"Oscurità di cenere" di Tanya Torriuolo

Amici delle Gatte buon pomeriggi, oggi la nostra Tati vi parlerà del romanzo di Tanya Torriuolo " Oscurità di cenere" pubblicato il 1 maggio del 2018, venite a scoprire cosa ne pensa.

TRAMA:

Estate.

Un gruppo di ragazzi poco più che ventenni decidono di fare una settimana di vacanza insieme (una sorta di gita fuori porta) ma per colpa del caso (o chissà cos'altro) finiscono in una strana e affascinante villa, in una località poco conosciuta.


Il gruppo, composto da tre ragazze (Rose, Paloma e Meghan) e quattro ragazzi (Ezra, Daniel, Sean e Mathias), variegato per i modi di fare e pensare, si ritroveranno ben presto in una successione di brutali avvenimenti che metteranno a dura prova sia il loro stato mentale sia il loro legame affettivo, rischiando di renderli vulnerabili.


Sarà questa, l'occasione per comprendere quanto si conoscano, quanto si vogliano bene e quanto la cooperazione e l'unione possa fare la differenza in quella che sarà una lotta per la vita stessa.

Ma purtroppo non scopriranno solo questo... ciò che li minaccia non si ferma davanti a nulla e ha una mente astuta. I loro tentativi di sopravvivenza saranno tutti sforzi vani o, alla fine, i sette malcapitati riusciranno a salvarsi?

E, la salvezza sarà stata davvero un bene?



SCHEDA LIBRO:


Titolo: Oscurità di cenere

Autore: Tanya Torriuolo

Editore: Self-publishing

Genere: Romanzo Paranormal / Horror

Costo: € 2,99 Ebook / € 8,90 Cartaceo

Pagine: 143 Ebook / 233 Cartaceo



RECENSIONE

a cura della nostra Tati:


Pronti per avventurarvi nelle Oscurità di una villa infestata da...... Beh Rose, Mathias, Paloma, Ezra, Meghan e Sean... forse no?

Sei ragazzi, amici tra loro, decidono di fare una vacanza.

Sean qualche mese prima, perde in un tremendo incidente, tutta la sua famiglia, per questo i suoi amici cercano di aiutarlo e Rose, figlia di agente immobiliare, trova sul sito una villa abbandonata, bellissima e disponibile.

Organizza così un viaggio per aiutare l' amico Sean e coinvolge tutta la compagnia di amici. In una mattina di giugno, muniti di zaini, la tabella di marcia e due macchine i ragazzi partono.

Verso sera arrivano ad una stazione di servizio, apparentemente abbandonata, la pompa di benzina a terra e nel negozio alimentari non c'è nessuno. Sono un po' restii a fermarsi, ma necessitano di fare benzina, così Daniel ne approfitta per prendere un libro e gli altri prendono provviste per il soggiorno.

Arrivati alla villa purtroppo non si trovano davanti alla casa che si aspettavano, ma data l'ora tarda e la stanchezza per loro, a questo punto, un posto valeva l'altro, l'importante era riposare, il mattino seguente avrebbero pensato a cosa fare. In questa casa vive ancora lo spirito dei vecchi proprietari, è come se ci fosse un'energia nell'aria che rende i ragazzi irrequieti e li porta a scontrarsi tra loro.

Sta di fatto che una mattina Era a, dopo l'ennesimo scontro con gli altri ragazzi decide di rinchiudersi in camera sua, mentre gli altri ragazzi decidono andare in paese a conoscere il custode della casa, Levrier. I ragazzi restano senza corrente, di conseguenza senza telefoni, e non sapendo come passare il tempo decidono di leggere il libro che Sean aveva acquistato alla stazione di servizio ed è così che l'incubo ha inizio così come la maledizione sulla casa.......

Ciò che io t'avverto è solo da ascoltare, da custodire e conservare. A dire il vero, dovresti gettarmi o bruciarmi. A essere onesti, non dovresti sfogliarmi Le parole sono potenti e la tua incredulità sarà ben presto taciuta davanti alla realtà. Ciò che assolutamente devi sapere, è che non devi leggere utilizzando la voce ma usando l'intelletto. Qui, puoi ancora decidere se andare avanti o tornare indietro. Ciò che dovevo dirti io l'ho detto. Tocca a te la scelta finale.

I ragazzi tentano in tutti i modi di trovare un modo per scappare dalla villa, ma non hanno prestato attenzione alle parole del custode, troppo spaventati per pensare...

Ogni casa ha il suo spirito e le sue abitudini.

Qui si seguono quelle dei primi proprietari… le conosco io, voi dovete stare tranquilli.

Lascio a voi scoprire come e se riusciranno i 6 ragazzi ad abbandonare quella villa maledetta.

Non ho mai letto horror, ma c'è sempre una prima volta e posso solo dirvi che è un romanzo ben scritto.

I colpi di scena ci sono e vi faranno saltare dalla sedia, una lettura fluida e intrigante, vi tiene incollati alle pagine dall'inizio alla fine. Che dire ancora.....

Un consiglio da gatta non leggetelo di notte al buio. 😻

Consiglio questa lettura agli amanti del genere horror



Buona lettura dalla vostra Tati😻

Valutazione lettura: 😻😻😻😻😻

Horror: ☠️☠️☠️☠️





Le Gatte ringraziano Tanya Torriulo per la copia digitale ricevuta in omaggio.



10 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon