"Provocazione" di Joanna Chambers


Amici delle Gatte buongiorno!

La nostra Luna, oggi ci parla della nuova pubblicazione della Triskell edizioni, "Provocazioni" di Joanna Chambers. Curiosi...? Andiamo a leggere cosa ne pensa.....

TRAMA:

David Lauriston sta facendo di tutto per affermarsi all’interno del facoltoso mondo legale di Edimburgo.


Come se non bastassero le sue umili origini a intralciargli la strada, la recente decisione di difendere un gruppo di tessitori accusati di tradimento fa nascere nei colleghi il sospetto che David possa nutrire simpatie radicali.


In questo scenario, l’ultima cosa di cui ha bisogno è accettare di aiutare il fratello di uno dei tessitori condannati a trovare l’agente provocatore che ha istigato la rivolta.

La sua vita personale non va molto meglio.

Tormentato dai desideri proibiti verso il suo stesso sesso e dai ricordi dolorosi dell’amico d’infanzia di cui una volta era invaghito, David fa di tutto per condurre un’esistenza casta, pentendosi amaramente ogni volta che i suoi propositi vengono meno.

Ma all’improvviso, nella sua esistenza repressa e disciplinata, irrompe Lord Murdo Balfour.

Cinico, edonista e impenitente, Murdo è il contrario di David.


Mentre quest’ultimo rifiuta persino l’idea di contrarre un matrimonio privo di amore al solo scopo di preservare le apparenze sociali, Murdo è deciso a sposarsi, un giorno, senza per questo rinunciare alla compagnia degli altri uomini.


Per quanto David possa essere inorridito dall’inveterato egoismo del gentiluomo, non riesce tuttavia a resistergli.

Murdo lo tenta e lo irrita allo stesso tempo, distraendolo dalla promessa di trovare l’agente governativo responsabile del triste destino dei tessitori e costringendolo a riconoscere i propri desideri carnali.

Ma potrebbe Murdo essere più che una semplice distrazione? Magari proprio l’uomo a cui David sta dando la caccia?

SCHEDA LIBRO:


Titolo: Provocazione Titolo originale: Provoked Serie: Enlightenment #1 Autore: Joanna Chambers Traduttore: Claudia Milani Collana: Rainbow

Genere: Storico Lunghezza: 224 pagine

Prezzo: € 4,99 ISBN ebook: 978-88-9312-502-4 Data di pubblicazione: 9 Aprile



RECENSIONE

a cura della nostra Luna:

Sono stata trascinata in questa storia lentamente, all’inizio ero riluttante, lo ammetto.

Le prime pagine sono state d’impatto.


Sfondi cupi al punto da avermi lasciata sbigottita, questo perché non ero pronta a essere partecipe di una scena tanto cruda.


Però, contro il mio volere mi sono ritrovata, grazie alle buone scrittura dell’autrice, e alla sua capacità di descrizione impeccabile, in quella piazza con il protagonista.


Unica differenza: lui era preparato io no.

I prigionieri rimasero in piedi schiena contro schiena, due figure diritte e orgogliose, mentre il giustiziere si avvicinava. David mantenne lo sguardo fisso sulle loro mani unite. All’inizio ebbe l’impressione che le dita si stringessero. Pian piano tuttavia, la presa si allentò. David colse, in qualche modo, il momento preciso in cui non furono più loro e si trasformarono in due corpi…

Nel periodo storico in cui hanno inizio i primi cambiamenti, dove i dissapori tra i ceti bassi e la nobiltà, iniziano a farsi sentire, e le rivolte dei tessitori fanno da cornice alla storia di David Lauriston. Lui sta facendo del suo meglio per scrollarsi di dosso le sue origini, almeno all’apparenza, solo per affermarsi come legale nell’ambita cerchia di Edimburgo, ma il suo carattere lo tradisce, e desta qualche sospetto che possa simpatizzare con i radicali, quando decide di prendere le difese di un gruppo di tessitori accusati di tradimento.


Per il per il periodo in cui è ambientato il romanzo inoltre, è aspramente, quanto inaccettabile mostrare o far accettare la propria omosessualità.


Tanto che gli uomini odiavano se stessi per questa “debolezza”, si disprezzavano per essere tanto “innaturali”.

Ed è proprio così che vive David al di fuori del suo lavoro, ai margini.

Spaventato, talvolta ripugnato da sé.

Quando conoscerà Murdo Belford sarà anche peggio.


Non saprà resistergli e i conflitti interiori si faranno, se possibile, ancora più aspri.

La tensione creata dall’autrice, rimane costante per tutta la lettura così come la voglia di sapere come si sveleranno gli intrighi che ha tessuto durante la trama.

David e Belford non possono essere più diversi di come sono stati descritti.

Il primo un’idealista, romantico, coerente con i suoi principi.

L’altro un edonista, arrogante a tratti cinico, realista.

Uguali e contrari.

Le loro vite si incroceranno ripetutamente, nonostante le evidenti differenze non solo sociali, sono legati da qualcosa che li accomuna: l’attrazione e passione irrefrenabile, che provano uno nei confronti dell’altro.


Anche questo pare essere un problema, e cioè la visione di come condurre le loro esistenze.

Apparentemente il Lord pare essere più forte caratterialmente altro non è che il riflesso di David, nonostante abbia un carattere pacato non è mai arrendevole nei suoi confronti, tutt’altro.

Questo romanzo termina con un cliffhanger, per cui è da intendersi come la descrizioni introduttiva di scenari ben più ampi.

È solo l’inizio della loro storia, degli intrecci dei personaggi che li circondano, delle situazioni, e le vite di tutti loro, che devo trovare ancora il giusto incastro.







Valutazione di lettura: 😻😻😻😻








Le Gatte ringraziano la Triskell Edizioni, per la copia digitale del libro, ricevuta in omaggio.



18 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon