Review Party - "Respiri, poesie" di Lucy Dale

Amici delle Gatte buongiorno.

Il 10 aprile è uscito il libro di poesie di Lucy Dale, e oggi prendiamo parte al Review Party a lui dedicato.

La nostra Tati lo ha letto per noi, vediamo cosa ne pensa......

“Un solo, singolo respiro ed è subito vita. Da quel primo meraviglioso momento tanti altri se ne susseguono a scandire il nostro tempo, a colorare le nostre emozioni. Non ce ne rendiamo conto, eppure sappiamo con precisione quando abbiamo bisogno d’aria, se ci sentiamo soffocare dal mondo intorno a noi e chiediamo solo un attimo per un po’ di tregua. Quando il cuore viene colto da un sussulto, allora quell’unico respiro non basta per far fronte alla tempesta alle sue porte, e ce ne vogliono molti altri, un’infinità dai colori pù svariati a illuminare con sfavillante magia il senso di tutto ciò che siamo”.

Di questo si compongono le pagine dei miei versi: di respiri, emozioni, aliti di vento che sussurrano segreti, brezze che sanno cullare e dare conforto, raffiche che spazzano via ogni cosa, soffi silenziosi che nonostante tutto, ci riportano in superficie.


RECENSIONE

a cura della nostra Tati:


Sono una lettrice incallita, leggo veramente ogni genere, spazio dal rosa, dark, fantasy e ultimamente anche all'horror!

Ma per questa lettura, mi sono imbattuta in un libro completamente diverso da tutti questi generi.


Un libro di poesie!

Dove una donna esprime tutte le sue emozioni solo attraverso esse.

Il cuore di una donna è un cielo immenso ricco di sentimenti Quando si spezza e va in frantumi, lo fa nel silenzio più assoluto senza alcun tipo di rumore, solo il dolore riecheggia nelle sue stanze spoglie, urlando un grido soffocato che nessuno può sentire.

Tutto quello che viene descritto, dolore, apprensione, ogni sorta di sentimento che proviamo nella vita, ci vengono raccontato e percepito come se fossi tu stesso lettore, a provarlo.

In alcuni versi, mi sono rispecchiata moltissimo, forse anche troppo, sono sicura che per molti di voi potrà essere lo stesso.

Mi spaventa questo senso di oppressione che m’impedisce di respirare liberamente, ma fa molta più paura la facilità con cui potrei decidere di assecondarlo e dargliela vinta, anche se ora non ne sarei capace. È soltanto colpa del mio timore di restare per sempre sola e di non contare per nessuno se ogni tanto sento venirmi meno, e ho così paura di soccombere da non riuscire a rendermi conto che invece sono in piedi, nonostante tutto, perché mi rialzo sempre qualunque sia stata la caduta che mi ha fatto del male, ma solo per un momento.

Come già preannunciato all'inizio, per me questa è stata una lettura insolita.

Davvero, non mi aspettavo di provare emozioni così forti, sono stata presa in contropiede, anche perchè diciamocela tutta...... a volte, certe emozioni si ha paura di affrontarle e ci si nasconde.

Lo ammetto e voglio essere con voi del tutto sincera, non è stato facile leggere questo libro, ma è una lettura fluida e scorrevole, che ti porta a guardarti veramente dentro!

Lo consiglio a tutti coloro che hanno la voglia di riscoprire se stessi e perché no per affrontare la vita con occhi diversi!



Valutazione libro😻😻😻💫







Le Gatte, ringraziano Lucy Dale, per la copia digitale del libro e il materiale che hanno ricevuto in omaggio.



7 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon