"Ombra" di Alice Sten


Amici delle Gatte, continuiamo oggi con le letture, queste feste a quanto pare ci hanno fatto bene e non abbiamo solo mangiato...... La nostra Minou ci parla del nuovo libro di Alice Sten "Ombra" uscito il 22 dicembre.

Andiamo a leggere cosa ne pensa.......



SINOSSI:


JOOSEF

Io non vivo, esisto. Io non respiro, annaspo. Io non provo nulla, io sono il nulla. L’oscurità è la mia unica alleata.

Sono diventato capace di fondermi con la notte poiché entrambi siamo fatti della stessa sostanza: silenziosi, oscuri, inevitabili.

Il buio è il mio gemello, è il mio elemento e in esso pondero, mi muovo, abito. Il buio è intorno a me, dentro di me.

Una terribile notte mi ha strappato tutto ciò che di più puro costellava la mia vita, avvolgendolo, divorandolo fino a disintegrarlo e, da allora, le tenebre sono diventate la mia pace e il mio tormento.

Adesso sono pronto: nulla fermerà la mia avanzata, nessuno si frapporrà tra me e il mio unico, spietato, ma doveroso obiettivo.

Sarò implacabile, avrò occhi e orecchie ovunque, rifletterò la mia vera natura, trasformandola in una forma indistinta ma inesorabile, proprio come la vera essenza delle ombre. Perché è proprio questo ciò che sono diventato: evanescenza, fumo, ombra.


SÄDE

Chi può avere la fortuna di affermare di non aver mai dovuto affrontare problemi di alcun genere nella propria vita?

Credo pochi, ed io non posso annoverarmi tra questi eletti.

Nonostante la mia giovane età, molti pesi gravano sulle mie esili spalle.

La vita mi ha tolto tutto: sono orfana e, se non fosse per mia nonna, sarei anche sola al mondo ma, nonostante le avversità vissute sulla mia pelle, a soli ventun’anni, vivo la quotidianità che ho sempre sognato, svolgo un lavoro appagante e ho molto amici.


Tutto questo lo devo solo a me stessa e alla mia caparbietà.

Mi definisco, infatti, una piccola guerriera che, troppo presto, ha dovuto indossare una fragile ma necessaria armatura per combattere le asperità che il mondo moderno ha abbattuto su di me.

Non mi stanco, non mollo, perché la vita è un dono prezioso. La vita è luce, io sono luce.


Come nel mito greco del giorno e della notte, luce e ombra, sole e luna, sono destinati a vivere separatamente.

Si alternano, poiché se il giorno prevalesse sulla notte, eliminandola, il mondo finirebbe e, al contrario, se le tenebre prelevassero sulle ore diurne, non beeremmo più del calore della luce.

È per questo motivo che, nonostante buio e luce siano due opposti, per sopravvivere devono coesistere.

Ma cosa accadrebbe se questi ultimi s’incontrassero? Che cosa sarebbero in grado di generare?



SCHEDA LIBRO:


Titolo: Ombra

Autore: Alice Sten

Editore: Self publishing

Formato: ebook - cartaceo

Prezzo: 0,99€ - 10,00€ Data di uscita: 22 dicembre

Link di acquisto: https://amzn.to/2AwvWFa



RECENSIONE

a cura della nostra Minou:


Buongiorno micini!


Eccomi qui a parlarvi di un libro nuovo.

Si tratta di ‘Ombra’ di Alice Sten, venite a scoprire con me questa trama bella e intrigante…

Protagonista della nostra storia è Sade, una ventunenne rimasta orfana e trasferitasi in America già da molti anni.


A causa del decesso improvviso del nonno, si vede costretta a tornare in patria, ad Helsinki, e con l'intento di stare vicino alla nonna Helina rimasta sola, Sade si stabilizza per qualche tempo a casa anche per aiutarla nell’attività di famiglia. Ed è proprio li, nel loro Bar, che un giorno, entra un uomo distinto e dall'aspetto poco raccomandabile, seguito da due dei suoi scagnozzi, e che immediatamente adocchia, la ragazza.

Sade, è una brava traduttrice, e dai vari discorsi fatti nel Bar, l'uomo le propone di lavorare per lui e di seguirlo, come interprete, durante i suoi affari all' estero.

La ragazza, inconsapevole del guaio in cui sta per cacciarsi, accetta il lavoro ed è così che incontra Joosef, il braccio destro del suo capo.

“Continuiamo a guardarci in silenzio. I suoi occhi mi sfidano ad abbassare per prima lo sguardo, ma io non lo faccio. Le donne della mia vita mi hanno insegnato a non sottomettermi mai a nessuno.”

Spinta dall’esigenza di conoscerlo, seguirlo e scoprire cosa nasconda, Sade si lascerà travolgere da quell’uomo che sembra proprio essere un’ombra.

“Vorrei conoscerlo, capirlo… odiarlo. Ma non ci riesco e mi maledico ogni istante per questo.”

Carismatico, impenetrabile e tanto temibile da far rabbrividire chiunque, Joosef cerca di stare lontano più lontano possibile da quella bellissima ragazza dagli occhi verdi, ma qualcosa riesce ad impedirgli di ignorarla come vorrebbe.

“Mi osserva, riacquisendo calma, e si avvicina facendo un gesto capace di tormentarmi più di mille frustate, più di cento pallottole in pieno petto. Con il piccolo e delicato palmo della mano sfiora in una tenera carezza il mio viso.”

In che guaio si è cacciata Sade?

Cosa succederà tra i nostri protagonisti?

Riusciranno a stare distanti senza farsi travolgere da una forte attrazione??

Vi invito a leggere questo libro per scoprirlo micini, e per perdervi tra le pagine di una storia che mi ha parecchio coinvolta.

Ho amato sia i protagonisti sia la trama.

Sade è una ragazza testarda e determinata, sa quello che vuole e non si tira indietro davanti a nulla, nessuna paura riesce a impedirle di andare avanti per la sua strada. Joosef è un uomo forte, temprato dalla vita e dalle sofferenze che questa le ha dato, l’incontro con Sade è una manna da cielo. Vorrei fare i miei complimenti alla Sten perché con questo libro è riuscita a farmi immergere nella vita dei suoi protagonisti e di una trama piacevole e mai banale, per questo motivo ve ne consiglio vivamente la lettura.

A presto micini 😗





Valutazione di lettura: ⭐⭐⭐⭐


Fiamme: 🔥🔥🔥



0 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon