Review Party - "Tutto può succedere" di Milly Jhonson

Amici delle Gatte parte oggi il Review Party dedicato al libro di Milly Johnson, "A Natale tutto può succedere", edito Newton Compton Editori.

Per questa lettura diamo il via anche ad una nuova collaborazione e vi presentiamo in ufficialmente la nostra Stregatta che da oggi ci accompagnerà in questa avventura.

Andiamo a vedere cosa pensa di questa sua prima lettura.....

SCHEDA LIBRO:


Titolo: A Natale tutto può succedere

Autore: Milly Johnson

Editore: Newton Compton editori

Genere: Romance

Pagine: 478

Formato: ebook - cartaceo

Prezzo: 4,99€ - 8,41€

Data pubblicazione: 14 novembre 2019

Link di acquisto: https://amzn.to/2qhgFq3


SINOSSI:


Eve Glace è la comproprietaria di un parco giochi sulla neve, e il Natale che è alle porte sarà per lei il più magico di sempre.

La nascita del suo bambino, infatti, è prevista proprio per il 25 dicembre e fervono i preparativi per la grande festa durante la quale lei e suo marito Jacques rinnoveranno le promesse matrimoniali.


Annie Pandoro e suo marito Joe gestiscono una piccola fabbrica di decorazioni natalizie.

Sono felici, nonostante il rimpianto di non essere mai riusciti ad avere un bambino.

Ultimamente, però, Annie ha notato dei cambiamenti nel suo corpo.

Possibile che una gravidanza inattesa sia il più bel regalo di Natale di tutti i tempi?


Palma Collins sta portando a termine la gestazione per conto di un'altra coppia.

Ma quando il matrimonio dei genitori adottivi del bambino entra in crisi, Palma si trova improvvisamente da sola con la prospettiva di diventare madre senza averlo pianificato.


nnie, Palma ed Eve si incontreranno a un corso preparto, mentre aspettano il Natale più incredibile della loro vita.


RECENSIONE

a cura della nostra Stregatta:


Salve amici, sono qui oggi per parlarvi della mia ultima lettura, “A Natale tutto può succedere” di Milly Johnson.

«Pensavo che fosse la menopausa o di essere in punto di morte», le confessò Annie. «Per noi è un miracolo. Non è possibile che sia stato un errore, vero? Ho fatto dei sogni…». L’ostetrica Chloe la interruppe. «Oh, i sogni. Sapesse che meraviglie ho sognato io quando ero incinta dei miei gemelli. I brutti sogni sui bambini sono molto comuni e piuttosto angoscianti. Lei è incinta, non ci sono dubbi signora Pandoro, quindi si prepari per l’avventura più emozionante della sua vita. Parteciperà al Christmas Pudding Club?

Annie, Eve e Palma, sono le protagoniste principali di questa storia, sono tre donne inglesi che si incontrano grazie al Christmas Pudding Club .

Si queste tre donne fanno parte di un club particolare un club per Future mamme.

Annie Pandoro è una donna dolce e gentile ma, purtroppo non più giovanissima, suo marito Joe un uomo italiano gentile e simpatico che, arrivato dall’Italia per studiare all’università si innamora dello Yorkshire e della dolcissima Annie. L’amore tra loro è talmente profondo che dopo poco tempo si sposano e decidono di creare qualcosa che sia solo loro ed acquistano una azienda di Christmas cracker. Dopo pochi mesi Annie diventa sua moglie.

Ormai ad un passo dalla menopausa è ormai certa che il treno per poter avere un figlio sia passato e che dovrà vivere per sempre senza avere la gioia di poter stringere un bambino tutto suo tra le braccia . Annie ormai ha perso le speranze, in passato lei e Joe avevano tentato di tutto, anche l’adozione ma, anche in quel caso non erano stati fortunati. Dopo un periodo di strani malesseri che Annie ha imputato alla menopausa o a qualche grave malattia si reca dal medico, che la le dà la notizia che lei non si sarebbe mai aspettata.

Tutti i malesseri che avvertiva erano solo le nausee e i crampi dovuti all’inizio della gravidanza. Annie dice che Mai nausee sono state più ben accette. Questo è l’inizio della sua avventura.

Eve sospirò: un’altra delle sue decisioni stupide. Aveva insistito che voleva una cosa tranquilla ma, se doveva essere veramente sincera con sé stessa, così non si era mai sentita veramente sposata. Una cerimonia tradizionale avrebbe fatto la differenza. Avevano una deliziosa sala per i matrimoni a Winterworld e sapeva che a Jacques sarebbe piaciuta l’idea di una grande cerimonia spettacolare, ma all’epoca non aveva ostacolato la sua decisione di mantenere un basso profilo

Eve è una donna molto bella e tanto sensibile, proprietaria insieme a suo marito Jacques di un parco a tema natalizio. Il parco è un regalo di sua zia Evelyn che da bravo Angelo ha organizzato tutta la vita della cara nipote. Jacques è un uomo tenero e dolce, ma con un cuore grande e coraggioso che è entrato nella vita di Eve perché zia Evelyn voleva che loro due insieme dirigessero il parco. Eve non voleva ancora avere bambini perché il lavoro le portava via molto tempo e quindi aveva usato dei contraccettivi orali anche se qualche volta l’aveva dimenticata, il karma aveva deciso che era arrivato il momento per Eve e Jacques di diventare genitori. Eve dopo un periodo di stanchezza e forte stress scopre per caso di aspettare un bambino . Comincia a notare strani malesseri e grande stanchezza ma, pensa che lo stress per il lavoro sia la causa dei suoi strani sintomi. Eve è felicissima della notizia anche se un pò spaventata ma, decide insieme a Jacques di rinnovare i loro voti nunziali proprio qualche giorno prima della nascita del loro bambino.

“Ciao piccolino, ciao piccolina, sono la mamma della bimba che purtroppo è morta subito dopo essere nata. Non era in grado di vivere da sola, perché stava tanto male, però ha aiutato altri bambini a stare bene. E tu sei uno di questi bambini speciali. Perderla mi ha spezzato il cuore, ma sapere che la mia Gracie ha potuto salvarti mi fa stare bene, più di quanto potresti immaginare. Per me significa che il suo tempo su questa Terra, per quanto breve, è stato veramente un dono meraviglioso. La vita è preziosa e incredibile, perciò sii felice. Salta in alto, ridi tanto, canta a squarciagola, fai tanti goal, ama, ma soprattutto goditi ogni momento. Con i miei più sinceri e cari auguri per un futuro lungo e bello. La mamma di Gracie”

Palma è una ragazza di poco più di venti anni con un passato molto doloroso alle spalle , con una madre poco presente che riempiva le proprie giornate bevendo e che non le ha fatto mai sentire il suo amore.

Palma decide di diventare una persona completamente diversa da ciò che era sua madre e ha la fortuna di essere portata prima in una casa famiglia poi adottata da una dona Fantastica di nome Gracie.

Per poter raccogliere un pò di soldi decide di fare da madre surrogata ad una coppia di persone benestanti, lo fà perché crede sia l’unico modo per lei andar via dal luogo in cui vive ed avere un futuro.

Palma è una ragazza bellissima con dei capelli rosa e degli occhi azzurri.

Ma è anche una ragazza fragile ma con un grande coraggio, la sua paura di soffrire e di venire abbandonata la porta a scegliere di stare da sola ma, il destino ha altri piani per lei.

Si scontra letteralmente con Tommy un suo vecchio compagno di scuola il quale comincia a frequentarla, si innamorano, ma Palma ha paura anche se lui ha accettato tutto di lei anche la sua gravidanza.

Palma si convince di non essere abbastanza per Tommy e decide di ritornare a stare sola e felice come dice lei..

Le tre storie si susseguono divise nei tre trimestri delle gravidanze, saranno piene di nuovi personaggi e situazioni che portano il lettore su un’altalena di emozioni. Racconta le situazioni, i problemi , le paure, le speranze, i dolori ma anche tutte le sensazioni , le amicizie nate tra queste donne che ci ricorda che è L’ Amore è il Miracolo di Natale .

Questo libro , non è il solito libro di Natale, è vero che parla di Miracoli, come quelli che solo a Natale possono avvenire ma, parla anche di tanti temi importanti come la Donazione degli organi, le madri surrogate , malattie prenatali, ma lo fa non in maniera banale, ogni tema viene affrontato con la dovuta attenzione.

Si nota uno studio approfondito di ogni tema affrontato che si vengono trattati con leggerezza data la tipologia del libro, ma mai in maniera banale.


La scrittrice vuole ricordarci che, anche se dolorosa, la vita va vissuta appieno e bisogna cercare di trovare la luce in fondo al tunnel.

Questo libro è stato una bella sorpresa , non conoscevo la scrittrice e non sapevo cosa aspettarmi ho guardato un pò gli altri suoi libri e mi sono resa conto che il suo stile è romantico ma anche divertente, non cade nella banalità ma, affronta sempre temi importanti della vita.


E’stata una lettura piacevole anche se complicata, perché a volte c’erano dei personaggi che si intrufolavano nella narrazione, rendendola non perfettamente scorrevole e quindi a volte seguire le situazioni era complicato, ma è l’unica pecca che ho trovato.


Vi assicuro che è un libro che farà sorridere parecchio ma vi farà versare anche lacrime , non sempre di gioia , ma vi consiglio di leggerlo vi sentirete meglio dopo averlo fatto.





Valutazione di lettura: 😻😻😻💫





Le Gatte ringraziano la Newton Compton Editori per la copia digitale, del libro ricevuta in omaggio.



9 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon