"Inferno" di Evelyn Storm

Amici delle Gatte buon pomeriggio, la nostra Minou ha letto per noi il nuovo libro di Evelyn Storm, uscito il 4 febbraio scorso, andiamo a leggere cosa ne pensa......


TRAMA:


Mia è solo una bambina quando incontra Erik, trasferitosi in Italia dalla Danimarca a causa del lavoro del padre.


I due si ritrovano così a vivere una profonda amicizia, fino a quando Erik, crescendo, diventa lʼossessione di ogni ragazza.


Ma anche a Mia il cuore comincia a battere e, da quel momento, non ha più pace, dato che non può resistergli.

Lui la tormenta, potrebbe farle fare qualsiasi cosa.


E lei lo asseconda, perché follemente innamorata, malgrado la maturità imminente che dovrebbe concentrare tutti i suoi sforzi.


Intanto il suo profondo desiderio per il ragazzo trova appagamento, ma per “lʼamico” è solo sesso.

Mia ce la mette tutta per allontanarlo, ma la sua pena non si placa, anzi, perché ormai le ha fatto perdere la testa e le ha rapito il cuore.

Erik è la sua disperazione, quella che letteralmente la consuma e la perseguita. Erik è lʼinferno.



RECENSIONE

a cura della nostra Minou:


Ciao Micini, oggi vi parlo dell’ultimo libro di Evelyn Storm, INFERNO, un new adult dai toni dolci e sofferti.

Mia ed Erik sono i protagonisti del nostro romanzo, due ragazzi che coltivano la loro amicizia da quando sono bambini.


Con il passare del tempo il loro rapporto inizia a incrinarsi soprattutto per via dei comportamenti di Erik che sembra cercare l’amica solo nel momento del bisogno; spesso infatti le chiede di coprirlo e fingere di essere la sua fidanzata per far desistere le ragazze che lo perseguitano con i loro corteggiamenti.


Se inizialmente Mia crede di essere solo infastidita dall’ atteggiamento di Erik, che oramai la cerca solo per i suoi scopi, ben presto si renderà conto di essere gelosa perché perdutamente innamorata di lui.


Ma invece di dichiararsi cosa fa Mia?


Decide di tacere perché è convinta di un rifiuto da parte del ragazzo e anche per salvaguardare l’amicizia.

Lei è disposta a tutto pur di non perdere il suo Erik, anche chiudersi nel suo tormento e vivere in silenzio la sua sofferenza.

Cosa succederà tra questi ragazzi?

Quale finale ci riserba questa storia?

Non vi resta che leggere questo libro per scoprirlo, sono proprio curiosa di saper cosa ne pensate voi.

Io posso solo dirvi che non è il primo libro che leggo di questa autrice, anche questo si può considerare un racconto breve, la storia infatti si sviluppa in poco più di cento pagine.

Peccato perchè le basi per una storia accattivante e coinvolgente ci sono tutte insieme a una scrittura semplice e lineare che in alcuni punti andrebbe rivista a causa di qualche refuso, peccato che l’autrice abbia deciso di non ampliarla maggiormente, io personalmente e sinceramente, ne avrei voluto leggere di più.

Gli eventi sono narrati con troppa velocità e le caratteristiche dei personaggi sono poco approfondite, questo mi fa penalizzare un po' il romanzo dando solo tre stelline. Ovviamente questo è solo un mio parere e vi invito comunque a perdervi tra le pagine di questo libro in cui ognuno di noi sarà in grado di identificarsi tra le sofferenze dei primi amori giovanili, molto spesso mi sono ritrovata nelle lacrime di Mia, nel suo batticuore e nella speranza di vivere quell’ amore tanto tormentato e genuino.




Valutazione di lettura: 😻😻😻




Cuori: ❤️❤️❤️



7 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon