"Catherine" di Matteo Zanini

Amici delle gatte buon pomeriggio.

La nostra Minou ha letto per noi "Catherine" di Matteo Zanini, pubblicato a fine maggio dalla Literary Romance, andiamo a vedere cosa ne pensa.....

TRAMA:


Catherine


Nella verdeggiante campagna inglese, la famiglia Olson sembra vivere in armonia: le faccende domestiche si suddividono tra la casa e il giardino, tra brevi passeggiate in città e soste all’emporio.


In realtà, chi decide delle sorti di tutti è Frances, una madre arrivista, egocentrica e spietata soprattutto con le quattro figlie, che vede più come donne di servizio che come una prole amorevole.


Dopo un tragico evento, Catherine, la più giovane, pervasa dal naturale desiderio di libertà e indipendenza emotiva, resa impellente dalla sfrenata cattiveria materna, e persuasa dalle avance di un giovane molto avvenente, fugge da Parklay.

A trarla fuori dai guai ci penserà Victor Stevenson, ma riuscirà a far rinascere in lei la speranza e l’amore che credeva perduti?


SCHEDA LIBRO:


TITOLO: Catherine AUTORE: Matteo Zanini EDITORE: LITERARY ROMANCE GENERE: ROMANCE STORICO REGENCY, PAGINE: 225

FORMATO: ebook - cartaceo PREZZO: 1,99 - 12,00 DATA USCITA PREVISTA : 31 maggio 2019

LINK DI ACQUISTO: https://amzn.to/2O20Tuf



RECENSIONE

a cura della nostra Minou:


Buongiorno micini, oggi vi parlo di un un regency che mi ha piacevolmente sorpresa.

Mi riferisco a "Catherine", di Matteo Zanini edito Literary Romance.

Protagonista della nostra storia è la Famiglia Olson, una famiglia che all'apparenza e agli occhi della società, vive non solo nel benessere, ma anche nella più totale armonia.


In realtà così non è, le sorti di tutti i componenti infatti vengono dipendono da Frances, una donna cattiva, egocentrica e piena di sé, che pensa solo alle sue esigenze e necessità. Frances aveva ottenuto tutto ciò che desiderava dalla vita.

Aveva sposato un uomo ricco e dal loro matrimonio erano nate quattro figlie femmine.

Per lei questa fu una grossa fortuna, nel suo futuro, infatti, si vedeva servita e riverita dalle sue ragazze e nulla di più.


Questo era il suo progetto, niente e nessuno l'avrebbe ostacolata, le sue figlie dovevano servirla e non avrebbero conosciuto altro nella vita.


Ada, Cecilia, Minerva e Catherine erano succubi di una madre prepotente e la forte educazione del periodo proibiva loro qualsiasi tipo di ribellione.

Fin quando una tragedia non colpì tutta la famiglia, un grave lutto che non toccò minimamente Frances, una donna dal cuore di pietra, ma che fece reagire Catherine, la più piccola delle figlie.

Il suo rapporto con la madre, già particolarmente ostico, la spinge ad allontanarsi da casa, alla ricerca di un futuro migliore e della libertà meritata.

Cosa l'aspetta durante la sua fuga?

Quali pericoli dovrà affrontare?

E soprattutto, riuscirà a scappare dalle grinfie di una madre tanto crudele e oppressiva?

Durante il suo cammino, Catherine, incontrerà nemici ma anche amici, come Victor Stevenson, che riuscirà a tirarla fuori dai guai.

Cosa succederà tra i due?

Questo e tanto altro lo lascio scoprire a voi, micini, invitandovi a leggere questo regency coinvolgente e dalla scrittura fluida e molto, molto elegante.

La storia di Catherine mi ha colpita e commossa.

Una ragazza forte e decisa, ma allo stesso tempo ingenua.

Una protagonista meritevole della felicità ricercata. Inutile dire quanto io abbia detestato la madre Frances, un personaggio odioso ma impeccabile sotto tanti punti di vista.

Il cattivo della situazione che non si arrende e persiste nel suo obiettivo senza pietà.

Consiglio vivamente la lettura di questo libro a chi ama il genere e le sue note raffinate, in questo caso sapientemente scritte da Zanini che è stato veramente una piacevole scoperta.





A presto micini... MIAO!

Valutazione di lettura: 😻😻😻😻







Le Gatte ringraziano la Literary Romance per la copia digitale ricevuta in omaggio.



8 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon