collaterali

Editore: Self publishing

Formato: ebook

Prezzo: 2,99€

Data di pubblicazione: 9 dicembre 2019

Link di acquisto: https://amzn.to/2LO5Mnf


TRAMA:


Sono trascorsi sei mesi da quando Melissa ha mandato all’aria un prestigioso dottorato a Londra assieme alla storia d’amore della sua vita, e niente di buono è successo nel frattempo.


È disoccupata, sfiduciata, e persino l’odio che dovrebbe provare per il suo ex, responsabile di tutto, sembra essere a tratti difettoso.

Stefano Marte occupa brillantemente il suo posto nel mondo: carismatico, posato, potente, è l’erede dell’impero di famiglia, un’azienda domotica di successo internazionale.

Melissa e Stefano, due vite agli antipodi, non avrebbero dovuto incrociarsi, eppure il caso li porta in collisione.


E la sintonia scoppia prepotente… almeno fino a quando lei non scopre chi è lui.

Perché Melissa sa che tipi come Stefano Marte, figli di papà convinti che il mondo sia loro, non sono compatibili con tipe come lei, che vive di speranze e si presta i vestiti con la sua coinquilina.

Quello che non sa è che Stefano è disposto a darle l’unica cosa che lei desidera: il lavoro dei suoi sogni, l’opportunità per riscattarsi e dimostrare il suo valore.

Rifiutare non è un’opzione.

E, comunque, è solo lavoro.

Basta relegare in un angolo l’attrazione che prova ogni volta che lo vede, per restare al sicuro dal principe di turno.

Ma cosa succede quando la persona più distante da noi è anche l’unica in grado di stanare i nostri punti deboli?

Quando si decide di spegnere la razionalità, fino a che punto si può credere alle fiabe? E se liberarsi dei loro effetti collaterali fosse impossibile?


RECENSIONE

a cura della nostra Minou: