"E le stelle brillano ancora " di Mattia Cattaneo

Amici delle Gatte, la nostra Minou ha letto il libro di Mattia Cattaneo, "E le stelle brillano ancora", andiamo a leggere cosa ne pensa.....

TRAMA:


E' la storia di due donne, nonna e nipote, che si incontrano dopo tanto tempo nella fattoria dell'anziana donna nel Mencleburgo, in Germania.


Un passato importante e un segreto che verrà affrontato andando a ritroso nel tempo durante la divisione del paese per il Muro di Berlino, ricercando e riscoprendo sé stessi, i propri errori, e la propria volontà di vivere la vita.


Un romanzo di riconciliazione, d’amore, ascoltandosi e ascoltando la natura che ci accompagna brillando, proprio come le stelle, nella nostra esistenza.




RECENSIONE

a cura della nostra Minou:


Buongiorno micini, oggi ho letto per voi il libro di Mattia Cattaneo, “E le stelle brillano ancora”, una storia ricca di sentimenti che ci riporta a fare un salto nel passato.

Venite con me a scoprire di cosa si tratta.

Protagoniste del libro sono Hildegard ed Elsa, nonna e nipote, due generazioni a confronto e un legame molto forte che le ha da sempre rese unite e affiatate.

Quando il matrimonio di Elsa finisce quest’ultima, per sfuggire alle sofferenze che esso ne comporta, decide di rifugiarsi vicino Berlino nel paesino della nonna per vivere con lei.

“Nonna Hildegard era la mia ancora sicura, il mio approdo al quale potevo aggrapparmi in ogni momento”

Le due donne si troveranno a coccolarsi, parlarsi e a un certo punto confrontarsi sul passato, esistono infatti situazioni poco chiare che riguardano Elsa e sua madre morta da tempo, la ragazza dopo una serie di avvenimenti si rende conto che qualcosa non quadra e inizia a domandarsi cosa sia successo e se la nonna sia stata sempre onesta con lei.

Hildegard, dal canto suo, soffre ancora nel rivivere quel passato in cui protagonista era il muro di Berlino e la divisione della città.

“Il racconto di nonna Hildegard mi era rimasto così impresso nella mente che avrei voluto rimanere lì per sempre. Ma cosa è per sempre? Nemmeno un briciolo di eternità.”

Riuscirà Elsa a scoprire la verità e a trovare la serenità ricercata?

Questo lo lascio scoprire come sempre a voi, io posso dirvi che consiglio questo libro a tutti coloro che vogliono emozionarsi e immergersi in quei sentimenti forti che il tempo non riesce a scalfire.

Il legame che lega nonna e nipote scalda il cuore e ci fa comprendere quanto questa figura sia importante nella vita di ognuno di noi e che spesso non contano gli sbagli fatti e le parole taciute… l’amore vero e incondizionato vince sempre su tutto.

Ho trovato interessanti i cenni storici riportati dall’autore sul muro di Berlino e le situazioni spiacevoli che i cittadini erano obbligati a vivere, la scrittura scorrevole è riuscita a coinvolgermi ma non a convincermi nella totalità del libro, alcuni punti infatti a mio parere sono stati narrati con troppa velocità, ci sono alcuni buchi della storia che avrei voluto fossero maggiormente approfonditi, ma questo non mi ferma nel consigliarvi di perdervi tra le pagine di questa storia.




A presto micini 😊




Valutazione di lettura: 😻😻😻


21 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon