7 𝘽𝙡𝙤𝙜 𝙥𝙚𝙧 1 𝙖𝙪𝙩𝙤𝙧𝙚: 𝘼𝙡𝙚𝙨𝙨𝙖𝙣𝙙𝙧𝙤 𝙍𝙞𝙘𝙘𝙞

Amici delle Gatte per la rubrica "7 Blog per 1 autore", oggi vi presentiamo i personaggi del libro "Il giovane Achille" di Alessandro Ricci.

TERZA TAPPA: CASTDREAM


Raccontaci qualcosa sui protagonisti del romanzo con descrizioni a livello fisico e caratteriale.

Il protagonista del libro è Alessio, un ragazzino guidato dalla rabbia che pensa che il mondo intero gli sia nemico. Orfano di madre e costretto a zoppicare per via di una malformazione al tallone destro, Alessio affronta la vita con furia, sentendosi ingiustamente vessato dal destino e solo.

Non ha amici e non ne vuole, il rapporto col padre è inesistente, visto che il genitore si sente inadatto nel confrontarsi col figlio e vive come una sconfitta personale ogni guaio in cui Alessio si infila.

Accanto ad Alessio ci sono gli A.K.E.I. (Arditi Koala Estremamente Invincibili) che , proprio come i fedeli soldati del mitico Achille, saranno con lui in tutte le sue avventure, aiutandolo a tirarsi fuori dai guai ma soprattutto spingendolo ad aprirsi e mostrandogli il valore dell'amicizia.

Un personaggio importante è i Ciro, detto Cirone, il tutore dalla dentatura equina dei piccoli Koala. Magrolino, debole e negato per ogni attività sportiva, Ciro mostrerà grande saggezza e sensibilità, diventando una guida nei momenti più duri e confusi (un po' come il centauro Chirone, il mentore di Achille).

Infine abbiamo il terribile antagonista, il viscido e misterioso Signor Trisunto., mingherlino e dallo sguardo da serpente. Mellifluo con gli adulti e spietato con i ragazzi, Trisunto farà di tutto per sbarazzarsi degli A.K.E.I e per mettergli i bastoni tra le ruote.

IL LIBRO:


A tredici anni, Alessio non sopporta nessuno. Né i suoi compagni, sempre pronti a sparlargli alle spalle, né suo padre, da cui si è allontanato dopo la morte della moglie.


Ma soprattutto odia se stesso.


Colpa del suo tallone d’Achille, una malformazione fisica che lo costringe a camminare zoppicando, attirando risatine e commenti, che alimentano la rabbia che si porta dentro.


Un giorno, la fiamma dell’ira esplode, costringendo il padre a inviarlo a un campo estivo, sperando di favorire così la sua socialità.


Ma al Campeggio Sorriso Alessio non imparerà solo regole e disciplina.


Tra sortite notturne, giochi a Palla Mortale e misteri sotterranei, conoscerà il valore dell’amicizia e l’importanza di vivere ogni giorno a pieno.


Età di lettura: da 12 anni.

Le Gatte ringraziano Alessandro Ricci per il materiale del libro ricevuto in omaggio e vi invitano a seguire tutte le tappe per conoscerlo meglio....


LUNEDÌ - Tutto sul romanzo - IO AMO I LIBRI E LE SERIE TV

MARTEDÌ - Ambientazione - IN COMPAGNIA DI UNA PENNA

MERCOLEDÌ - Cast Dream - TRE GATTE TRA I LIBRI

GIOVEDÌ - Un messaggio da scoprire - ANIMA DI CARTA

VENERDÌ - Un'immagine che racconta - LIBERA_MENTE

SABATO - Intervista all'autore - READING IN TRUE LOVE

DOMENICA - Intervista al personaggio - GLI OCCHI DEL LUPO


15 visualizzazioni0 commenti

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon