"E' Vero, è complicato odiarti" di Alissia Marv


Buongiorno gattini e gattine, la storia di cui voglio parlarvi oggi, ce la racconta Alissa Marv nel suo romanzo: "E' vero, è complicato odiarti".



SINOSSI:


Valentina ha tutto dalla vita.


Un ragazzo bellissimo, follemente innamorato che farebbe qualsiasi cosa per lei e che tra meno di un anno diventerà suo marito.

Un lavoro che ama e che la appaga professionalmente.


Ma c’è aria di cambiamento e la sua azienda viene assorbita da una grossa società di Milano.

E questo inaspettato cambio al vertice porterà un notevole scompiglio nella sua vita.


Il destino la mette di fronte a Luca, il suo primo grande amore adolescenziale.

Quel ragazzo a cui ha donato tutta se stessa, ma che subito dopo ha preso il suo cuore e l’ha distrutto in mille pezzi.


Quello stesso ragazzo che l’ha resa diffidente verso tutto il genere maschile.


Un giorno durante una trasferta di lavoro a Parigi, complice l’atmosfera romantica, Luca le confessa di amarla ancora e di volere una seconda possibilità.

Valentina, sconvolta, erige un muro e cerca in tutti i modi di resistere a quella passione travolgente e palpabile che si sprigiona tra di loro ogni volta che sono nella stessa stanza.

Luca però è una persona determinata e farà di tutto per riconquistarla perché quando si mette in testa qualcosa la ottiene.


Sempre.


Infatti quando riesce a rubarle un bacio, il muro che Valentina aveva eretto nei suoi confronti, crolla miseramente e si ritroverà, suo malgrado, di fronte ad un bivio.





RECENSIONE

a cura della nostra Sheila:


"E' vero, è complicato odiarti", è un romanzo, diviso fondamentalmente i due parti in cui viene raccontata la storia della nostra protagonista Valentina in due momenti differenti della sua vita, la prima parte è dedicata alla Valentina sedicenne, mentre la seconda parte è dedicata alla Valentina di dieci anni dopo.


Provate con la mente a ritornare ai tempi dei vostri sedici anni, al primo amore, quello che per la prima volta vi ha scatenato emozioni nuove e con il quale avete sperimentato i primi approcci sessuali e che magari vi ha anche spezzato il cuore.


Ecco il romanzo comincia con il racconto in prima persona della protagonista di come ha affrontato quelle nuove ed emozionanti esperienze.


Valentina è una giovane ragazza, studiosa e determinata, ha alle spalle una famiglia unita che la sostiene in tutto e per tutto e che condivide con lei questo delicato passaggio della crescita.


Vale si innamora follemente di un ragazzo che frequenta il suo stesso istituto, poco più grande di lei di qualche anno, Luca, bellissimo, atletico e inarrivabile studente.


Tra i due nasce da subito un bellissimo rapporto, sperimentano insieme i primi assaggi dell'amore, quel sentimento a cui è difficile dare inizialmente un nome, sebbene le diffidenze di Valentina, perchè Luca ha la fama di essere un vero don giovanni a scuola.

Ci penseranno, una festa a cui Valentina non ha potuto partecipare, un po di alcool di troppo e una ragazza un po troppo sfrontata a porre fine a quell'amore da favola che Vale e Luca stavano vivendo.


Con il cuore spezzato Valentina si rialzerà e ricomincerà la sua vita, cercando in tutti i modi di dimenticare quegli occhi chiari in cui amava perdersi e quelle braccia in cui adorava rifugiarsi nei momenti di sconforto.

I due ragazzi prendono strade diverse e vivono la propria vita senza vedersi più e senza mai aver veramente chiarito l'episodio che ha portato alla fine del loro amore.


Fino a che nella Azienda grafica dove lavora Valentina, cambiano i vertici direzionali e un nuovo capo arriva a dirigere lo staff in cui lavora lei.


Ed indovinate un po chi è questo nuovo capo?


Esatto proprio Luca quel ragazzo che le ha spezzato il cuore dieci anni prima e che ha fatto si che lei ci mettesse anni prima di dare fiducia ad un altro uomo, Mattia con il quale convolerà a nozze di li a un anno.


Valentina ora però è una ragazza innamorata e felice di questo nuovo uomo che è capace di tradurre in realtà ogni suo desiderio che non le fa mancare nulla soprattutto il suo sostegno e il suo amore.

Ma come reagirà Vale trovandosi, quell' ancora bellissimo uomo di fronte?

Riuscirà a mantenere il rapporto sul piano strettamente professionale e non permettere al passato di influenzarlo?

Beh non sarò io a dirvelo, lascio a voi scoprire cosa farà la nostra protagonista e quale strada sceglierà : il passato o il presente?

Leggendo questa storia ho trovato una netta differenza tra la prima e la seconda parte, la prima un po più lenta e "immatura" cosi come la nostra protagonista e una seconda parte più fluida ed emozionante.

Non so se sia stata voluta questa cosa, ma l'autrice è riuscita a descrivere in pieno quello che una ragazza di sedici anni di fronte al primo innamoramento e al primo cuore spezzato, e cosa più importante è riuscita a trasmetterla e a farla vivere appieno al lettore.

Ho trovato la trama molto originale e realistica, quasi come se fosse in parte autobiografica, sono riuscita, grazie anche alla narrazione in prima persona a sentire il dolore e le emozioni della protagonista come se fossero le mie.

Io ve lo consiglio perchè parla di emozioni vere e reali e di situazioni che potrebbero capitare a chiunque di noi.

Essendo il primo di una serie di auto-coclusivi, leggerò sicuramente anche il secondo: "E' iniziato tutto con un tuo capriccio".

GIUDIZIO : MOLTO BELLO

ROMANTICO : ❤️❤️❤️❤️

16 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon